IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Approfondimenti > Arriva l’estate, quale climatizzatore scegliere?

Arriva l’estate, quale climatizzatore scegliere?

Di design, ad alta efficienza energetica e a basso consumo, con o senza unità esterna, portatili o fissi, silenziosissimi. Piccola guida ai modelli disponibili e alle loro caratteristiche

A cura di: Raffaella Capritti

 

In questi ultimi anni il tempo ci ha abituati a sbalzi repentini, dal freddo al caldo, al “caldissimo” di certe giornate, tanto che climatizzatori o condizionatori sono ormai strumenti ritenuti indispensabili.
Nell’acquisto è bene affidarsi a tecnici esperti che, partendo dall’analisi dei dati che riguardano l’abitazione e le stanze da rinfrescare, calcolano la potenza dell'impianto da installare e il numero di unità, tenendo in considerazione diversi fattori che aiutano i consumatori a scegliere il prodotto più indicato alle proprie esigenze a seconda del tetto di spesa e delle caratteristiche tecniche.


I dati forniti dall’Ufficio Studi ANIMA per Assoclima, l'Associazione dei costruttori di sistemi di climatizzazione, evidenziano le buone perfomance del settore nel primo trimestre 2016 con un andamento positivo rispetto al 2015, in particolare per i prodotti destinati al residenziale. I monosplit hanno registrato una crescita del +81% a volume e +63,3% a valore; i multi split +46,5% a volume e +49,3% a valore.


I diversi modelli disponibili

Sono oggi disponibili diversi tipi di condizionatori da quelli portatili alle pompe di calore, dai monosplit ai multisplit. Se l’ambiente è piccolo e si vuole contenere l’investimento senza che ci sia bisogno di interventi murari, la scelta cadrà certamente su un modello portatile, con o senza tubo. Oltre a garantire comfort, buone performance e bassi consumi, si tratta di apparecchi che possono essere facilmente spostati da una stanza all’altra a seconda della necessità di raffrescamento e hanno il vantaggio di essere privi dell’unità esterna e dunque molto pratici.

 

Gli impianti di condizionamento fissi monosplit e multiplit sono formati invece da un'unità esterna, la macchina refrigerante, collegata a una (mono) o più (multi) unità interne, gli split, che possono essere regolati con temperature specifiche in ogni stanza. Si tratta di prodotti sempre più tecnologici, che garantiscono alta efficienza energetica, risparmio e rispetto dell’ambiente.

Gli impianti fissi necessitano della realizzazione di opere murarie sia all’interno dell’abitazione che per l’installazione della macchina refrigerante.

 

Nel caso di immobili sottoposti a vincolo architettonico o laddove non sia possibile o non si voglia intervenire con opere esterne Olimpia Splendid presenta la gamma Unico® senza unità esterna che racchiude tutta la tecnologia in una macchina interna, lasciando sulla facciata esterna solo due griglie ridotte.

 

Olimpia Splendid - Unico® Air Inverter

 

Recentemente è stato presentato il modello Unico® Air Inverter in doppia classe A, disponibile anche per l’installazione a incasso e nella versione solo freddo o pompa di calore che, grazie al controllo costante sulla velocità di rotazione del compressore ultracompatto, riesce ad adattare la potenza erogata all’effettivo fabbisogno termico, funzionando sempre alla minima velocità indispensabile. In questo modo Unico® Air Inverter coniuga il massimo risparmio energetico, con una riduzione dei consumi fino al 30%, con il migliore livello di comfort.

 

Ci sono poi proposte molto interessanti, a livello di design, consumi ridotti ed efficienza energetica, di prodotti pensati per il residenziale che prevedono unità esterna e split interno.
I climatizzatori a pompa di calore possono essere utilizzati sia d’estate per il raffreddamento, che d’inverno per il riscaldamento della casa, inoltre deumidificano e purificano l’aria, grazie a specifici filtri antiodore, antipolline e antibatterici, garantendo benessere tutto l’anno e assicurando comfort e risparmio energetico.

 

Toshiba propone Mirai, primo prodotto dell’azienda per il mercato europeo funzionante con il refrigerante R32 a basso GWP (Global Warming Potential) ovvero a basso impatto ambientale.

 

Toshiba - Mirai

 

Si tratta di un prodotto davvero sostenibile, disponibile in cinque modelli da 5 a 16 Kw, classe energetica A++ in freddo e A+ in caldo, che si caratterizzano per alta silenziosità e misure ridotte sia per l’unità interna che esterna. L’estetica moderna e tondeggiante, il materiale lucido e riflettente, il frontale compatto e i LED discreti rendono MIRAI bello e facilmente integrabile in ogni contesto abitativo. Completa la tecnologia il controllo a distanza via Wi Fi oppure SMS. Il tasto ECO assicura un risparmio energetico fino al 25% rispetto alle impostazioni standard, senza sacrificare il comfort ambientale.

 

Le aziende sono sempre più attente a proporre soluzioni di design che si integrano nell’ambiente divenendo un vero e proprio complemento di arredo, senza rinunciare a ottime performance.

 

Panasonic presenta per esempio la serie Etherea Z e XZ, rivista dopo un innovativo restyling che si presenta con un design pulito e particolarmente sottile, che si adatta a ogni tipo di arredamento ed è ora disponibile in un’elegante variante argento, bianco lucido o opaco per soddisfare tutti i gusti. 

 

PanasonicEtherea Silver


La nuova gamma in classe A+++ utilizza il refrigerante R32 a basso impatto ambientale, raffresca, riscalda l’ambiente domestico e, grazie alla tecnologia utilizzata, elimina i cattivi odori e purifica l’aria che circola in casa neutralizzando fino al 99% dei microorganismi presenti. 

 

Daikin propone un nuovo concetto di climatizzazione da "toccare" con Daikin Emura in Alcantara, che grazie alla qualità dei materiali e delle finiture diviene un vero complemento di arredo. Elemento di design, dal profilo slanciato, sottile e aerodinamico, è oggi disponibile in 30 preziose finiture realizzate in Alcantara®.

 

Daikin Emura in Alcantara, finitura Tropicalia

 

Tutte le finiture in Alcantara® sono esposte nel primo Temporary Showroom di Milano della multinazionale nipponica, in Via Statuto 16, nel cuore del Brera Design District fino al 26 giugno, dal lunedì al sabato. 
In classe A+++ Daikin Emura si caratterizza inoltre per massima efficienza energetica e risparmio nei consumi. Grazie alla tecnologia Intelligent Eye passa automaticamente in modalità risparmio energetico se non rileva la presenza di persone nel locale nell’arco di 20 minuti. I consumi energetici si riducono dell’80% in modalità standby.

 

Temporay Showroom Daikin con l'esposizione di Emura in Alcantara

 

Detrazioni fiscali per l’acquisto di condizionatori
Fino al 31 dicembre 2016 la Legge di Stabilità ha rinnovato gli ecobonus del 65% per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici e del 50% per gli interventi di ristrutturazione e il bonus mobili.
Possono beneficiare della detrazione del 65% i climatizzatori ad alta efficienza con pompa di calore che forniscono sia riscaldamento che raffrescamento, installati in sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente.
Possono invece usufruire della detrazione 50% i lavori per l’acquisto e installazione di un condizionatore anche non ad alta efficienza, che obbligatoriamente possa essere utilizzato sia per il raffreddamento che per il riscaldamento e che vada a integrare o a sostituire l’impianto di riscaldamento già esistente.
Scade il 31/12/2016, salvo ulteriori proroghe, anche il bonus mobili che prevede una detrazione fiscale al 50% per gli interventi eseguiti nell’ambito di lavori di ristrutturazione fino a un tetto massimo di 10mila euro in cui sono comprese le spese sostenute per gli arredi, i grandi elettrodomestici e per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, tra cui i condizionatori purché almeno in classe A+.

Consiglia questo approfondimento ai tuoi amici

Commenta questo approfondimento