IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Approfondimenti > La nuova centrale di Trigenerazione di Surgital

La nuova centrale di Trigenerazione di Surgital

Sistemi di cogenerazione e trigenerazione

Cos'è la cogenerazione?
Produzione combinata di energia elettrica ed energia termica nello stesso processo di generazione.
 

 
 
Perché la cogenerazione?
Se un'utenza richiede energia elettrica ed energia termica, anziché installare una caldaia ed acquistare energia elettrica dalla rete, si può pensare di utilizzare un unico sistema per produrre energia elettrica, recuperando il calore residuo a più bassa temperatura per soddisfare le esigenze termiche.
 
Vantaggi
• Tecnologia più efficiente
• Riduzione impatto ambientale
• Minori perdite per il sistema elettrico nazionale
• Risparmio economico
 
Come si misura il risparmio?
L'Indice di Risparmio Energetico IRE esprime il risparmio percentuale di energia primaria ottenuto da un impianto di cogenerazione rispetto alla produzione separata.
 

 
Il Limite Teorico LT esprime l'incidenza percentuale dell'energia termica utile prodotta annualmente rispetto alla totale produzione di energia elettrica e calore.

 
 
Un passo avanti: la Trigenerazione
Recuperando il calore residuo a più bassa temperatura di un processo di cogenerazione, è possibile anche soddisfare le esigenze frigorifiche.

 

Il calore recuperato può essere trasformato in energia frigorifera grazie all'impiego del ciclo frigorifero ad assorbimento.
 

 
 
Conviene?
La cogenerazione può dare un risparmio energetico che però non è scontato: si tratta allora di valutare quando è davvero vantaggiosa e rispetto a quale alternativa.



 
Conviene all'ambiente?
• Dipende dal combustibile usato
• A parità di combustibile usato, conviene. 


 
Conviene al portafogli?
• Dipende dal sistema di generazione usato
• Più energia si recupera, più è conveniente.
 
Panorama italiano
Gli impianti riconosciuti di cogenerazione dal GSE per la produzione 2008 rappresentano una potenza installata totale di 9900 MW elettrici, approssimativamente il 10% del parco totale di generazione italiano ed il 13% del solo parco termoelettrico.
 


• L'impiego del calore all'interno di uno stesso sito può essere molteplice
• La trigenerazione non viene contabilizzata a parte
 

 

 
 
• valori medi ponderati del rendimento di primo principio e dell'indice IRE, relativi alla produzione 2006
 

 
Conclusioni
• Riduzione dell'impatto ambientale, conseguente sia alla riduzione delle emissioni sia al minore rilascio di calore residuo nell'ambiente (minore inquinamento atmosferico e minore inquinamento termico)
• Risparmio economico conseguente al minore consumo di combustibile, agevolazioni e incentivi
• Minori perdite di trasmissione e distribuzione per il sistema elettrico nazionale
• Miglioramento in termini di immagine in caso di attività produttiva (best practice).
 
La realizzazione della nuova centrale di Trigenerazione di Surgital
 
 

Consiglia questo approfondimento ai tuoi amici

Commenta questo approfondimento

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

22/06/2015

A mcTER 2015 cogenerazione, Biomasse e Bio-Gas

Il 25 giugno Milano ospita la 15 edizione di mcTER Mostra Convegno organizzata da EIOM, in collaborazione con ATI, con il patrocinio di CTI e delle principali associazioni di categoria, dedicata al settore della cogenerazione, dell’efficienza energetica ...

18/06/2014

Allarme Assistal: cogenerazione a rischio

Stanno circolando indiscrezioni in questi giorni sulle nuove disposizioni che il Governo starebbe per attuare in materia di oneri di sistema a carico di RIU e SEU. Assistal in un comunicato denuncia che se tali provvedimenti venissero approvati, ...

29/01/2013

Ridurre l’inquinamento delle nostre città riqualificando gli impianti di riscaldamento

Elco Italia ha realizzato un'analisi da cui emerge che in italia molte caldaie sono obsolete e quindi molto inquinanti, gli impianti che non rispettano le norme sulla manutenzione e sull'emissione di fumi, e che per lo più vi sono sistemi dispendiosi dal punto di vista economico e per le emissioni di Co2.

11/12/2012

Nuovo impianto di cogenerazione per Ceramiche Keope

Ceramiche Keope ha inaugurato lo scorso settembre il nuovo impianto di cogenerazione, che garantisce l'abbattimento delle emissioni dirette ed indirette di anidride carbonica prodotte dall'Azienda all'interno del ciclo produttivo del proprio ...

21/10/2011

Cogenerazione ad Alto Rendimento: criteri, regime di sostegno e gestione degli incentivi

E' in programma il 16 novembre a Bologna il seminario "Cogenerazione ad Alto Rendimento: criteri, regime di sostegno e gestione degli incentivi".
Promotore dell'evento è Aghape, società bolognese sempre in prima linea sui ...

28/12/2010

A Fossano si risparmia energia con la cogenerazione e il teleriscaldamento

Una centrale di cogenerazione per due utenti principali e numerosi benefici: il taglio delle emissioni di CO2 del 56% per lo stabilimento Michelin e un risparmio di oltre il 10% in bolletta per 500 famiglie del Comune di Fossano che hanno già scelto ...

20/10/2010

Filiera Crisalide: al via l'Isola Cogenerativa nel Comune di Roncegno Terme

Il progetto Isola Cogenerativa, nasce dalla volontà del Comune di Roncegno Terme (TN) di sperimentare, attraverso una tecnologia emergente, la possibilità di integrare nella rete elettrica diversi sistemi di cogenerazione. Primo esempio in ...