IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Eventi > Convegni e seminari > Polonia, la nuova frontiera in Europa per lo sviluppo delle rinnovabili. Quali opportunità per l’industria italiana?

Polonia, la nuova frontiera in Europa per lo sviluppo delle rinnovabili. Quali opportunità per l’industria italiana?

CONVEGNO/SEMINARIO
28/11/2012
Luogo: Milano

i conclude per il 2012 il ciclo di seminari dell'Osservatorio OIR sui grandi mercati emergenti. Dopo Brasile, Russia, India, Cina, Turchia e Sud Africa, il prossimo evento è dedicato alla Polonia.Il seminario si terrà mercoledì 28 novembre 2012 a Milano presso l'Ambrosianeum, in Via delle Ore 3 dalle 9.00 alle 13.00. All'evento interverranno: Andrea Gilardoni (Assessore alle Infrastrutture e Mobilità delle Regione Lombardia), Marco Carta (Coordinatore, Osservatorio OIR), Jan Surowka (Presidente EMS Energua, già Direttore della Fondazione Polacca per l'Efficienza Energetica), Andrea Magalini (Business Development, Turboden) e Donato di Gilio (Presidente, Camera di Commercio e dell'Industria Italiana in Polonia).
L'iscrizione è obbligatoria
In occasione del seminario sarà presentato il Report dell'OIR sul mercato polacco delle rinnovabili. I principali risultati emersi dallo studio sono:
Dopo anni di dominio di carbone e nucleare, la Polonia si sta finalmente aprendo alle rinnovabili e all'efficienza energetica, impegnandosi a raggiungere gli obiettivi europei e a rendere così sostenibile la propria crescita economica.
Il Governo polacco si è impegnato a coprire il 15% del proprio fabbisogno energetico del 2020 con fonti rinnovabili; nel 2011 le FER hanno rappresentato il 7% dei consumi di energia.
Tale ambizioso obiettivo è raggiungibile grazie al potenziale di sviluppo nelle rinnovabili molto elevato e ad oggi poco sfruttato:
Per quanto attiene le biomasse, ben il 28% del territorio è coperto da foreste e, grazie ai protocolli di riforestazione, tale percentuale dovrebbe crescere al 32% nel 2020.
Nell'eolico si stima che la capacità crescerà di 1 GW l'anno per un investimento cumulato stimato in oltre 10 mld € nel periodo 2012-2020.
L'area del Baltico, infine, si presta ad installazioni offshore.
Le imprese italiane stanno puntando con importanti piani di sviluppo. Tuttavia la concorrenza di grandi gruppi energetici europei è molto forte. Occorre perciò agire con determinazione e muoversi in fretta.

Scarica la brochure informativa

Segreteria Generale
Agici Finanza d'Impresa
Via Brentano 2
20121 Milano
tel. 02/5455801
www.agici.it
 

Consiglia questo evento ai tuoi amici

Commenta questo evento

Resta sempre aggiornato sugli eventi

Per rimanere sempre aggiornato sui prossimi eventi iscriviti gratuitamente alla newsletter di infobuild energia.
Ogni Sabato riceverai la newsletter redazionale con tutti gli aggiornamenti della settimana e i prossimi eventi.