Infobuild energia

Dispositivo per massimizzare l’autoconsumo di energia

Il RES FIAMM (accumulatore di energia per il residenziale) consente di stoccare l’energia generata dalle vostre fonti rinnovabili e destinata al consumo domestico in totale autonomia, affidabilità e sicurezza.

Il RES permette di ridurre l’acquisto di energia e limita lo scambio con la rete, ottimizzando così considerevolmente l’efficienza del vostro impianto fotovoltaico/eolico. Con i suoi 7.2 kWh il RES soddisfa in qualsiasi momento le richieste di energia della vostra casa, anche in assenza di sole o vento. Inoltre l’accumulatore svolge la funzione di backup: garantisce infatti la continuità di energia elettrica anche nel caso di interruzione dell’erogazione di corrente Durante il giorno, quando tutti sono a scuola o al lavoro, è disponibile la maggior parte dell'energia solare. Poiché il consumo elettrico di questo periodo è basso, l’inverter dirotta l'energia autoprodotta verso le batterie per l'utilizzo successivo.

Quando queste sono interamente cariche, è poi possibile decidere di far accendere gli apparecchi di maggior consumo energetico come la lavatrice, l'asciugatrice o lo scaldabagno invece di cedere l'elettricità alla rete di distribuzione. In questo caso l’inverter indirizza l'energia autoprodotta direttamente a questi apparecchi. L'eventuale energia ancora in eccedenza viene poi esportata verso la rete. Quando tornate a casa di sera, normalmente accendete diversi apparecchi elettrici. Se l'energia solare diretta è ancora disponibile, questa viene utilizzata per prima. Poi viene utilizzata l'elettricità autoprodotta accumulata nelle batterie. Solo quando queste sono scariche si comincia a consumare l'energia proveniente dalla rete di distribuzione. Ma facendo attenzione a gestire i vostri consumi, normalmente avrete abbastanza energia disponibile fino alla mattina successiva, quando l'intero processo di generazione ricomincia da capo. Il dispositivo che consente il monitoraggio dell'intero sistema, in qualsiasi ora e da qualsiasi luogo è una funzionalità particolarmente utile.

Di sicuro i sistemi d’accumulo oggi consentono di portare la percentuale d’autoconsumo dal 30%, tipico di un sistema fotovoltaico classico, a un 80-85% cosa che permette di incrementare la redditività complessiva dell’impianto, alla quale si aggiunge la detrazione fiscale del 50%, consentendo un punto di break even stimabile tra i sette e i nove anni, mentre un incremento dei costi vivi è la necessità della sostituzione del pacco batterie intorno ai dieci anni, la metà della vita del sistema fotovoltaico che è invece di venti anni. Ma su questo fronte si attendono delle novità sul medio periodo.

www.epi-group.it

RICHIEDI INFORMAZIONI

sul prodotto di EPI Group/Comes Group