Infobuild energia

Impianti di Sovrapressione per Filtri-Fumo

AF M400

L’impianto AF M 400 è un sistema di pressurizzazione a flusso parzializzabile conforme al D.M. 3 Agosto 2015 e specifico per i locali filtro fumo. AF M 400 viene utilizzato per ambienti caratterizzati da piccoli volumi. AF M 400 è un impianto integrato monoblocco al cui interno sono presenti sia l’unità di alimentazione e controllo sia l’unità di pressurizzazione.

AF M500

L’impianto AF M 500 è un sistema di pressurizzazione a flusso parzializzabile conforme al D.M. 3 Agosto 2015 e specifico per i locali filtro fumo. AF M 500 viene utilizzato per ambienti caratterizzati da piccoli e medi volumi. AF M 500 è costituito da: unità di alimentazione e controllo, elemento di pressurizzazione e opzionale il pressostato differenziale.

AF M500B

L’impianto AF M500B è un sistema di pressurizzazione a flusso variabile conforme al D.M. 3 Agosto 2015 e specifico per i locali filtro fumo. AF M 500B viene utilizzato per ambienti caratterizzati piccoli e medi volumi. AF M 500B è costituito da: unità di alimentazione e controllo, elemento di pressurizzazione e opzionale il pressostato differenziale digitale.

AF M800

L’impianto AF M 800 è un sistema di pressurizzazione a flusso variabile conforme al D.M. 30 Nov 1983 e specifico per i locali filtro fumo. AF M 800 viene utilizzato per medi e grandi volumi. AF M 800 è costituito da tre componenti: unità di alimentazione e controllo, unità di pressurizzazione e unità di controllo della pressione.

INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE PRESSURIZZATORI

I sistemi di pressurizzazione AF Systems sono di semplice installazione. Necessitano solo del collegamento dell’alimentazione elettrica e della connessione tra il gruppo di alimentazione-controllo e il gruppo ventilante. Nel caso dell’impianto più semplice (AF M 400), essendo lo stesso monoblocco, non è richiesta neppure quest’ultima.

Quando l’attivazione della pressurizzazione deve essere subordinata ad un allarme ricevuto da centrale rilevazione incendi, sarà sufficiente portare un segnale (contatto NC pulito) alla morsettiera del quadro di alimentazione. In mancanza di tale impianto AF Systems può fornire un sistema di rilevazione semplificato da installare nei locali adiacenti alla zona filtro (Norma EN 54).

Tutte le apparecchiature componenti il kit di pressurizzazione devono essere montate all’interno della zona filtro-fumo sia per ragioni di sicurezza che per semplicità di montaggio e successiva manutenzione.

MANUTENZIONE PROGRAMMATA

Un ottimale funzionamento nel tempo di tutta la gamma pressurizzatori, viene garantito se si prevede un programma di manutenzione periodica che possa ridurre le possibilità di guasti, con un semplice controllo delle parti suscettibili a degrado dovuto al passare del tempo (soprattutto gli accumulatori). Un controllo semestrale è un buon compromesso per mantenere sempre in efficienza l’impianto. In caso di allarmi segnalati sul pannello sinottico o di funzionamento autonomo per più di 120 minuti è sempre buona norma attivare la procedura di controllo del sistema.

RICHIEDI INFORMAZIONI

sui pressurizzatori per locali filtro-fumo