IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > 2 miliardi da una Legge di Bilancio green

2 miliardi da una Legge di Bilancio green

Le 15 proposte di Legambiente per una Finanziaria green e che premi gli interventi sostenibili

 

 

La Finanziaria 2017 può prevedere molti interventi a favore dell’economia green, rinnovando l’Italia in chiave ambientale.

E’ quanto propone Legambiente che ha preparato un documento con la “ricetta” da proporre al Governo per la Legge di Bilancio 2017 con 15 proposte che coinvolgono tutti i settori dell’economia e che propongono regole di tassazione più chiare per alcuni dei settori chiave che impattano sull’ambiente. Se questi suggerimenti verranno attuati si potrà disporre di nuove risorse da investire in innovazione e riqualificazione ambientale.

 

Dal consumo di risorse al riciclo, riuso e recupero ai beni comuni, quali acqua e concessioni balneari, dal consumo di suolo alla riqualificazione edilizia e alla conferma, revisionata, dell’ecobonus, dalla rimodulzione delle accise sui prodotti energetici sulla base di criteri ambientali alla revisione della fiscalità sull’autoconsumo da fonti rinnovabili fino alle misure di sostegno per la mobilità sostenibile.

Sono tante le proposte di Legambiente che, se attuate, non creerebbero debito pubblico né nuove tasse per i cittadini. Il punto di partenza dell’analisi di Legambiente è l’eliminazione degli sprechi presenti nel bilancio dello Stato e delle distorsioni fiscali a danno dell’ambiente.

 

Si tratta di interventi chiari e mirati che ricompensano gli investimenti in innovazione e grazie ai quali sarà più facile trovare le risorse per diminuire il costo del lavoro.

Per attuarli, sottolinea però l’Associazione ambientalista è importante che il Governo abbia il coraggio di eliminare tutti i privilegi e le rendite di cui nel nostro paese ancora beneficiano coloro che gestiscono cave, acque di sorgente, concessioni balneari, estrazioni di petrolio e gas. E’ poi necessario rendere più trasparente la fiscalità in alcuni settori e modulare l’Iva sull'acquisto di beni e prodotti, considerando il peso che quanto viene acquistato determina nei confronti dell’ambiente.

 

Solo in questo modo si potrebbe generare un gettito per lo Stato di circa 2 miliardi di euro l’anno e potrebbe aumentare l’occupazione, gli investimenti in innovazione e riqualificazione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/05/2017

Estesa anche alle Banche la cessione credito ecobonus

Approvato un emendamento dalla Commissione Bilancio che estende la facoltà di cessione delle detrazioni fiscali anche alle Banche e agli intermediari finanziari   Buone notizie per l’ecobonus: la commissione Bilancio nelle ...

26/05/2017

Quasi 10 milioni gli occupati nelle rinnovabili

Nuovo Rapporto firmato Irena: a livello globale più posti di lavoro nelle energie rinnovabili che nelle fossili. Il fotovoltaico batte tutti     Nel 2016, secondo quanto riportato dal rapporto pubblicato da Irena (International Renewable ...

23/05/2017

Cosa è cambiato con le nuove linee guida Certificati bianchi

La VI edizione della conferenza Fire approfondirà principalmente i temi connessi alle nuove linee guida del meccanismo     Il 30 maggio palazzo delle Stelline di Milano ospita la VI edizione della conferenza Fire “Certificati ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

19/05/2017

A rischio gli ambiziosi obiettivi dell’economica circolare

Avviata la fase di negoziazione del pacchetto economia circolare in Europa. Allarme Legambiente sul rischio di uno stallo della riforma se prevarranno le posizioni conservatrici   Consiglio, Parlamento e Commissione europea hanno iniziato la fase di ...

15/05/2017

1 milione di euro per un ospedale a basse emissioni di carbonio

La Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon ha lanciato il premio da 1 milione di euro destinato a un ospedale che utilizzi esclusivamente energie rinnovabili   Horizon Prime è un premio promosso dalla Commisione Europea e che ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...

11/05/2017

Riqualificazione energetica del patrimonio culturale

Presentata da MiBACT ed ENEA la campagna nazionale “Patrimonio Culturale in classe A” per promuovere l’efficienza energetica del settore dei beni culturali       Il settore dei beni culturali è particolarmente ...