IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Quasi il 30% dei comuni italiani utilizza impianti a fonti rinnovabili

Quasi il 30% dei comuni italiani utilizza impianti a fonti rinnovabili

Le regioni del nord Italia sempre pi green. Nel sud bene la Puglia

L’Istituto per la Finanza e l’Economia Locale iFEL, Fondazione che fa parte dell’ANCI, ha pubblicato sul proprio sito il volume “I Comuni italiani 2016 – Numeri in tasca”, disponibile gratuitamente nella sezione “Pubblicazioni”, che partendo dai dati ufficiali più recenti e disponibili a livello comunale, analizza i cambiamenti avvenuti nel bel Paese, attraverso lo studio delle caratteristiche territoriali, istituzionali, economico-finanziarie e socio-demografiche degli 8.003 comuni italiani esistenti al 1° gennaio 2016.

 

Nella sezione Territorio un capitolo è dedicato ai comuni italiani dotati di impianti alimentati a fonti rinnovabili in esercizio a giugno 2015.
La mappa evidenzia che attualmente il 29.7% dei comuni utilizza fonti green, in particolare nel nord Italia. Medaglia d’oro alla valle d’Aosta con il 58.1%, seguita dal Trentino con il 52.4% e dall’Emilia Romagna con il 47,9%. Fra le regioni del sud bene la Puglia con il 40.3%. Fanalino di coda Sardegna con solo il 13%, Lazio al 14% Calabria e Campania, entrambe al 15.6%.
Se consideriamo invece la percentuale di impianti attivi alimentati da fonti rinnovabili, in testa ci sono Lombardia (16.1%) e Piemonte (13%).

 

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/07/2018

Gli investimenti energetici nel 2017 non tengono il passo con gli obiettivi di sostenibilit energetica

L'ultimo Rapporto pubblicato dall'IEA mostra nel 2017 un aumento degli investimenti nelle fonti fossili e un calo, dopo diversi anni di crescita, di quelli nelle energie rinnovabili e nell'efficienza energetica      IEA - International ...

13/07/2018

+2% per le rinnovabili nel primo trimestre 2018

Pubblicata l'analisi trimestrale Enea per il periodo gennaio-marzo 2018: crescono i consumi di energia e le rinnovabili grazie all'ottima performance dell'idroelettrico. Emissioni CO2 stabili     Enea ha pubblicato il consueto Rapporto ...

12/07/2018

Continua il viaggio intorno al mondo del catamarano 100% rinnovabile

Rimarrà fino al 16 luglio a Venezia la prima imbarcazione al mondo a zero emissioni alimentata da idrogeno che ha iniziato a navigare nell'estate 2017       Energy Observer è la prima barca al mondo alimentata a ...

10/07/2018

La "Super Finestra" che pu far risparmiare 10 mld di dollari l'anno di costi energetici

Il Laboratorio Nazionale Lawrence Berkeley del Dipartimento dell'Energia (Berkeley Lab) sta lavorando con i produttori per portare sul mercato una "super finestra" che sia almeno due volte più isolante del 99% delle finestre presenti sul ...

05/07/2018

Qualche suggerimento per affrontare i rincari di luce e gas

In un recente comunicato ARERA ha anticipato che le nostre bollette subiranno rincari significativi, pari a +6,5% per l'elettricità e +8,2% per il gas. I piccoli accorgimenti per limitare gli aumenti       ARERA, Autorità di ...

29/06/2018

Efficienza e risparmio di CO2 dalla corretta gestione degli impianti di condizionamento

Entro il 2060 la domanda di energia per il raffrescamento sarà superiore a quella per il riscaldamento, con aumento del surriscaldamento. Pubblicato il Global Opportunity Report con indicazioni per l'efficientamento degli impianti di ...

25/06/2018

Risparmio energetico di luce e gas: come contenere i consumi e rispettare lambiente

Qualche consiglio pratico per evitare sprechi energetici nei consumi domestici di luce e gas   a cura di Fabiana Valentini     Luce e gas, quanto mi costate! Nel 2018 le bollette sono diventate ancor più salate rispetto agli anni ...

20/06/2018

In che modo l'evoluzione del sistema energetico influenzer l'esigenza di stoccaggio di energia?

L'Associazione europea per lo stoccaggio dell'energia (EASE) ha pubblicato uno studio che stima la capacità di stoccaggio necessaria per consentire all'Europa di raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione.     Pubblicato da ...