IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > 380 milioni di euro per la crescita sostenibile del Mezzogiorno

380 milioni di euro per la crescita sostenibile del Mezzogiorno

Sono online sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico due bandi che mettono a disposizione risorse per le PMi del sud Italia

 


Sono 380 i milioni di euro che complessivamente sono stanziati dai due decreti pubblicati sul sito del Mise, a valere sulle risorse del PON Imprese & Competitività 2014-2020, con l'obiettivo di sostenere l’innovazione e la competitività delle PMI del Mezzogiorno, attraverso il finanziamento di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale. I finanziamenti sono destinati alle regioni meno sviluppate (Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia) e a quelle in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna). 

Il primo bando Horizon 2020, mette a disposizione 180 milioni, destinati a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale tramite il miglioramento di tecnologie, attribuibili alle 7 aree tematiche individuate dalla Strategia nazionale:

  • Tecnologia dell’informazione e della comunicazione (Tic)
  • Nanotecnologie
  • Materiali avanzati. Tra questi le tecnologie connesse ai materiali per un’industria sostenibile, in grado di facilitare la produzione a basse emissioni di carbonio, il risparmio energetico, nonché l’intensificazione dei processi, il riciclaggio, il disinquinamento e l’utilizzo dei materiali ad elevato valore aggiunto provenienti dai residui e dalla ricostruzione
  • Biotecnologie
  • Fabbricazione e trasformazione avanzate. Si parla in questo caso di:
    - Tecnologie per le fabbriche del futuro, in grado di favorire incrementi di produttività accompagnati da un minore utilizzo dei materiali e dell’energia, da un minore inquinamento e da una minore produzione di rifiuti.
    - Tecnologie per edifici efficienti sul piano energetico, tecnologie di costruzione sostenibili in grado di favorire un maggior utilizzo di sistemi e materiali efficienti sotto il profilo energetico negli edifici nuovi, rinnovati e ristrutturati.
    - Tecnologie sostenibili e a basse emissioni di carbonio in processi industriali a elevata intensità energetica, in grado di favorire la competitività, il miglioramento dell’efficienza delle risorse e dell’energia, la riduzione dell’impatto ambientale delle industrie di trasformazione ad elevata intensità energetica 
  • Spazio
  • Tecnologie  riconducibili alle “Sfide per la società” del programma Orizzonte 2020. Tra queste le tecnologie volte a sostenere la transizione verso un sistema energetico affidabile, sostenibile e competitivo; verso un sistema di trasporti intelligenti, ecologici e integrati e atte a garantire la transizione verso un’economia verde grazie all’innovazione ecocompatibile.

Potranno  accedere alle agevolazioni  anche  i progetti di ricerca e sviluppo presentati nella fase 2 del programma Strumento PMI Orizzonte 2020 valutati positivamente ma non finanziati ai quali è stato riconosciuto, dalla Commissione Europea, il Seal of Excellence.

Per il finanziamento dei progetti, che devono prevedere spese non inferiori a 800.000 euro e non superiori a 5.000.000, sarà concesso un finanziamento agevolato (pari al 20% delle spese) ed un contributo diretto alla spesa, variabile in base alla dimensione dell’azienda e alla tipologia di attività. 

Il secondo bando, rivolto esclusivamente alle Regioni meno sviluppate, mette a disposizione 200 milioni di euro per per lo sviluppo di Grandi progetti di R&S che  prevede due distinti interventi agevolativi:

  • Industria sostenibile
  • Agenda digitale

I programmi dovranno prevedere spese tra  5.000.000 e 40.000.000 di euro.  

I progetti  che ricadono nei territori ammissibili - Regioni meno sviluppate e Regioni in transizione - presentati in forma congiunta potranno essere realizzati, per una quota non superiore al 35% dei costi ammissibili, anche in altre aree del territorio nazionale.

Il Mise informa che i termini di apertura e le modalità di presentazione delle domande saranno definiti con successivo provvedimento.

TEMA TECNICO:

Normativa

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/01/2018

Novit della Legge di Bilancio su Super e Iper ammortamento

La Legge di Bilancio ha prorogato per tutto il 2018 super e iper ammortamento, forme di agevolazione legate agli investimenti in beni materiali. Fisco Oggi, la rivista telematica dell’Agenzia delle Entrate, ha pubblicato un utile vademecum per ...

04/01/2018

Costo dellelettricit ridotto per le imprese energivore

Dal 1° gennaio sono attive le agevolazioni definite dal decreto del 21 dicembre che prevede la riduzione del costo dell’energia per le imprese manifatturiere energivore     Lo scorso 21 dicembre, a conclusione di un complesso lavoro ...

03/01/2018

Firmato il Decreto per il fondo Nazionale per l'efficienza energetica

Ministero dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente, con il concerto del Ministro dell'Economia, hanno firmato lo scorso 27 dicembre il decreto di costituzione del Fondo nazionale per l’efficienza energetica.     Con quasi tre ...

27/12/2017

Il Bilancio 2018 Legge, le novit per ecobonus e sismabonus

Cosa cambia per ecobonus + sismabonus, ecobonus al 65% per le caldaie in classe A con termoregolatori,  bonus verde, e tanto altro       Nella seduta del 23 dicembre il Senato, con 140 sì e 97 no, ha approvato in via definitiva ...

11/12/2017

Requisiti di competenza di chi opera negli impianti fotovoltaici

Disponibile la UNI CEI TS 11696:2017 "Attività professionali non regolamentate - Figure professionali operanti sugli impianti fotovoltaici - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza"     Il CTI, Comitato ...

13/11/2017

15 milioni per le diagnosi energetiche delle PMI

Pubblicato il Bando dal ministero dello Sviluppo Economico a sostegno delle PMI per la realizzazione di diagnosi energetiche in modo da efficientare i loro consumi   Il ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il bando 2017 destinato a ...

13/11/2017

SEN 2017: Italia fuori dal carbone dal 2025

Presentato a Palazzo Chigi il testo definitivo della Strategia Energetica Nazionale, che prevede un investimento di 175 miliardi, di portare le rinnovabili al 55% nei consumi elettrici al 2030 e fine carbone al 2025       Il ...

08/11/2017

Proposte per migliorare l'ecobonus per il 2018

L’analisi di Virginio Trivella di Rete Irene del testo della Legge di Bilancio 2018 e alcuni suggerimenti per ottimizzare l’ecobonus     Virgino Trivella, coordinatore del Comitato tecnico scientifico di Rete Irene, ci propone ...