IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > 380 milioni di euro per la crescita sostenibile del Mezzogiorno

380 milioni di euro per la crescita sostenibile del Mezzogiorno

Sono online sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico due bandi che mettono a disposizione risorse per le PMi del sud Italia

 


Sono 380 i milioni di euro che complessivamente sono stanziati dai due decreti pubblicati sul sito del Mise, a valere sulle risorse del PON Imprese & Competitività 2014-2020, con l'obiettivo di sostenere l’innovazione e la competitività delle PMI del Mezzogiorno, attraverso il finanziamento di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale. I finanziamenti sono destinati alle regioni meno sviluppate (Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia) e a quelle in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna). 

Il primo bando Horizon 2020, mette a disposizione 180 milioni, destinati a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale tramite il miglioramento di tecnologie, attribuibili alle 7 aree tematiche individuate dalla Strategia nazionale:

  • Tecnologia dell’informazione e della comunicazione (Tic)
  • Nanotecnologie
  • Materiali avanzati. Tra questi le tecnologie connesse ai materiali per un’industria sostenibile, in grado di facilitare la produzione a basse emissioni di carbonio, il risparmio energetico, nonché l’intensificazione dei processi, il riciclaggio, il disinquinamento e l’utilizzo dei materiali ad elevato valore aggiunto provenienti dai residui e dalla ricostruzione
  • Biotecnologie
  • Fabbricazione e trasformazione avanzate. Si parla in questo caso di:
    - Tecnologie per le fabbriche del futuro, in grado di favorire incrementi di produttività accompagnati da un minore utilizzo dei materiali e dell’energia, da un minore inquinamento e da una minore produzione di rifiuti.
    - Tecnologie per edifici efficienti sul piano energetico, tecnologie di costruzione sostenibili in grado di favorire un maggior utilizzo di sistemi e materiali efficienti sotto il profilo energetico negli edifici nuovi, rinnovati e ristrutturati.
    - Tecnologie sostenibili e a basse emissioni di carbonio in processi industriali a elevata intensità energetica, in grado di favorire la competitività, il miglioramento dell’efficienza delle risorse e dell’energia, la riduzione dell’impatto ambientale delle industrie di trasformazione ad elevata intensità energetica 
  • Spazio
  • Tecnologie  riconducibili alle “Sfide per la società” del programma Orizzonte 2020. Tra queste le tecnologie volte a sostenere la transizione verso un sistema energetico affidabile, sostenibile e competitivo; verso un sistema di trasporti intelligenti, ecologici e integrati e atte a garantire la transizione verso un’economia verde grazie all’innovazione ecocompatibile.

Potranno  accedere alle agevolazioni  anche  i progetti di ricerca e sviluppo presentati nella fase 2 del programma Strumento PMI Orizzonte 2020 valutati positivamente ma non finanziati ai quali è stato riconosciuto, dalla Commissione Europea, il Seal of Excellence.

Per il finanziamento dei progetti, che devono prevedere spese non inferiori a 800.000 euro e non superiori a 5.000.000, sarà concesso un finanziamento agevolato (pari al 20% delle spese) ed un contributo diretto alla spesa, variabile in base alla dimensione dell’azienda e alla tipologia di attività. 

Il secondo bando, rivolto esclusivamente alle Regioni meno sviluppate, mette a disposizione 200 milioni di euro per per lo sviluppo di Grandi progetti di R&S che  prevede due distinti interventi agevolativi:

  • Industria sostenibile
  • Agenda digitale

I programmi dovranno prevedere spese tra  5.000.000 e 40.000.000 di euro.  

I progetti  che ricadono nei territori ammissibili - Regioni meno sviluppate e Regioni in transizione - presentati in forma congiunta potranno essere realizzati, per una quota non superiore al 35% dei costi ammissibili, anche in altre aree del territorio nazionale.

Il Mise informa che i termini di apertura e le modalità di presentazione delle domande saranno definiti con successivo provvedimento.

TEMA TECNICO:

Normativa

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/07/2018

Cessione del credito per ecobonus e sismabonus, i chiarimenti dellAgenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la circolare 17/E che fornisce utili chiarimenti sulla cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi di efficienza energetica e per gli interventi relativi all'adozione di misure ...

18/07/2018

Approvato il programma per l'Efficienza energetica della PA

Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell'Ambiente hanno approvato il PREPAC 2017 che prevede il finanziamento di 39 progetti, di cui 7 in grado di assicurare un risparmio energetico superiore al 50% rispetto ai consumi annuali precedenti ...

02/07/2018

Nuova norma UNI per posatori sistemi a cappotto

Pubblicata la norma elaborata dal CTI che definisce i requisiti relativi all'attività professionale dell'installatore di sistemi di isolamento termico a cappotto      Il tema dell'isolamento termico degli edifici è ...

05/06/2018

Approvate le norme sulla diminuzione dell'inquinamento

Approvato dal CDM del 29 maggio il decreto legislativo che promuove il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria che non creino problemi alla salute e all'ambiente     Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso ...

16/05/2018

Le nuove norme Europee per lambiente

Il Parlamento Europeo lo scorso aprile ha varato le nuove norme per rendere le auto più pulite e sicure, e il nuovo pacchetto normativo sugli obiettivi di riciclaggio. Intanto il Consiglio Europeo approva gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di ...

04/05/2018

Detrazione del 50% per storage su FV esistente

Una circolare dell’Agenzia delle Entrate chiarisce che l’installazione di un sistema di accumulo su impianto fotovoltaico esistente dà diritto alla detrazione del 50%    
La circolare 7/E del 27 aprile scorso ...

30/03/2018

Chiarimenti su pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico

Una recente sentenza del TAR della Lombardia ha precisato che i pannelli fotovoltaici non rappresentano un elemento di disturbo visivo ma sono elementi normali del paesaggio     Il TAR della Lombardia ha pronunciato la sentenza (496/2018) che ...

27/03/2018

Decreto rinnovabili elettriche, incentivi anche per il fotovoltaico

La bozza di decreto per gli incentivi 2018-2020 include gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 20 kWp     a cura di Italia Solare   Nelle ultime settimane è circolata la tanto attesa bozza di decreto per gli incentivi ...