Advertisement Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > 800.000 euro per la riqualificazione energetica degli immobili comunali di Rho

800.000 euro per la riqualificazione energetica degli immobili comunali di Rho

Siglato un accordo tra Comune di Rho e Societ Expo 2015 S.p.A.

Comune di Rho e Società Expo 2015 S.p.A. hanno siglato un accordo per il finanziamento di circa 800.000 euro finalizzato a interventi di riqualificazione energetica di diverse scuole e stabili istituzionali comunali. In particolare saranno realizzati due progetti con l’obiettivo di compensare le emissioni inevitabili generate dall’evento Expo Milano 2015, che prevedono l’installazione di impianti fotovoltaici a pannelli solari su 18 edifici comunali, di cui il 50% sarà finanziato da Expo 2015 S.p.A (costo totale euro 1.319.000), e il miglioramento delle caratteristiche termo-fisiche degli involucri della palestra del Centro sportivo e dell’Ufficio Tecnico Comunale. I 18 impianti fotovoltaici produrranno una potenza complessiva pari a 760 kwp e garantiranno un conseguente risparmio energetico con il vantaggio della riduzione di circa il 50% sulla bolletta. Per l'istallazione del fotovoltaico l’inizio dei lavori è previsto a giugno 2015 con termine e messa in esercizio entro ottobre 2015.

L’accordo permette sia al Comune di Rho che alla Società Expo 2015 di ottenere una riduzione delle emissioni di CO2 su scala locale come compensazione alla generazione di gas climalteranti.
Il Comune di Rho, per raggiungere gli obiettivi di abbattimento delle emissioni di CO2 contenuti nel “Patto dei Sindaci” a cui ha aderito, si è posto l’obiettivo di intervenire sul proprio patrimonio immobiliare per migliorarne le prestazioni energetiche e sfruttare, per l’approvvigionamento energetico in via prioritaria, le fonti rinnovabili.

L’iniziativa ha raccolto il consenso dell’Osservatorio Ambientale Expo 2015, istituito nel 2012 con l’obiettivo, tra l’altro, di individuare e programmare gli interventi di compensazione e la gestione di specifiche criticità ambientali che rispondessero a criteri quali la massimizzazione dell’efficienza nell’uso delle risorse economiche disponibili, la sostenibilità ambientale e sociale e la vicinanza al luogo dell’evento.
L’Assessore all'Ambiente del comune di Rho Gianluigi Forloni, sottolinea: "Dopo un lungo iter che ha impegnato i nostri uffici a vario titolo, stiamo finalmente per mettere a gara questi interventi che grazie al contributo della Società Expo 2015 produrrà effetti ambientali ed economici notevoli per la nostra città. Assieme al teleriscaldamento, l'istallazione del fotovoltaico è uno dei pilastri sui cui si basa il PAES, piano d'azione per le energie sostenibili; il contributo di Expo è significativo perché consente di alleggerire la bolletta energetica e risparmiare l'emissione di 8-9 tonnellate di CO2 per singolo abitante all'anno fin da subito. Un altro fondamentale tassello della nostra strategia energetica che ha reso possibile questa fruttuosa collaborazione con la società Expo."

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/06/2018

Grazie all'Ecobonus 3,7 mld di investimenti nel 2017

L'Enea ha presentato questa mattina il 7° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica: nel 2017 l’ecobonus ha mosso investimenti di oltre 3,7 miliardi di euro per la realizzazione di ...

29/05/2018

23 milioni di euro per lefficienza energetica di edifici e impianti a Milano

Pubblicato sul sito del comune di Milano il bando per accedere ai finanziamenti per interventi di efficienza energetica degli edifici privati   Promosso dal Comune di Milano un bando che mette a disposizione dei cittadini 23 milioni di euro a fondo ...

29/05/2018

Solo 4 tecnologie per l'energia pulita sono sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi climatici

L'Agenzia internazionale per l'energia ha pubblicato una nuova analisi sulla transizione energetica che rivela che nel 2017 solo 4 delle 38 tecnologie sono state in linea con gli obiettivi climatici, accesso all'energia e inquinamento ...

19/04/2018

Aggiornata la direttiva EU sullefficienza energetica

Entro il 2050 edifici a energia quasi zero, riduzione delle emissioni in UE dell’80-85%. Misure per la mobilità elettrica, nuovi strumenti per edifici smart     Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva, nella seduta del ...

18/04/2018

Disponibile la nuova versione del software DOCET per la certificazione

ENEA e CNR hanno predisposto la versione aggiornata del software per la certificazione energetica che permette la trasmissione degli APE ai sistemi informativi predisposti dalle Regioni attraverso il file di interscambio generato Enea e Istituto per le ...

30/03/2018

Casa passiva grazie all'integrazione edificio-impianto

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2017 la realizzazione di un nuovo edificio residenziale passivo, in cui sono stati integrati gli impianti a fonti rinnovabili e ad alta efficienza    Il progetto “Casa passiva con serra ...

29/03/2018

Energy Management Conference 2018

Il prossimo 11 aprile Padova ospiterrà l'evento organizzato da Soiel e dedicato all'importante e attuale tema dell'efficienza energetica nelle aziende      Soiel propone l'11 aprile a Padova la conferenza Energy Management, dedicata ...

22/03/2018

Bozza decreto per lefficienza energetica e le rinnovabili

In approvazione il decreto che definisce le linee guida che disciplinano modalità operative e procedure autorizzative per l’installazione di impianti per l’efficienza energetica e lo sfruttamento delle rinnovabili, attrraverso ...