IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Realacci: gli incentivi fiscali vanno resi strutturali

Realacci: gli incentivi fiscali vanno resi strutturali

19 mld di euro e oltre 283mila occupati in 2013 da incentivi fiscali per ristrutturazioni ed efficienza energetica in edilizia

Ermete Realacci, Presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, ha commentato lo studio recentemente presentato dal Cresme alla VIII Commissione Ambiente della Camera, evidenziando i risultati superiori alle aspettative ottenuti in termini di investimenti e occupazione e la necessità che siano resi strutturali. “Gli incentivi fiscali per ristrutturazioni ed efficienza energetica in edilizia, secondo le stime del Cresme avranno prodotto a fine 2013 investimenti per 19 miliardi di euro, qualificando il sistema imprenditoriale del settore, riducendo i consumi energetici, l’inquinamento e le bollette delle famiglie e garantendo 189.088  posti di lavoro diretti e 283.638 occupati considerando anche l’indotto. Una cifra superiore a un punto percentuale di Pil, che rappresenta una boccata di ossigeno per un settore importante come l’edilizia, che dall’inizio della crisi ha perso oltre 500 mila addetti considerando l'indotto e ha visto chiudere 12 mila imprese”. “Si conferma l’importanza  - prosegue Realacci - di affrontare la crisi rilanciando l’edilizia legata alla riqualificazione energetica e al consolidamento antisismico del patrimonio esistente, come peraltro richiede anche l’UE, e accompagnando queste politiche anche con la revisione del Patto di Stabilità interno, come chiesto da una risoluzione di cui sono primo firmatario approvata all’unanimità dalle Commissioni Ambiente e Finanze della Camera, per consentire agli Enti locali che abbiano risorse da investire, di realizzare interventi di efficientamento energetico degli edifici e di messa in sicurezza antisismica degli edifici pubblici, a partire dalle scuole e dagli ospedali. Nella Legge di Stabilità è dunque necessario non solo prorogare, ma come chiesto dalla medesima risoluzione stabilizzare e rendere più efficienti l’eco-bonus per il risparmio energetico in edilizia e per gli interventi di consolidamento antisismico”. 

Ermete Realacci

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
28/12/2016

Progettare in bioedilizia, un bando in Lazio

7,26 milioni di euro stanziati dalla regione Lazio per la green economy, domande dal 12 gennaio 2017       Continua l’impegno del Lazio verso la green economy e l’innovazione, è stato infatti presentato un nuovo avviso, ...

15/12/2016

Più di 135milioni di euro assegnati a progetti energetici da Horizon 2020

Migliorare la flessibilità della rete energetica, sostenere le Smart Cities, lo storage e le energie rinnovabili tra i principali obiettivi del Programma di sostegno di 14 progetti     INEA – Agenzia esecutiva per ...

18/11/2016

4,5 milioni dall'Emilia Romagna per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici

La giunta regionale ha approvato 50 domande su 62 presentate per la riqualificazione energetica di scuole, asili, edifici pubblici e case Acer    La giunta regionale dell'Emilia Romagna ha dato il via libera a 50 progetti che nel ...

03/11/2016

La Sardegna investe nell'efficienza energetica delle PMI

Il bando a sportello aperto dal 29 novembre al 30 giugno 2017, mette a disposizione quasi 2 milioni e mezzo di euro    Sono circa 2 milioni e mezzo di euro, per lo più fondi FESR 2014-2020 e risorse del MISE, le risorse messe a ...

26/10/2016

20 mln per efficienza energetica edifici pubblici in Lombardia

Sarà pubblicato a metà novembre il bando dedicato all’efficientamento energetico degli impianti di illuminazione pubblica       La Regione Lombardia si distingue per l’impegno verso la green economy e la ...

26/09/2016

Nuovo bando in Lombardia per l'efficienza energetica delle PMI

Dal 28 settembre sarà possibile inviare le domande di partecipazione al bando che sostiene la realizzazione di diagnosi energetiche o l'adozione del Sistema di Gestione dell'Energia ISO 50001     La Regione Lombardia ha approvato un ...

09/09/2016

Efficientamento energetico per 400 case popolari in ER

La Regione Emilia Romagna ha stanziato 6,2 milioni di euro per la riqualificazione sostenibile di circa 400 case popolari     L'Emilia Romagna è sempre più impegnata nella riqualificazione ed efficienza energetica, la giunta ha ...

31/08/2016

Stimolare gli incentivi per le riqualificazioni profonde si può?

Virginio Trivella di Renovate Italy interviene nel dibattito sul futuro dell'ecobonus, proponendo un'analisi sull'incentivazione degli interventi di Deep renovations, più costosi e incisivi     In questo periodo si parla molto della ...