IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > A Gorgonzola un centro sportivo eco sostenibile

A Gorgonzola un centro sportivo eco sostenibile

A Gorgonzola è stato inaugurato un nuovo centro sportivo costruito secondo i criteri di un’architettura bio-sostenibile e di risparmio energetico. Martesana Sport, associazione temporanea d'imprese (Ati), committente del progetto ha infatti affidato all’EPC contractor P.C.PROJECT la realizzazione di due impianti fotovoltaici: il primo distribuito sul tetto della piscina e del palazzetto e il secondo nel parcheggio.

Il nuovo centro sportivo ricreativo comunale è dotato di 2 piscine esterne e tre coperte, campi da tennis, calcio e calcetto, una parete da arrampicata, campo da beach volley in sabbia e beach soccer, un’area fitness euna relax. Particolare attenzione è stata rivolta anche ai bambini con un’area giochi attrezzata oltre alla piscina scoperta con scivoli a loro dedicata.

 

L’impianto fotovoltaico nel parcheggio, installato come struttura frangisole, è stato realizzato appositamente con materiali non ferrosi, in fibra di vetro, per garantire maggiore sicurezza da un punto di vista delle scariche elettriche e progettato per sostenere il peso dei componenti fotovoltaici integrando completamente le vie cavo. L’impianto, allacciato in regime di cessione parziale, occupa una superficie di oltre 6.000 mq. con una potenza di 538kW; esposto a Sud e collegato in media tensione,garantisce una quota di energia “verde” superiore al 60%.

L’impianto sul tetto delle strutture invece è un impianto in regime di scambio sul posto da 150kW, collegato in bassa tensione e con esposizione Sud / Sud-Est. Oltre alla funzione di produrre energia elettrica da fonte rinnovabile, garantisce un maggior isolamento dall’irraggiamento diretto della struttura riducendo i consumi dell’impianto di climatizzazione. L’impianto è predisposto per essere ulteriormente ampliato in futuro utilizzando gli spazi delle palestre comunali.

Entrambi gli impianti, in regime di 4° conto energia e realizzati nel complesso con 2.778 moduli CSun/Innotech Solar, sono stati allacciati alla rete a fine dicembre 2012 e si prevede che avranno una produzione cautelativa elettrica annua di circa 717.600kWh.

Inoltre, per aumentare il risparmio energetico evitando l’uso di un impianto di condizionamento, nel locale elettrico seminterrato che ospita gli inverter è stato installato uno scambiatore d’aria in grado di recuperare e rimettere in circolo l’aria fresca che viene espulsa direttamente dalla piscina senza consumare inutilmente energia elettrica.

 

P.C.Project  ha individuato in AROS Solar Technology il partner ideale per la fornitura degli inverter.

Nello specifico AROS ha fornito e si è occupata della messa in opera di 3 inverter (un Sirio K500 HV-MTper il parcheggio, un Sirio K80 HV e un K64 HV per l’impianto su tetto), 11 String Box e 4 DC Box, oltre ad aver fornito il sistema di monitoraggio SunGuard per un controllo efficiente ed efficace dell’impianto.

Inverter Aros

Gli inverter Sirio Centralizzati permettono il collegamento diretto alla rete di distribuzione di bassa tensione garantendone la separazione galvanica nei confronti dell’impianto in corrente continua. Il generoso dimensionamento del trasformatore e degli altri componenti dell’inverter consente una elevata efficienza di conversione e garantisce un rendimento tra i più alti fra le macchine della medesima categoria.

Gli inverter Sirio Centralizzati HV-MT, privi del trasformatore integrato, sono ideali negli impianti di potenza medio-alta, connessi alla rete di distribuzione di media tensione.

L’algoritmo di ricerca del punto di massima potenza (MPPT), implementato nel sistema di controllo degli inverter Sirio, permette di sfruttare appieno, in ogni condizione di irraggiamento e temperatura, il generatore fotovoltaico facendo lavorare l’impianto costantemente al massimo del rendimento.

String Box

Gli 11 String Box inseriti nell’impianto consentono di monitorare le correnti di stringa e diagnosticare tempestivamente eventuali anomalie; realizzati con involucro in poliestere resistente ai raggi UV e grado di protezione IP65, permettono di collegare fino a 16 stringhe (con una corrente massima di ingresso per singola stringa di 9A).

Sistema di monitoraggio SunGuard

AROS ha fornito anche un efficiente sistema di monitoraggio professionale, SunGuard, che consente di controllare efficacemente ogni tipologia di impianto FV e l'ambiente nel quale è collocato. Il sistema comunica in tempo reale dati e informazioni sia agli operatori che effettuano il monitoraggio che ai tecnici specializzati permettendo così di effettuare mirati, puntuali e preventivi interventi.

Inoltre, grazie alla nuova applicazione SunGuard (R) APP, è possibile controllare gli impianti collegati al sistema di monitoraggio anche da remoto direttamente dal proprio dispositivo iPhone e iPad.

 

Impianto su tetto
Locale elettrico con inverter Aros

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
03/08/2018

A New Hope, una casa che rivive dopo il sisma del 2012

Tra i progetti vincitori della menzione d'onore del concorso Viessmann 2017, A New Hope, un edificio realizzato in ottica di risparmio energetico ed eco-sostenibilità, con caratteristiche innovative dal punto di vista strutturale, delle ...

30/07/2018

Il teatro dell’Opera di Zhuhai richiama il mare, la luna e le maree

Sulle rive dell’isola di Zhuhai l’Istituto di architettura di Pechino ha realizzato il teatro dell’Opera. Una struttura che richiama le maree e la forma della luna e che internamente garantisce agli spettatori un’esperienza teatrale di ...

26/07/2018

La prima casa passiva in Franciacorta

Viessmann, azienda leader nei sistemi di riscaldamento e climatizzazione, come scelta d’eccellenza per il progetto green che ha ricevuto la menzione d'onore del concorso Viessmann 2017     È l’abitazione del futuro: ...

18/07/2018

L’arcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...