IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > A Milano la sfida del cubo di ghiaccio CasaClima

A Milano la sfida del cubo di ghiaccio CasaClima

Tutte le potenzialità del risparmio energetico e degli edifici a basso consumo

La centralissima Piazza Castello di Milano ospita, dal 24 settembre per 2 settimane, la sfida del “Cubo di ghiaccio” Casaclima.

Due blocchi di ghiaccio da circa un metro cubo ciascuno saranno posizionati nelle vicinanze dell’ExpoGate: il primo esposto all’aria aperta, l’altro custodito all’interno di un prototipo che simula le prestazioni di un edificio in classe CasaClima Gold. La sfida milanese si distingue anche per la valenza architettonica dell’installazione che ospita il cubo di ghiaccio che si caratterizza per design d’avanguardia, efficienza energetica ed eco-sostenibilità. Legno, sughero e vetro sono i protagonisti della struttura, realizzata con la collaborazione di aziende altamente specializzate coinvolte nel progetto dalla capofila Tecnosugheri (partner CasaClima).

Tra esse BLM Domus, divisione del Gruppo Bevilacqua, ha firmato la creazione dell’involucro in legno: “Prendere parte a questa sfida ci permetterà di dimostrare tutti i vantaggi di una casa in legno” - spiega Marco Bevilacqua, direttore tecnico di BLM Domus. “Duttile, leggero, dotato di proprietà antisismiche ed ecologico, il legno rappresenta una straordinaria opportunità di abitare in modo confortevole e naturale, il tutto in case sicure ed energeticamente efficienti che rispondono efficacemente alle sempre più diffuse richieste di sostenibilità, riduzione dell’impatto ambientale e risparmio energetico con cui l’edilizia deve confrontarsi”.

 

L’8 ottobre, dopo quattordici giorni di esposizione agli agenti atmosferici, i due blocchi di ghiaccio verranno confrontati per valutarne la quantità in volume.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia