IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Al via le domande di finanziamento per l’efficientamento energetico delle scuole

Al via le domande di finanziamento per l’efficientamento energetico delle scuole

Domande per 90 giorni per 350 milioni di euro a tasso agevolato

Sul sito del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare una nota informa che dal 25 giugno possono essere presentate le domande per i finanziamenti a tasso agevolato (0,25%) del fondo Kyoto per 350 milioni di euro, per interventi di efficientamento energetico nelle scuole. Le domande potranno essere presentate per 3 mesi.

L’avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale è destinato ai “soggetti pubblici proprietari di  immobili  pubblici  destinati alla istruzione scolastica, asili nido compresi, e all'istruzione universitaria, nonchè di edifici pubblici dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM)”.

Ricordiamo che i progetti relativi a interventi di incremento dell'efficienza energetica e degli usi finali dell'energìa dovranno conseguire un miglioramento del parametro dell'efficienza energetica dell'edificio di almeno due classi in un periodo massimo di tre anni dalla data di inizio dei lavori di riqualificazione energetica.

I progetti di intervento inoltre, qualora reso necessario dalle condizioni degli edifici, dovranno prevedere l'adeguamento alle norme sulla sicurezza dei luoghi e degli impianti nonché le norme in materia di prevenzione antisismica. 

Gli interventi dovranno anche assicurare la bonifica o messa in sicurezza delle parti dell’edificio, o sue pertinenze, contaminate da amianto.

 

Per la definizione dell'ordine  cronologico  di  ricezione  delle domande farà  fede la data e l'orario  riportato  sulla  ricevuta  di accettazione del provider di posta elettronica certificata (PEC) del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Le domande di ammissione dovranno essere inviate, a pena di irricevibilità, al ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione per il Clima e l'Energia ed in copia alla Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., ai seguenti indirizzi di posta elettronica certificata (PEC): fondokyoto@pec.minambiente.itcdpspa@pec.cassaddpp.it. Eventuali informazioni potranno essere richeste via email all’indirizzo infofondokyoto@minambiente.it, o telefonicamente ai numeri: 06.5722.8169, 06.5722.8242.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia