IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > L'inverter che riduce i costi negli impianti fotovoltaici decentralizzati

L'inverter che riduce i costi negli impianti fotovoltaici decentralizzati

ABB

15/02/2018

ABB presenta il nuovo inverter trifase PVS-100/120 ad alto potenziale, in grado di massimizzare il ritorno dell'investimento e di diminuire i costi di CAPEX e OPEX.

nuovo inverter di stringa PVS-100/120 di ABB

Il nuovo inverter di stringa PVS-100/120 di ABB è particolarmente indicato per grandi impianti commerciali e industriali, sia a terra che su tetto e assicura importanti vantaggi, a partire dalla massimizzazione del ROI e dalla diminuzione dei costi di CAPEX e OPEX per installatori e progettisti.


La nuova gamma di inverter rappresenta una soluzione completa, che garantisce scalabilità, flessibilità, facilità di installazione e gestione proattiva dell'impianto. 

Marco Trova, ABB Global Product Manager – String Utility, spiega che gli inverter di stringa PVS-100/120 grazie sinergia assicurata a livello digitale tra componenti fisici e prodotti software, permette un’ottima interazione con l'impianto fotovoltaico.

Come accennato la gamma di inverter solari PVS-100/120 assicura di ottimizzare il costo totale del proprio investimento grazie a una serie di  vantaggi:

  • Diminuzione del 50% dei costi di installazione e logistica grazie al minor numero di inverter necessari per completare il blocco di potenza ottimale. Si tratta infatti degli inverter di stringa da 1.000 VDC con la maggiore capacità di potenza presenti sul mercato.
  • Installazione semplice e veloce, grazie all'utilizzo della struttura di montaggio del modulo già esistente per installare l'inverter, che comporta risparmi anche di denaro, sulla logistica, la formazione e la preparazione del sito. L'installazione viene monitorata e gestita tramite una procedura di installazione guidata, una App dedicata per gli installatori e l’accesso wireless che permette la miglior esperienza anche da parte degli utenti.
    Facile anche da controllare, il prodotto garantisce l'accesso sicuro tramite chiave di apertura su coperchio, connettori a innesto rapido e configurazione tramite Wi-Fi, evitando il rischio di penetrazione di acqua e garantendo tempi di installazione ulteriormente ridotti. 
  • Maggiore capacità senza compromettere la versatilità grazie alla configurazione con sei ingressi MPPT, la più elevata del settore, che permette di aumentare la flessibilità di progettazione negli impianti fotovoltaici, anche nei più complessi, mantenendone inalterata la resa. 
  • Controllo e gestione proattive dell'impianto solare tramite ABB Ability™ con funzioni di monitoraggio, impostazione dei parametri e aggiornamento del firmware da remoto per aumentare l’affidabilità e l’efficienza dei costi operativi grazie a una semplificazione dell'impianto. 
  • La manutenzione dell’impianto è facilitata e la durata della vita utile degli inverter è più lunga, grazie a componenti di eccellenza, tra cui le ventole di raffreddamento, che possono essere facilmente rimosse durante i cicli di manutenzione programmati, alla possibilità di montaggio orizzontale e verticale e alla modulazione della velocità delle ventole.
  • Design "All-in-One" con string combiner box integrata e dotata di sezionatore DC e compartimento di connessione AC, l'inverter PVS-100/120 assicura una importante diminuzione dei costi, in quanto elimina l'esigenza di una combiner box DC separata e consente di utilizzare un minor numero di inverter per completare il blocco di potenza ottimale.

Richiedi informazioni su L'inverter che riduce i costi negli impianti fotovoltaici decentralizzati

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI