IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Detrazioni fiscali, online la bozza e le istruzioni del modello 730/2017

Detrazioni fiscali, online la bozza e le istruzioni del modello 730/2017

Pubblicata dall'Agenzia delle Entrate sul proprio sito la bozza del 730/2017 con le relative istruzioni per usufruire delle varie detrazioni tra cui energia, case efficienti e domotica 

 

 

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito la bozza del 730/2017 con le istruzioni e la specifica delle agevolazioni previste, tra cui il bonus arredo per le giovani coppie, il bonus per le spese per canoni di leasing per abitazione principale, la detrazione per interventi domotici e la detrazione dell'IVA per l'acquisto di case in classe energetica A o B.

 

Spese arredo immobili giovani coppie - Le giovani coppie conviventi da almeno 3 anni, in cui almeno uno dei due componenti abbia meno di 35 anni e che nel 2015 o nel 2016 abbiano acquistato una casa che sia l'abitazione principale, hanno diritto a una detrazione del 50% delle spese sostenute, entro il limite di 16.000 euro, per l’acquisto di mobili nuovi destinati all’arredo dell’immobile.

 

Spese per canoni di leasing per abitazione principale - È riconosciuta la detrazione del 19% dell’importo dei canoni di leasing pagati nel 2016 per l’acquisto di unità immobiliari da destinare ad abitazione principale ai contribuenti che, alla data di stipula del contratto, avevano un reddito non superiore a 55.000 euro. L’importo dei canoni di leasing può essere di un massimo di 8.000 euro se, alla data di stipula del contratto, si hanno meno di 35 anni o di 4.000 euro se alla stessa data si hanno 35 anni o più. Si ha diritto alla detrazione anche se nel 2016 sono stati pagati i prezzi di riscatto: in questo caso il prezzo del riscatto non può essere superiore a 20.000 euro se si aveva meno di 35 anni, a 10.000 euro se si aveva 35 anni o più.

 

Iva pagata nel 2016 per l’acquisto di abitazioni in classe energetica A o B - Coloro che abbiano acquistato tra il 1 gennaio 2016 e il 31 dicembre 2016 abitazioni a destinazione residenziale come prima o seconda casa, in classe energetica A e B, hanno diritto a una detrazione del 50% dell'IVA pagata nel 2016. La detrazione è divisa in 10 quote annuali. Si ha diritto alla stessa detrazione anche per l'acquisto della pertinenza a patto che sia contestuale all'acquisto dell'abitazione.  

 

Dispositivi multimediali per il controllo da remoto - È riconosciuta la detrazione del 65% delle spese sostenute nel 2016 per l’acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento e/o produzione acqua calda e/o climatizzazione delle unità abitative che assicurano un funzinamento efficiente degli impianti.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia