IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Un'offerta sempre più completa nel panorama energetico nazionale

Un'offerta sempre più completa nel panorama energetico nazionale

La muti-utility Alperia ha acquisito il 60% della Bartucci, azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di interventi di efficienza energetica industriale e servizi energetici integrati

 

Alperia acquisisce Bartucci per un'offerta sempre più diversificata nel panorama energetico nazionale

 

Alperia, multi-utility altoatesina dell’energia verde, ha rilevato il 60% delle azioni della Bartucci SpA di Soave (VR), società specializzata nel campo dell’efficienza energetica, diversificando i propri servizi e divenendo uno tra i principali player energetici a livello nazionale. 

 

Nata come realtà territoriale Alperia è oggi al terzo posto nel nostro paese per la produzione di energia di fonte idroelettrica, e l'obiettivo dell'azienda è fornire soluzioni a 360° a livello energetico su tutto il territorio nazionale.

Il Gruppo Alperia – partecipato al 100 % da soci pubblici – occupa un migliaio di persone, gestisce 41 centrali idroelettriche in Alto Adige, fornisce energia a 280.000 clienti finali. 

 

La società opera come multiutility integrata in tutti gli ambiti delle rinnovabili: produzione e vendita di energia da fonti green certificata, gestione della rete elettrica, sistemi di teleriscaldamento, avanzate soluzioni per la mobilità elettrica e le smart cities.


Con l'acquisizione di Bartucci Spa si amplia ulteriormente, in particolare sul fronte b2b - dove Alperia annovera tra i suoi clienti importanti aziende sul territorio nazionale - l'ambito di specializzazione dell'azienda verso la progettazione e realizzazione di interventi di efficienza energetica industriale e servizi energetici integrati.


Bartucci dal 2001 opera con l’innovativo modello di business di Energy Performance Contract (EPC) con un approccio multi-tecnologico assumendosi l’impegno finanziario e tecnologico necessario per realizzare gli interventi di efficienza energetica presso i propri clienti, con i quali condivide i risparmi generati.

 

Johann Wohlfarter, CEO di Alperia sottolinea che grazie a questa acquisiszione la proposta di Alperia su tutto il territorio nazionale sarà più completa, grazie anche all’ottimo posizionamento ultradecennale di Bartucci nel campo della consulenza energetica ai massimi livelli che certamente aiuterà 
l’ulteriore sviluppo che la nuova società Alperia Bartucci potrà assicurare con il supporto di nuovi capitali e nuovi orizzonti strategici.

 

Una scelta condivisa anche da Giovanni Bartucci, da oggi Vice Presidente Esecutivo di Alperia Bartucci, che commenta che Alperia sia il "partner ideale per accelerare la nostra crescita in un mercato in forte espansione che richiede basi solide e visioni innovative. Unendo le forze siamo convinti di poter giocare un ruolo determinante per liberare - attraverso l’innovazione tecnologica e l’ottimizzazione energetica dei processi produttivi - risorse preziose per la ripresa economica dell’Italia”.


L’acquisizione è stata realizzata sulla base di una valorizzazione degli asset di Bartucci SpA pari a 24,5 milioni di euro (Enterprise Value relativo al 100%) e, inoltre, prevede un‘opzione per l’acquisizione della restante quota del 40%.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/06/2018

Risparmio energetico di luce e gas: come contenere i consumi e rispettare l’ambiente

Qualche consiglio pratico per evitare sprechi energetici nei consumi domestici di luce e gas   a cura di Fabiana Valentini     Luce e gas, quanto mi costate! Nel 2018 le bollette sono diventate ancor più salate rispetto agli anni ...

20/06/2018

In che modo l'evoluzione del sistema energetico influenzerà l'esigenza di stoccaggio di energia?

L'Associazione europea per lo stoccaggio dell'energia (EASE) ha pubblicato uno studio che stima la capacità di stoccaggio necessaria per consentire all'Europa di raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione.     Pubblicato da ...

12/06/2018

L'italia può arrivare al 59% di elettricità da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

11/06/2018

Gli effetti dell'economia circolare per la sostenibilità ambientale

Un innovativo studio evidenzia che l'economia circolare potrebbe consentire di mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 2°C e ridurre le emissioni industriali dell'UE di oltre la metà entro il 2050     La ricerca ...

06/06/2018

A che punto è la transizione verso le energie rinnovabili?

Il 2017 è stato un anno record per le energie rinnovabili, grazie a riduzione dei costi, aumento degli investimenti e progressi delle tecnologie. Ma la transizione energetica non sta avvenendo abbastanza velocemente per raggiungere gli obiettivi per il ...

06/06/2018

Passivhaus Days 2018

Un'iniziativa che si svolge in tutta Europa che ha l'obiettivo di far conoscere a progettisti e utenti un nuovo modo di costruire e abitare, secondo il protocollo costruttivo Passivhaus.     Dall'8 al 10 giugno committenti e ...

05/06/2018

Approvate le norme sulla diminuzione dell'inquinamento

Approvato dal CDM del 29 maggio il decreto legislativo che promuove il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria che non creino problemi alla salute e all'ambiente     Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso ...

05/06/2018

REBUILD 2018, l’innovazione radicale

Per decarbonizzare l’edilizia la strada è ancora lunga. Ma REbuild 2018 ha dimostrato, esperienze alla mano, che si può fare. Ma occorre vincere ancora numerose resistenze, che non appartengono solo al settore delle costruzioni del nostro ...