IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Anci, salvaguardare gli investimenti e incrementare gli incentivi per le rinnovabili

Anci, salvaguardare gli investimenti e incrementare gli incentivi per le rinnovabili

Filippo Bernocchi, Delegato ANCI alle politiche energetiche ed ai rifiuti è intervenuto nel dibattito in corso sul V Conto Energia: "l'ANCI ritiene non vada dimenticato che la diffusione di Fonti di Energia Rinnovabile (FER) non programmabili (quali il fotovoltaico e l'eolico) richiedono investimenti per l'adeguamento della rete elettrica, per l'installazione di nuova capacita' di back-up e per l'inserimento di accumulatori per l'energia elettrica prodotta ma non immediatamente ‘consumabile'''. "L'ANCI sta lavorando in sede di Conferenza Unificata - ha continuato Bernocchi - per apportare delle migliorie alle proposte di DM di incentivazione delle Fonti di Energia Rinnovabili (FER) elettriche. In particolare, il lavoro dell'ANCI è concentrato sulla tutela delle decisioni di investimento già avviate attraverso l'introduzione di adeguati elementi di transitorietà, sul riconoscimento di priorità alle installazioni che servono utenze pubbliche, a quelle realizzate presso i piccoli Comuni ed alle sostituzioni dei tetti in eternit''.
‘'Sebbene le nostre proposte siano costrette a muoversi all'interno dei pochi spazi lasciati dal Governo, l'ANCI - sottolinea Bernocchi - ritiene inoltre che di più deve essere fatto per sostenere la produzione di energia da biomassa all'interno di sistemi co-generativi alimentati con il legname proveniente dalla gestione dei boschi italiani, riconoscendo una remunerazione più adeguata di quella prevista dalla versione attuale di bozza di decreto, nonché premi aggiuntivi in caso di trasporto di calore. Ciò consentirebbe infatti una opportunità di valorizzazione del territorio attraverso lo stimolo alle economie locali in termini di nuovi posti di lavoro, creazione di filiere imprenditoriali e contenimento del rischio idrogeologico''.
‘'Infine occorre fare di più per incoraggiare l'installazione e lo sviluppo di tecnologie innovative, come ad esempio quelle per la riduzione delle emissioni di azoto legate allo sfruttamento per fini energetici delle biomasse. Ed è proprio per questo - conclude Bernocchi - che se uno sforzo è richiesto, questo dovrebbe essere fatto per incrementare ulteriormente il monte incentivi a favore delle FER elettriche non fotovoltaiche''.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/05/2016

Strumento per rendere le rinnovabili più programmabili

  RSE presenta il nuovo portale per la consultazione gratuita di misure, stime da satellite e previsioni delle fonti rinnovabili non programmabili. La disponibilità delle FER, idroelettrico, fotovoltaico ed eolico, non è infatti nota e ...

17/05/2016

Proposte AEEGSI per semplificazione procedure piccoli impianti

 
A seguito delle segnalazioni degli operatori all’Autorità per chiedere una semplificazione dell’iter per impianti di produzione di energia elettrica di piccola taglia installati presso unità di consumo, ...

16/05/2016

Cresce il mercato del monitoraggio fotovoltaico

  GTM Research, in collaborazione con SoliChamba Consulting, ha realizzato il Report "Global PV monitoring 2016-2020" dedicato al mercato del monitoraggio, alle relative tendenze e ai principali fornitori. Il monitoraggio degli impianti ...

12/05/2016

Un’analisi del rapporto tra il GSE, operatori del settore fotovoltaico e proprietari di impianti fotovoltaici

  Questo mese ITALIA Solare propone un approfondimento analitico sul rapporto, non sempre facile, tra il GSE, gli operatori del settore fotovoltaico e i proprietari di impianti fotovoltaici. Rapporto che è legato in maniera indissolubile dalla ...

11/05/2016

850mila impianti rinnovabili nei comuni italiani. Primato nella produzione di energia FV

  Investimenti, innovazioni tecnologiche e politiche internazionali per la lotta ai cambiamenti climatici, a partire dall'Accordo sul Clima di Parigi, stanno cambiando lo scenario energetico internazionale e le fonti rinnovabili hanno un ruolo ...

11/05/2016

Per gli impianti termici o fotovoltaici integrati nei tetti necessaria l’autorizzazione

  Sul sito del Mibact è stata pubblicata la nota prot. n.581 con cui la Drezione dell’Ufficio Legislativo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo si pronuncia in relazione all’installazione di pannelli ...

09/05/2016

Il fotovoltaico si fa design e si apre a nuovi sviluppi!

  I pannelli fotovoltaici, di cui tutti conosciamo i molti vantaggi,  non possono definirsi oggetti di design, spesso anzi sono considerati antiestetici, considerando che si tratta di rettangoli grigio-blu, più o meno grandi con una ...

09/05/2016

In Lombardia 2 milioni di euro a sostegno dei sistemi di accumulo fotovoltaici

  Pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Regione Lombardia di venerdì 6 maggio il Bando per la diffusione dei sistemi di accumulo di energia elettrica da impianti fotovoltaici in attuazione della d.g.r. n. 4769 del 28 ...