Infobuild
I portali esteri di Infobuild
Iscriviti alla newsletter
Riceverai gratuitamente tutte le informazioni su architettura sostenibile, risparmio energetico e fonti rinnovabili
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Anci, salvaguardare gli investimenti e incrementare gli incentivi per le rinnovabili

Anci, salvaguardare gli investimenti e incrementare gli incentivi per le rinnovabili

Filippo Bernocchi, Delegato ANCI alle politiche energetiche ed ai rifiuti è intervenuto nel dibattito in corso sul V Conto Energia: "l'ANCI ritiene non vada dimenticato che la diffusione di Fonti di Energia Rinnovabile (FER) non programmabili (quali il fotovoltaico e l'eolico) richiedono investimenti per l'adeguamento della rete elettrica, per l'installazione di nuova capacita' di back-up e per l'inserimento di accumulatori per l'energia elettrica prodotta ma non immediatamente ‘consumabile'''. "L'ANCI sta lavorando in sede di Conferenza Unificata - ha continuato Bernocchi - per apportare delle migliorie alle proposte di DM di incentivazione delle Fonti di Energia Rinnovabili (FER) elettriche. In particolare, il lavoro dell'ANCI è concentrato sulla tutela delle decisioni di investimento già avviate attraverso l'introduzione di adeguati elementi di transitorietà, sul riconoscimento di priorità alle installazioni che servono utenze pubbliche, a quelle realizzate presso i piccoli Comuni ed alle sostituzioni dei tetti in eternit''.
‘'Sebbene le nostre proposte siano costrette a muoversi all'interno dei pochi spazi lasciati dal Governo, l'ANCI - sottolinea Bernocchi - ritiene inoltre che di più deve essere fatto per sostenere la produzione di energia da biomassa all'interno di sistemi co-generativi alimentati con il legname proveniente dalla gestione dei boschi italiani, riconoscendo una remunerazione più adeguata di quella prevista dalla versione attuale di bozza di decreto, nonché premi aggiuntivi in caso di trasporto di calore. Ciò consentirebbe infatti una opportunità di valorizzazione del territorio attraverso lo stimolo alle economie locali in termini di nuovi posti di lavoro, creazione di filiere imprenditoriali e contenimento del rischio idrogeologico''.
‘'Infine occorre fare di più per incoraggiare l'installazione e lo sviluppo di tecnologie innovative, come ad esempio quelle per la riduzione delle emissioni di azoto legate allo sfruttamento per fini energetici delle biomasse. Ed è proprio per questo - conclude Bernocchi - che se uno sforzo è richiesto, questo dovrebbe essere fatto per incrementare ulteriormente il monte incentivi a favore delle FER elettriche non fotovoltaiche''.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/08/2015

Energia rinnovabile per la cascina Triulza e la centrale di controllo ad Expo

L’“Expo Command & Control Centre” è il cervello di Expo che garantisce per tutta la durata della manifestazione che tutto funzioni ad hoc, dall’ingresso degli oltre 900 Tir che ogni notte riforniscono i padiglioni alla ...

Energia rinnovabile per la cascina Triulza e la centrale di controllo ad Expo
21/08/2015

Installato il primo impianto temporaneo ibrido off-grid in Arabia Saudita

E' firmato Building Energy, società italiana attiva nella produzione di energia da fonti rinnovabili, e SES SMART Energy Solutions, operatore specializzato nel noleggio di soluzioni per la fornitura di energia in Medio Oriente e Africa, il primo ...

Installato il primo impianto temporaneo ibrido off-grid in Arabia Saudita
18/08/2015

In Olanda barriere fotovoltaiche antirumore in autostrada

I pannelli colorati traslucidi "Luminescent solar concentrators" sono stati progettati dal ricercatore Michael Debije e sono stati sviluppati insieme all'Università Tue di Eindhoven in Olanda. Lo scorso giugno sono state installate lungo ...

In Olanda barriere fotovoltaiche antirumore in autostrada
17/08/2015

Database internazionale per il fotovoltaico integrato negli edifici

Lo scorso giugno è stato avviato il progetto internazionale IEA PVPS TASK 15, coordinato dall’Agenzia Internazionale dell’Energia, che coinvolge oltre 40 istituzioni e centri di ricerca provenienti da 17 paesi diversi, con l'obiettivo ...

Database internazionale per il fotovoltaico integrato negli edifici
13/08/2015

A luglio + 13.4% per i consumi di energia elettrica. Fotovoltaico a + 21.2%

Il consueto Rapporto mensile pubblicato da Terna, gestore della rete elettrica nazionale, evidenzia che nel nostro paese a luglio 2015, a causa del caldo record che ha registrato una temperatura media mensile superiore di 4°C rispetto al 2014, c'è ...

A luglio + 13.4% per i consumi di energia elettrica. Fotovoltaico a + 21.2%
06/08/2015

In Toscana il primo impianto al mondo che integra geotermia e biomassa

Nel Comune di Castelnuovo Val di Cecina, in Toscana, all'impianto geotermico esistente “Cornia 2” è stata affiancata una piccola centrale alimentata a biomasse vergini di “filiera corta”, di origine forestale, prodotte ...

In Toscana il primo impianto al mondo che integra geotermia e biomassa
06/08/2015

Sistema di illuminazione in policarbonato alimentato da fotovoltaico per il padiglione Enel

Piuarch ha firmato il padiglione Enel a Expo 2015, focalizzandosi sul concetto di “condivisione dell’energia”, grazie ai 650 vettori in policarbonato trasparente del diametro di 150 mm e di altezze variabili tra 5,30 e 7 ...

Sistema di illuminazione in policarbonato alimentato da fotovoltaico per il padiglione Enel
31/07/2015

Progetto Cochalpec: idrogeno dall'energia solare

La direttiva europea sulle fonti rinnovabili impone ai paesi membri  di soddisfare entro il 2020 almeno il 20% del proprio bisogno energetico totale con le fonti pulite. Il progetto COCHALPEC, in parte finanziato attraverso una borsa intra-europea ...

Progetto Cochalpec: idrogeno dall'energia solare
Partnership