IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > ANIE/GIFI: nella prossima legislatura sostenere l’industria del fotovoltaico

ANIE/GIFI: nella prossima legislatura sostenere l’industria del fotovoltaico

Anie/Gifi, il gruppo delle imprese fotovoltaiche italiane, in un comunicato sottolinea che tra le priorità del prossimo Governo ci sia anche l'obbligo di fissare regole certe per la green economy e in particolare per le rinnovabili per un uso intelligente delle risorse energetiche.
 
Il dibattito politico ed economico in vista delle elezioni nazionali è oramai entrato in una fase cruciale. È unanime la richiesta, già accolta da Confindustria, di delineare proposte concrete per rilanciare nei prossimi cinque anni il Sistema Paese attraverso misure che garantiscano da un lato stabilità e dall'altro uno sviluppo economico sostenibile per la società e l'ambiente.
Il fotovoltaico e le altre rinnovabili hanno tutte le carte in regola per avere un ruolo di primo piano in questa partita.
 
"Chiediamo che nei programmi dei candidati - dichiara Valerio Natalizia, Presidente ANIE/GIFI - si dimostri maggiore attenzione alla green economy in generale ed al fotovoltaico in particolare. L'assenza di proposte in questi settori strategici appare incomprensibile dal momento che a livello europeo, ma non solo, la green economy è considerata il volano principale della prossima rivoluzione industriale".
 
Già oggi i risultati del sostegno alle energie rinnovabili in Italia sono notevoli. Nel 2011 abbiamo risparmiato 2.5 mld € sulle importazioni di gas e 18 mln ton di CO2. Inoltre grazie all'effetto peak shaving, sempre nel 2011, la bolletta energetica nazionale si è ridotta di 400 mln€. Il solo fotovoltaico nel 2012 ha contribuito a soddisfare il 5.63% della domanda elettrica nazionale ed ha rappresentato il 6.43% della produzione netta nazionale di elettricità.
 
"Nonostante questi ottimi risultati - continua Natalizia - l'industria fotovoltaica nazionale ha perso ben 6.000 posti di lavoro nel 2012 con conseguente riduzione del gettito fiscale per le Casse dello Stato ed un maggior ricorso alla cassa integrazione. Una situazione paradossale in questo contesto".
 
"Riteniamo quindi opportuno che le forze politiche che guideranno il Paese nel prossimo quinquennio - conclude Natalizia - si adoperino per dare continuità agli investimenti e allo sviluppo del settore fotovoltaico traghettandolo dal sistema incentivante verso la piena competitività con le altre fonti energetiche. Siamo disponibili a collaborare per dare operatività a strumenti che favoriscano la ripresa economica del Paese attraverso l'incremento del PIL, del gettito fiscale, dell'occupazione e diminuiscano al contempo la spesa energetica degli italiani".

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
09/08/2018

Acqua per Gaza: completato il più grande campo fotovoltaico della Striscia

L'Unione Europea ha realizzato il più grande campo fotovoltaico della Striscia di Gaza per alimentare progetti che forniscono acqua potabile alle persone in gravi difficoltà     La scorsa settimana l'Unione Europea ha ...

01/08/2018

Nei primi 6 mesi del 2018 rinovabili in calo del 39%

Pesante calo per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico che nel complesso a fine giugno 2018 raggiungono 334 MW, -39 % rispetto allo stesso periodo del 2017. L'Osservatorio di Anie Rinnovabili      Diciamo ...

26/07/2018

Le rinnovabili off-grid stanno crescendo con enormi benefici per milioni di persone

Il nuovo studio pubblicato da Irena segnala il fortissimo sviluppo negli ultimi 10 anni delle tecnologie rinnovabili non connesse alla rete     Nell'ultimo decennio le energie rinnovabili off-grid hanno registrato una crescita ...

20/07/2018

Nanoparticelle d'oro per migliorare l'accumulo di energia fotovoltaica

Pubblicati i risultati di una ricerca dell'Università Rutgers-New Brunswick: piccolissime nanoparticelle d'oro a forma di stella possono aiutare lo stoccaggio di energia e favorire un uso più ampio della luce solare e dei materiali avanzati per ...

11/07/2018

Efficienza al 25,2% dall'unione celle solari in silicio e perovskite

Le celle solari tandem realizzate nell’ambito del progetto europeo CHEOPS che uniscono silicio e perovskite raggiungono l’efficienza record del 25,2%.     Il Progetto Europeo CHEOPS, è partito a febbraio 2016 per lo ...

09/07/2018

Rinnovabili: le potenzialità del fotovoltaico off-grid

Nel mondo ci sono circa un miliardo di persone che non hanno accesso all’elettricità. I sistemi fotovoltaici off-grid possono aiutare a colmare questo divario, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Ma serve il supporto dei governi ...

04/07/2018

Possibile contrazione per il mercato fotovoltaico

Bloomberg pubblica per la prima volta stime negative rispetto ala crescita del settore fotovoltaico nel 2018: per la prima volta le installazioni potrebbero diminuire, del 3% secondo uno scenario conservativo      Per la prima volta il ...

03/07/2018

Il fotovoltaico e i nuovi sistemi energetici per le città

Innovazione e interconnessione sono i perni della rivoluzione energetica urbana.   a cura di Italia Solare     La connettività e i dati sono oggi i driver di sviluppo sociale, economico e tecnologico. L'integrazione tra componenti ...