IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > + 3% le installazioni di rinnovabili nel primo bimestre 2018

+ 3% le installazioni di rinnovabili nel primo bimestre 2018

Pubblicato l'Osservatorio Anie Rinnovabili che indica per il periodo gennaio-gebbraio 2018 un aumento del 3% rispetto allo stesso periodo del 2016 delle installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico, che nel complesso raggiungono 107 MW 

 

+3% le installazioni di rinnovabili nel primo bimestre 2018

 

Le rinnovabili nel loro complesso fra gennaio e febbraio di quest’anno toccano 107 MW, in crescita del 3% rispetto alle installazioni fotovoltaico, eolico e idroelettrico registrate nello stesso periodo del 2017. E' quanto emerge dall'Osservatorio di febbraio pubblicato da Anie Rinnovabili, elaborato su dati Gaudì - Terna. 

 

Potenza connessa per fonte rinnovabile nel periodo gennaio febbraio 2018

 

Fotovoltaico

Bene il fotovoltaico che grazie ai 27,9 MW connessi a febbraio 2018 raggiunge quota 60,1 MW complessivi e segna un +17% rispetto allo stesso periodo del 2017. Si segnala l’attivazione a gennaio 2018 di un impianto fotovoltaico da 2,5 MW in Emilia Romagna in provincia di Modena.

In calo invece del 12% le unità di produzione connesse.

 

Potenza connessa fotovoltaico a gennaio-febbraio 2018

Gli impianti di tipo residenziale (fino a 20 kW) rappresentano il 60% della nuova potenza installata nel 2018.

 

Installazioni di fotovoltaico a gennaio e febbraio per classi di potenza

 

Abruzzo, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sardegna e Umbria sono le regioni con i maggiori incrementi in termini di potenza, mentre quelle con il maggior decremento sono Basilicata, Campania e Valle d’Aosta.

Le regioni che hanno registrato la maggior crescita in termini di unità di produzione sono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto, mentre quelle con il maggior decremento sono Basilicata e Valle d’Aosta. 

 

Installazioni di fotovoltaico nelle regioni 2017 vs 2018

Eolico

Scende del 45% rispetto al 2017 l’eolico che fra gennaio e febbraio 2018 raggiunge quota 23,1 MW. A gennaio sono stati connessi soltanto 10 kW di impianti micro-eolici. Calo del 92% anche delle unità di produzione.

 

Potenza connessa eolico tra gennaio e ferrbaio 2018

Il 99% della potenza connessa si trova nelle regioni del Sud Italia. Le richieste di connessione di impianti di taglia inferiore ai 60 kW sono soltanto lo 0,3% del totale installato fino a febbraio 2018, mentre gli impianti superiori ai 200 kW costituiscono il 99% del totale. Da segnalare l’attivazione nel mese di febbraio 2018 di un impianto eolico da 22 MW in Basilicata in provincia di Potenza.

 

Instalalzioni eolico per classi di potenza a gennaio e febbraio 2018

 

Idroelettrico

Il settore grazie ai 21,7 MW di gennaio e ai soli 1,8 MW di febbraio raggiunge quota 23,4 MW complessivi e segna una crescita del 133% rispetto ai valori registrati nei primi due mesi del 2017. Calano invece del 74% le unità di produzione.

Installazioni idroelettrico a gennaio-febbraio 2018

Le regioni che hanno registrato il maggior incremento di potenza nei primi mesi del 2018 rispetto all’anno precedente sono Lombardia e Trentino Alto Adige. I nuovi impianti idroelettrici di taglia inferiore a 1 MW connessi fino a febbraio sono solamente il 3% del totale. Da segnalare l’attivazione nel mese di gennaio 2018 di un impianto idroelettrico da 21,4 MW in Lombardia in provincia di Milano.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia