IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Assegnati i primi contributi per progetti di efficientamento energetico nelle Regioni Convergenza

Assegnati i primi contributi per progetti di efficientamento energetico nelle Regioni Convergenza

Sostegno a interventi di efficientamento, risparmio energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili

Sono stati approvati i finanziamenti per i progetti di efficientamento energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili come da decreto del 05.08.2014, in seguito a un'ampia ricognizione portata avanti dall’Autorità di Gestione del Poi Energia in collaborazione con le Regioni Convergenza. 

Tutti i progetti sono stati finanziati all’interno del Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013 (POI Energia), volto a sostenere interventi di efficientamento, risparmio energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili in Calabria, Campania, Puglia, Sicilia. Il POI è finanziato da fondi comunitari e nazionali, ed è il risultato di un intenso lavoro di concertazione tra il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), il Ministero dell’Ambiente (MATTM), le Regioni italiane Obiettivo “Convergenza” ed un nutrito partenariato economico e sociale.


In particolare con decreto del 12 dicembre 2014, a seguito delle procedure istruttorie previste, sono stati assegnati i contributi ai progetti utilmente collocati nella  graduatoria  approvata.

In base alle risorse  rese disponibili dal  riparto disposto con decreto dell’Autorità di Gestione del POI del 18 giugno, possono essere  finanziati solo i primi  11 progetti di efficientamento energetico e produzione da FER dell’Allegato 1 del Decreto del 05.08.2014 per un importo complessivo pari a € 14.911.340,32.

I progetti prevedono interventi di:

  • produzione di energia da FER
  • efficientamento energetico
  • illuminazione pubblica e semaforica per mobilità sostenibile
  • sistemi di controllo automatico dei consumi energetici

Una volta approvati i singoli decreti di concessione di contributo  gli enti beneficiari provvederanno all’attivazione delle gare di appalto per ogni singolo progetto.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia