IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Assegnato il Premio REbuild 2015 per i migliori progetti di riqualificazione

Assegnato il Premio REbuild 2015 per i migliori progetti di riqualificazione

A Progetto CMR e Studio Cabini il riconoscimento nelle due categorie > e < 1000 mq

In occasione della prima serata di REbuild 2015, convention nazionale sull’innovazione della riqualificazione e gestione immobiliare, giunta alla quarta edizione e organizzata da Habitech – Distretto Tecnologico Trentino – e Riva del Garda Fierecongressi, sono stati proclamati i vincitori del Premio REbuild dedicato ai migliori progetti di riqualificazione e suddiviso in due categorie "> e < 1000 mq".


Progetto CMR - Massimo Roj Architects ha vinto nella categoria “>1000 mq” per la riqualificazione di un palazzo del centro di Milano edificato alla fine dell'Ottocento, intervento che, grazie alla realizzazione di un cappotto interno e alla sostituzione di tutti i serramenti con prodotti a doppio vetro e taglio termico, ha migliorato le performance di isolamento sia termico che acustico. Senza alterare l'armonia della costruzione e degli spazi, sono stati efficientati i muri perimetrali e gli impianti, permettendo l'ottenimento della certificazione BREEAM, livello Very Good. 

 

Lo Studio Cabini dell'architetto cremonese Giuseppe Cabini ha invece vinto il premio nella categoria minore di 1000 mq, per un progetto di riqualificazione di un'abitazione realizzata nel 1965 in cui, dopo un'indagine termografica, si è deciso di applicare un cappotto esterno, uno strato di isolamento al solaio e il riempimento dei giunti dei serramenti per evitare fughe di calore. Dopo aver isolato i serramenti, è stato installato un impianto di ventilazione meccanica per ridurre le dispersioni e mantenere controllato il tasso di umidità. Per finire, la caldaia è stata sostituita da una pompa di calore, mentre i fornelli con piastre a induzione per eliminare completamente il metano. Grazie a questi interventi, il consumo energetico è passato da 16 a 2 euro a m2 all'anno.

Sono inoltre state assegnate due menzioni speciali alla qualità architettonica ex-aequo a Studio Canapè, per il progetto Torre Rossa, edificio del XVI secolo immerso nelle saline di Comacchio voluto dal Duca Alfonso I d'Este, esempio di trasformazione di un rovina rinascimentale in uno spazio e polo attrattore di una nuova socialità ed Elastico SpA, per il progetto Hotel 1031 Inn a Piancavallo (PN) che, mantenendo il piano terra dell’edificio esistente, aggiunge nuovi volumi dalle geometrie che richiamano le montagne circostanti.

 

Ancora una volta si conferma che la strada della riqualificazione efficiente sia quella giusta oltre che un'importante opportunità per il sistema paese, considerando che circa il 60% del patrimonio residenziale ha più di 40 anni, è energivoro e necessita di riqualificazione. Gianni Silvestrini, presidente del Green Building Council Italia a questo proposito ha commentato: "Siamo in una fase di grande cambiamento, come indica la produzione di energia a livello globale: nel 2014 la nuova potenza elettrica installata è per il 58% relativa alle fonti rinnovabili. E' necessario passare progressivamente da 1% a 2,5% degli interventi, dalla riqualificazione di singoli appartamenti a quella di interi palazzi e quartieri, dal 20% di risparmio energetico al 60-80%. L'edilizia è il settore in cui - più di altri - bisogna inventare soluzioni nuove: significa ingenerare in tutta Europa investimenti, ridare fiato all'economia e far ripartire mercato, attraverso soluzioni di finanza innovativa e una riorganizzazione dell'offerta dell'industria del settore. In questo è estremamente importante un impegno concreto delle istituzioni".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...

04/06/2018

Soluzioni innovative per lindipendenza energetica

Scelti i finalisti di The smarter E AWARD, riconoscimento alle innovazioni nel fotovoltaico, tecnologie di accumulo, possibili interconnessioni tra elettricità, calore e mobilità     The smarter E AWARD, alla sua prima edizione, ...

28/05/2018

Convergenza termico-elettrico al centro del nuovo concorso Viessmann

Aperte le iscrizioni alla nuova edizione del concorso dedicato ai progettisti che parte dal nuovo trend dell’elettrificazione dei sistemi di riscaldamento     C’è tempo fino al 30 settembre per partecipare alla nuova edizione ...

25/05/2018

Intersolar Award premia le soluzioni innovative e digitali

Scelti i finalisti di Intersolar Award 2018 che propongono soluzioni efficienti, digitali ed economiche per moduli, inverter e sistemi di supporto     L’Intersolar Award è un prestigioso riconoscimento, aperto alle aziende che ...

21/05/2018

Una Smart arena per il nuovo stadio del Cagliari

Una struttura smart perfettamente integrata nell’ambiente che include spazi multifunzionali ed è caratterizzata da una forte flessibilità e sostenibilità   a cura di Silvia Giacometti     Interessante ...

17/05/2018

Premio internazionale alleccellenza dellarchitettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura     Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c un grattacielo che pulisce laria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

09/05/2018

Il nuovo ostello di LAVA Architects per i millenials

Il nuovo ostello di Bayreuth rivolto a giovani viaggiatori è un progetto che incentiva l’interazione e il rapporto con la natura   a cura di Fabiana Valentini     Giovane, alla moda, vivace, colorato. Il nuovo ostello della ...