IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Better Places for People, progettare gli edifici per vivere in modo più sano e felice

Better Places for People, progettare gli edifici per vivere in modo più sano e felice

UPONOR

Uponor aderisce alla campagna internazionale creata dal World Green Building Council

Parte dal presupposto che gli edifici possono rendere la vita di coloro che li abitano più salutare e felice la campagna Better Places for People, creata dal World Green Building Council nel Maggio del 2015 e sostenuta da 9 sponsor, tra cui Uponor, azienda che offre soluzioni innovative per impianti idrotermosanitari e di climatizzazione, efficienti e sostenibili.  
La campagna, rilanciata questa settimana nel corso della World Green Building Week (21-27 Settembre 2015), si focalizzerà su una diversificata gamma di costruzioni, inclusi edifici commerciali, uffici e edifici residenziali, con l'obiettivo di dimostrare quanto gli edifici impattino sul benessere delle persone. 

Il comitato direttivo e i diversi gruppi di lavoro hanno già iniziato il lavoro e stanno ora definendo dei modelli di valutazione per misurare l’impatto degli edifici su residenti, lavoratori e clienti. In una seconda fase i gruppi si dedicheranno allo sviluppo degli strumenti e delle risorse in modo da rendere possibili tali misurazioni. 

Ilari Aho, Vice President New Business Development e Corporate Social Responsibility di Uponor e membro del consiglio direttivo della campagna, spiega così la scelta dell'azienda di partecipare alla campagna: "In Uponor, la nostra visione è fornire soluzioni che arricchiscano la vita delle persone. I sistemi e le soluzioni che offriamo per la distribuzione di acqua potabile,  climatizzazione radiante e infrastrutture sono parti essenziali per la realizzazione di edifici salubri e sostenibili. Questo fa di Uponor un partner perfetto per la campagna Better Places for People. Siamo  orgogliosi di essere uno dei nove sponsor e di supportare il World Green Building Council in questa impresa”.


Il 23 e il 24 settembre il comitato WorldGBC condurrà un Webinar a cui il comitato nazionale Green Building , i suoi membri e altri utenti interessati sono invitati a partecipare. Il Webinar si terrà due volte durante la World Green Building Week (21-27 Settembre 2015) e sarà successivamente reso disponibile sul sito della campagna. Il Webinar darà  l’opportunità di acquisite e condividere diversi  punti di vista dai gruppi di lavoro. La sessione verterà sui temi più importati per i proprietari di immobili nei diversi mercati e su come i diversi attori all’interno di un’organizzazione possono superare le barriere e usare a proprio vantaggio le opportunità di migliorare gli ambienti di lavoro.
Per partecipare al Webinar, è necessario registrarsi nella sezione Eventi sul sito della campagna.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/01/2017

La rinnovabili sempre più competitive, il futuro è green!

Come le rinnovabili possono decarbonizzare il settore energetico, grazie alla diminuzione dei costi, innovazione tecnologica e politiche efficienti     Irena, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, ha presentato il nuovo ...

18/01/2017

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.   MADE expo, una delle più importanti manifestazioni ...

17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

17/01/2017

Lo smog soffoca le città italiane

L'ultimo Report di Legambiente lancia l'allarme, sono 32 le città in cui è stata superata la soglia di polveri sottili consentita dalla legge. Serve un piano nazionale che aiuti gli amministratori a intervenire ...

05/01/2017

Crescono le rinnovabili, diminuisce la dipendenza energetica

L'Istat ha pubblicato l'edizione 2016 dell’Annuario statistico italiano che traccia una fotografia dei principali settori in Italia, tra cui ambiente ed energia.     L’Istat ha pubblicato l’edizione 2016 dell’Annuario ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

23/12/2016

Progetto #greenlight, per l'efficienza energetica nelle gallerie

Investimento da 155 milioni di euro per il risparmio energetico nelle Gallerie gestite da Anas e l'aumento della sicurezza       Illuminazione efficiente, risparmio energetico e aumento della sicurezza nelle Gallerie della rete stradale di ...

23/12/2016

Via libera al piano energetico delle Marche che spinge sulle rinnovabili

Obiettivo del piano è la diminuzione del consumo regionale di energia del 20% e di portare al 25.8% il contributo delle energie rinnovabili     Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR ...