IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bioarchitettura, la casa di paglia a San Donà di Piave

Bioarchitettura, la casa di paglia a San Donà di Piave

A San Donà di Piave, nella bassa pianura veneta, il Geom. Sandro Sforzin ha progettato la Casa di Paglia, edificio residenziale di nuova costruzione realizzato con murature in balle di paglia, attualmente in fase di certificazione come CasaClima Gold.

Si tratta di uno tra i pochi edifici in Italia che sfrutta le caratteristiche della paglia, materiale “povero” ma totalmente naturale, eco-compatibile ed ecosostenibile, altamente isolante termicamente e acusticamente e a km zero ed applicabile all’edilizia.

Il geom. Sforzin ha fondato la sua progettazione su tre principali aspetti, la risoluzione dei punti deboli del fabbricato e in particolare del materiale paglia, l’ottimizzazione dei tempi di esecuzione delle lavorazioni in cantiere e il risparmio sui costi di costruzione.

Per realizzare questi obiettivi, è stato perciò impostato un plani-volumetrico del fabbricato rispettando le dimensioni del modulo costruttivo, cioè la tipologia di balla di paglia scelta, e ogni singola balla è stata disegnata in pianta-sezione-prospetto e nei particolari costruttivi.

L’attenzione al dettaglio e al particolare ha coinvolto anche lo studio profondo del comportamento della paglia come materiale per l’edilizia nello specifico contesto ambientale in cui è stato realizzato l’edificio: l'analisi delle temperature superficiali interne e l'andamento delle isoterme hanno dimostrato l'ottimo livello d’isolamento della parete in balle di paglia. L’intonacatura è stata realizzata esternamente con RÖFIX CalceClima Progetto, prodotto anch’esso, come la paglia, con materie prime naturali e dalle proprietà traspiranti. Il tetto, realizzato con tavolato di perline M/F in legno di abete rosso che colora anche alcuni dettagli esterni, è stato opportunamente isolato: di fondamentale importanza è stata la verifica della tenuta all'aria dell'involucro termico, poiché una perdita anche non eccessiva d’aria nei punti delicati del fabbricato, avrebbe potuto causare danni rilevanti in una casa di paglia. Inoltre è stata curata e testata la sigillatura delle tubazioni e canalizzazioni impiantistiche, dei serramenti e in particolare degli attacchi tra elementi costruttivi: pavimento, parete e tetto.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/05/2017

Progettazione integrata per una residenza in classe energetica A

Piranesi44 è una nuova residenza di Milano in classe energetica A in cui tutto è stato studiato per la massima sostenibilità ed efficienza energetica       Piranesi44 è un complesso residenziale firmato Beretta ...

17/05/2017

Modulo abitativo flessibile, tecnologico e ad alta efficienza energetica

PUR-E HOUSE è un progetto firmato dal Politecnico di Milano per la realizzazione di un modulo prefabbricato con involucro in poliuretano, bello e sostenibile        Sviluppato da un progetto del Politecnico di Milano in ...

11/05/2017

Laboratorio di energia sostenibile e ad alta efficienza

Energy Campus, nuovo centro di formazione e comunicazione, dal forte impatto architettonico e caratterizzato da attenzione all'ambiente e all’efficienza energetica     Stiebel Eltron, azienda specializzata nei settori ...

05/05/2017

Facciata ventilata per la riqualificazione energetica

In un intervento di riqualificazione di una villetta i proprietari hanno saputo unire  gusto estetico personale e massima efficienza, grazie anche al sistema isolante portante ISOTEC PARETE     In provincia di Udine è stato ...

21/04/2017

Dialogo continuo tra spazi interni dell’edifico e natura circonstante

"The place of ideas" è la prima business school e innovation centre in Etiopia, realizzata per promuoverne l’industrializzazione e lo sviluppo      Il progetto per la nuova sede universitaria dell’Ethio European Business ...

20/04/2017

L’eco-resort Ledro Mountain Chalet: un progetto ecosostenibile

Nasce nel cuore del Trentino, nella suggestiva valle di Ledro, un resort completamente ecosostenibile realizzato secondo i principi della bioarchitettura.     Nella suggestiva vallata tra il Lago di Garba e le Dolomiti del Brenta sorge un ...

14/04/2017

Inaugurata la nuova mensa di Amatrice, tutta in legno e vetro

Legno e vetro caratterizzano il progetto "Amate Amatrice" firmato Stefano Boeri Architetti e realizzato grazie alla campagna di raccolta fondi organizzata subito dopo il terremoto dal Corriere della ...

13/04/2017

Recupero e riqualificazione di un edificio scolastico grazie allo #Sbloccascuole2017

La scuola di Salice Salentino, in provincia di Lecce, è stata oggetto di un interessante intervento di recupero e oggi vanta ottimi livelli di efficienza energetica raggiunti grazie anche all'applicazione di  XENERGY™ ETICS di ...