Advertisement Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Ancora pochi i mutui green

Ancora pochi i mutui green

Nonostante la crescita dell’edilizia in legno, i mutui per la bioedilizia sono solo lo 0,47% delle richieste 

 Ancora pochi i mutui green

 

Il mercato dell’edilizia in legno sta crescendo, tanto che nel 2° Rapporto Case ed edifici in legno 2015, realizzato dal Centro Studi Federlegno Arredo Eventi, risulta che nel  2015 sono state più di 3.400 le nuove abitazioni realizzate in legno, con un valore stimato complessivo di circa 700 mil€ (+10% rispetto all’anno precedente).

Ma nonostante questo maggiore interesse degli italiani per la bioedilizia si nota invece che i mutui green, specificamente pensati per l’acquisto o la ristrutturazione di immobili in legno, faticano a decollare.

E’ quanto emerge da un’analisi realizzata da Facile.it e Mutui.it che hanno analizzato più di 15.000 richieste di mutuo raccolte attraverso i due siti dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017, evidenziando come solo lo 0,47% delle richieste fosse interessato un mutuo bioedilizia.

Si tratta di una forma di finanziamento che può essere richiesta solo per solo per l’acquisto, la ristrutturazione o costruzione di immobili in legno con specifici requisiti. Molte Banche per esempio chiedono che l’abitazione sia ancorata al terreno tramite fondamenta, abbia una classe energetica pari o superiore a B, una resistenza al fuoco almeno R30 e sia stato costruita per durare 50 anni o più.

 

Probabilmente i cittadini sono poco informati perché, come spiega spiega Ivano Cresto, responsabile BU mutui di Facile.it, fino a qualche tempo fa non esistevano mutui ad hoc per l’acquisto di una casa in bioedilizia. Oggi invece le banche propongono sistemi di finanziamento pensati per gli immobili green, equiparabili - in termini di condizioni - ai mutui tradizionali. Si tratta di un settore ancora di nicchia ma con ottimi margini di crescita.

 

Esaminando le richieste di mutuo green dei due portali emerge che l’importo medio richiesto è di circa 178.500 euro, equivalenti al 60% del valore dell’immobile, l’età media del richiedente è pari a 40 anni.

A livello territoriale sono più attente le regioni del nord Italia, Veneto, Lombardia e Piemonte sono infatti le regioni con il maggior numero di mutui in bioedilizia.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/06/2018

L'italia pu arrivare al 59% di elettricit da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

11/06/2018

Gli effetti dell'economia circolare per la sostenibilit ambientale

Un innovativo studio evidenzia che l'economia circolare potrebbe consentire di mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 2°C e ridurre le emissioni industriali dell'UE di oltre la metà entro il 2050     La ricerca ...

06/06/2018

A che punto la transizione verso le energie rinnovabili?

Il 2017 è stato un anno record per le energie rinnovabili, grazie a riduzione dei costi, aumento degli investimenti e progressi delle tecnologie. Ma la transizione energetica non sta avvenendo abbastanza velocemente per raggiungere gli obiettivi per il ...

06/06/2018

Passivhaus Days 2018

Un'iniziativa che si svolge in tutta Europa che ha l'obiettivo di far conoscere a progettisti e utenti un nuovo modo di costruire e abitare, secondo il protocollo costruttivo Passivhaus.     Dall'8 al 10 giugno committenti e ...

05/06/2018

Approvate le norme sulla diminuzione dell'inquinamento

Approvato dal CDM del 29 maggio il decreto legislativo che promuove il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria che non creino problemi alla salute e all'ambiente     Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso ...

05/06/2018

REBUILD 2018, linnovazione radicale

Per decarbonizzare l’edilizia la strada è ancora lunga. Ma REbuild 2018 ha dimostrato, esperienze alla mano, che si può fare. Ma occorre vincere ancora numerose resistenze, che non appartengono solo al settore delle costruzioni del nostro ...

01/06/2018

5 giugno, giornata mondiale dellambiente

La Giornata mondiale dell'ambiente organizzata ogni anno delle Nazioni Unite il 5 giugno, vuole incoraggiare la consapevolezza e l'azione a livello mondiale per la protezione dell'ambiente     Come ogni anno dal 1972 il 5 giugno è la ...

01/06/2018

Comportamento estivo degli edifici

ANIT ha realizzato in collaborazione con il “Gruppo di Lavoro Estivo”, un approfondimento dedicato al comportamento estivo degli edifici che prende in considerazione 4 tipologie di immobili: dal residenziale monofamiliare, all'appartamento in ...