IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bonus mobili giovani coppie, come accedere alle agevolazioni fiscali

Bonus mobili giovani coppie, come accedere alle agevolazioni fiscali

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una circolare con chiarimenti per le modalità di accesso al bonus mobili per gli under 35

A pochi giorni dalla presentazione della guida "Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali", l'Agenzia delle Entrate ha ora pubblicato la circolare 7/E che fornisce le modalità per accedere alle detrazioni fiscali del 50% introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 per l'acquisto di mobili, dal 1 al 31 dicembre 2016, da parte di giovani coppie, in cui almento uno dei due componenti abbia meno di 35 anni, che siano sposate o conviventi da almeno 3 anni. La stessa Legge ha inoltre prorogato le detrazioni collegate al recupero del patrimonio edilizio e per l'acquisto di relativo mobilio.

 

La circolare chiarisce che la coppia deve adibire la casa acquistata nel 2016 o nel 2015 ad abitazione principale. L’acquisto può essere effettuato da entrambi i componenti della coppia o da uno solo di essi, purché chi compra nel 2016 non abbia compiuto i 35 anni. Gli immobili acquistati nel 2016 possono essere destinati ad abitazione principale entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi per questo periodo d’imposta (termine di presentazione del modello Unico PF 2017).

 

Rientrano tra i beni ammissibili al bonus tutti gli acquisti considerati un necessario completamento dell’arredo dell’immobile, dai letti alle scrivanie, dai materassi all'illuminazione. Sono invece esclusi i complementi d'arredo tra cui le porte, i pavimenti e le tende.

 

La detrazione del 50% per le spese sostenute nel 2016 viene ripartita in 10 quote annuali di pari importo e viene calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 16mila euro. Per fruire del beneficio è necessario che il pagamento per l’acquisto dei nuovi mobili sia effettuato solamente mediante bonifico o carta di debito o credito.

 

l'Agenzia delle entrate ricorda infine che il nuovo bonus mobili giovani coppie non è cumulabile per lo stesso immobile con il bonus mobili e grandi elettrodomestici di classe A+, finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione edilizia, anch'esso prorogato per tutto il 2016 nella misura del 50%.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/09/2017

Detrazioni 70-75% on line il sito Enea per l'invio della documentazione

E' online il Portale Enea per l'invio della documentazione per gli interventi eseguiti sulle parti comuni degli edifici condominiali che beneficiano dell'ecobonus del 70% e 75%       E’ da oggi disponibile online il portale ...

15/09/2017

Aggiornata la Guida per le detrazioni fiscali per il risparmio energetico

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la versione aggiornata al 12 settembre della Guida dedicata all'Ecobonus per il risparmio energetico     E' on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate la Guida aggiornata per le detrazioni per il risparmio ...

30/08/2017

Come cedere ecobonus condomini no tax area anche alle banche

Pubblicata l'attesa circolare dell'Agenzia delle Entrate con i chiarimenti per la cessione anche alle banche, per i contribuenti no tax area, dell'ecobonus per i lavori in condominio     L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio ...

03/08/2017

Il Senato approva il DDL Concorrenza

Slitta a luglio 2019 la fine del mercato tutelato per l'energia elettrica e il gas. Possibile per gli utenti rateizzare le maxi bollette     Dopo un percorso travagliato durato quasi 3 anni, con 146 sì e 113 no il Senato ha approvato con ...

25/07/2017

La Guida Enea per ecobonus 70-75% condomini

A partire dal 15 settembre sarà possibile inviare all'Enea i documenti per gli interventi di riqualificazione su parti comuni dei condomini     L’Enea ha pubblicato un utile vademecum con indicazioni per l’invio della ...

24/07/2017

Approvata dalla Camera la riforma energivori con qualche criticità

Il disegno di legge approvato dalla Camera Legge europea 2017 prevede novità su energivori e aste neutre per le rinnovabili.     La Camera ha approvato con 259 voti favorevoli il disegno di legge: Disposizioni per l'adempimento ...

17/07/2017

Il GSE sospende gli effetti delle verifiche per impianti fv non certificati

Per gli impianti fotovoltaici di potenza compresa tra 1 e 3 kW, il GSE ha sospeso gli effetti dei provvedimenti di verifica, in attesa del completamento dell’iter parlamentare del DDL “Legge annuale per il mercato e la ...

11/07/2017

1 milione di interventi in efficienza energetica in 3 anni

Grazie agli ecobonus in 3 anni sono stati realizzati un milione di interventi per oltre 9,5 miliardi di euro di investimenti. Annunciata una task force dedicata all’efficienza energetica della PA     Enea ha presentato a Roma ...