IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Calano le vendite da impianti rinnovabili

Calano le vendite da impianti rinnovabili

Nel 2015 calano le rinnovabili nel mercato elettrico e crescono le vendite da impianti a fonte tradizionale

 

Dalla Relazione annuale pubblicata dal GME, Gestore dei mercati energetici, emerge che a livello nazionale, nonostante una situazione congiunturale ancora incerta, nel 2015 rispetto al 2014, dopo 5 anni consecutivi di calo, c’è stata una crescita dell’1,5% nel settore elettrico, a quota 315,2 TWh, e un aumento del 9,1% in quello del gas (a 66.947 mmc).
In tale contesto, sono cresciuti anche i volumi scambiati su tutti i principali mercati elettrici e del gas gestiti dal GME.

 

Per quanto riguarda le rinnovabili, nel documento si legge che, proprio grazie alle fonti pulite e alla debolezza della domanda, i prezzi elettrici spot si confermano sui livelli minimi del decennio con il prezzo medio di acquisto dell’energia nella borsa elettrica (PUN), che ha segnato un leggero rialzo (+0,23 €/MWh; +0,4%) rispetto al minimo storico del 2014, portandosi a 52,31 €/MWh ed arrestando il deciso trend ribassista registrato nel biennio precedente.

 

Lo scorso anno le vendite da impianti a fonte rinnovabile, in costante crescita dal 2010, segnano una decisa inversione di tendenza e scendono a 89,4 TWh. In diminuzione tutte le fonti, eccetto la geotermica che segna un +5,1%.
In crescita al contrario le vendite da impianti a fonte tradizionale trainate dagli impianti a gas (+ 20,4%).
La quota delle fonti rinnovabili scende al 37,8% (42,9% nel 2014) a vantaggio di quella degli impianti termoelettrici tradizionali, con la quota del gas che sale al 38,4% (+6,3 punti percentuali).
Con l’azzeramento della quota d’obbligo di energia rinnovabile da immettere in rete è risultato in fisiologica diminuzione del 14,6% anche il volume degli scambi nel sistema dei certificati verdi (37 TWh in totale). Mentre risultano in lieve crescita (+4,7%) gli scambi delle garanzie d’origine (46 TWh).

 


Fonte www.mercatoelettrico.org/it

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia