IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Ripartitore di consumi termici Monitor 2.0

Ripartitore di consumi termici Monitor 2.0

CALEFFI

Termoragolazione e contabilizzazione dei consumi per il massimo comfort e una corretta ripartizione delle spese

Le nuove normative che riguardano la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti hanno reso obbligatoria dal 2014 l’installazione di dispositivi di termoregolazione e contabilizzazione del calore.
I ripartitori di consumi termici in particolare permettono di calcolare in modo autonomo, nei condomini dotati di un’unica caldaia condominiale, i consumi  reali dei radiatori delle diverse abitazioni, assicurando una riduzione del consumo energetico di tutto il condominio ed evitando fenomeni di sovratemperatura.
Si tratta di strumenti che permettono di usufruire delle detrazioni fiscali e ottenere una suddivisione delle spese di riscaldamento più equa in funzione degli effettivi consumi di ogni utente, non calcolandoli secondo i millesimi di pertinenza.

MONITOR 2.0 e M ONITOR 2.0 E di Caleffi sono ripartitori elettronici di ultima generazione, da applicare ai radiatori e convettori per la rilevazione delle unità di consumo termico d’utenza in edifici dotati di impianti centralizzati a distribuzione verticale del riscaldamento (colonne montanti).
In abbinamento ad una valvola termostatica o cronotermostatica permettono la termoregolazione e la contabilizzazione dei consumi, garantendo un risparmio energetico in bolletta per il singolo utente pari a circa il 15-20%. Ci sono inoltre vantaggi economici per il condominio che derivano dalla possibilità di parzializzare l’utilizzo di acqua calda circolante nell’impianto: si ottiene così un risparmio energetico legato al generatore di calore e ai circolatori.

I dati di consumo possono essere raccolti via radio ed elaborati direttamente dall’amministratore / gestore oppure con l’ausilio del Service Caleffi.

I vantaggi del RIPARTITORE MONITOR 2.0

  • Trasparenza della lettura dei consumi grazie alla parametrizzazione dell’effettiva potenza installata del radiatore.
  • L'installazione non richiede opere murarie né alimentazione elettrica esterna.
  • Bassissima emissione del sistema radio, nel rispetto delle norme europee.
  • Non richiede alcuna manutenzione periodica.
  • Equità nella ripartizione delle spese di riscaldamento, non più millesimi ma a consumo effettivo.
  • Risparmio energetico e maggiore comfort in abbinamento alla termoregolazione (valvole termostatiche).

La ripartizione delle spese di riscaldamento è molto semplice, si calcola considerando il costo totale del riscaldamento condominiale = quota fissa (dal 20% al 40% del costo totale) + quota variabile, suddivisa tra i condomini in base al calore effettivamente consumato sulla base delle letture dei ripartitori installati su ciascun termosifone.
La quota fissa è legata alle dispersioni comuni per la distribuzione dell’acqua calda del riscaldamento e ai costi di gestione e manutenzione della caldaia.

Le letture dei ripartitori di consumi termici sono di competenza del referente di condominio e vengono eseguite attraverso l’utilizzo di un PC portatile con sistema operativo Microsoft® Windows, della chiavetta USB/radio e del software SW7200 a corredo  che permettono la lettura, la visualizzazione e la generazione dei report dei consumi.
Il software è corredato di una guida utente per il corretto utilizzo dello stesso.

 

Acquisizione dati di consumo

Richiedi informazioni su Ripartitore di consumi termici Monitor 2.0
Ripartitore di consumi termici Monitor 2.0
Ripartitore consumi termici MONITOR

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO