IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > “CASA MIA”, efficienza energetica e isolamento termoacustico

“CASA MIA”, efficienza energetica e isolamento termoacustico

Classe A+ per un edificio a Parma, grazie anche al sistema costruttivo Bioclima di ANPEL

Il progetto "Casa Mia", realizzato nella periferia sud-est di Parma, nella zona agricola di Coloreto, nasce dalla demolizione di una villa residenziale plurifamiliare. Il nuovo edificio che comprende 9 unità abitative, a 2 o 3 piani, con zona giorno al piano terra e zona notte ai  piani superiori, si caratterizza, in linea con le tipologie costruttive del territorio, per la presenza di porticati, terrazze, logge, balconi e giardini, tutti affacciati verso sud; coperture a due falde a diversi livelli. L’orientamento a sud dell’edificio, con l’esposizione degli spazi di filtro e delle superfici illuminanti principali, comporta un tangibile beneficio in termini di qualità della vita. I progettisti hanno posto massima attenzione alla scelta di un sistema costruttivo che garantisse un ottimo isolamento termico e acustico, ai più piccoli accorgimenti come il naturale ricambio d’aria e illuminazione in tutti i bagni principali o un impianto di raffrescamento in tutte le unità. Per garantire l’isolamento sia acustico che termico delle singole abitazioni (sia verso l’esterno che verso le altre limitrofe) si è scelto di adottare un sistema costruttivo in muratura portante realizzata con Lecablocco Bioclima di produzione ANPEL (Associazione Nazionale Produttori Elementi Leca).

Tutti i muri, sia quelli perimetrali che quelli interni, sono stati dunque realizzati in muratura portante, anche in zona sismica, utilizzando blocchi multistrato in calcestruzzo di argilla espansa Leca tipo Lecablocco Bioclima Zero27p Portante (spessore 38 cm) e con blocchi tipo Lecablocco Bioclima Sismico (spessore 38 cm e 25 cm) e malta di posa di tipo M10 per murature portanti in zone sismiche.

 

La scelta dei suddetti blocchi ha consentito di raggiungere, in soli 38 cm di spessore, una trasmittanza termica U di 0,27 W/m2K ed una inerzia termica che garantisce il massimo comfort climatico sia d’estate che d’inverno.

Accorgimenti tecnologici, quindi, e un’oculata scelta dei materiali utilizzati, uniti ad un’opportuna scelta tipologica, fanno del complesso "CASA MIA" un perfetto esempio di risparmio energetico: la combinazione di tutti questi elementi, infatti, ha permesso il raggiungimento della classe energetica A+.

 

Il cantiere:

  • Complesso residenziale "CASA MIA"
  • Località: Parma
  • Progetto architettonico: DOSER spa - Parma
  • Progetto impianti: Ing. Giuseppe Fontechiari - Parma
  • Direzione lavori: Ing. Matteo Calvani per DOSER spa
  • Impresa costruttrice: EffeBi Costruzioni srl

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/03/2017

Zero Plus project laboratorio per edifici ad energia quasi 0

Palermo ha ospitato l'incontro tra i partner del progetto europeo Zero Plus project per la realizzazione di edifici a energia positiva e consumo prossimo allo zero   Per raggiungere gli obiettivi fissati dalla normativa europea in termini di ...

17/03/2017

Villa bifamiliare in classe energetica A e certificazione involucro Arca

La villa bifamiliare realizzata in struttura portante in X-Lam e in classe energetica A è il primo edificio ad aver ottenuto l'attestato Involucro Arca     E' stata realizzata da Nordhaus a Sanzeno, in provincia di Trento la casa ...

16/03/2017

Una Chiesa green e con tetto fotovoltaico

Un edificio religioso all’avanguardia, passivo e CO2 neutral, realizzato con approccio ecosostenibile e circondato da 10.000mq di parco     Sarà realizzato in tempi brevi a Salerno, nei quartieri Torrione e Sala Abbagnano che ...

10/03/2017

Progetto innovativo di riqualificazione scolastica

Sostenibilità ed efficienza energetica sono il cuore del progetto di recupero e di adeguamento sismico della scuola materna comunale del centro irpino di San Sossio Baronia     Un progetto ad alta efficienza energetica e ...

24/02/2017

Il Social housing si fa green e sostenibile

Officinae Verdi e Gruppo Manni lanciano GMH4.0 un nuovo modulo per il green social housing, che permette di ridurre consumi, costi ed emissioni.     In Italia più della metà degli immobili di edilizia residenziale pubblica, ...

22/02/2017

Finestre fotovoltaiche più efficienti grazie alle nanosfere di silicio

Grazie alla nuova tecnologia sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca, che utilizza nanosfere di silicio, si avvicina l'industrializzazione delle finestre ...

21/02/2017

Riqualificazione di un impianto sportivo nel segno della sostenibilità

L'intervento di riqualificazione della vecchia pista di pattinaggio ad Andria è realizzato nel segno dell'eco sostenibilità. I vecchi proiettori sono stati sostituiti con supporti visivi a LED, nel totale rispetto ...

15/02/2017

Nuove residenze universitarie energeticamente efficienti

Pubblicati due decreti del MIUR per la progettazione di nuove residenze universitarie o la riqualificazione delle esistenti ad alta efficienza energetica     Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale n° 33 del 9 febbraio 2017 due decreti ...