IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Dall'Università di Pisa nuove celle fotovoltaiche super efficienti

Dall'Università di Pisa nuove celle fotovoltaiche super efficienti

Pubblicati i risultati di un interessante e innovativo studio sul fotovoltaico realizzato dall'Università italiana di Pisa e da quella olandese di Groningen    

 

Il Journal of Luminescence ha pubblicato i risultati di uno studio condotto in partnership dai ricercatori del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale Università di Pisa e dello Stratingh Institute for Chemistry and Zernike Institute for Advanced Materials dell’Università di Groningen in Olanda, che permette di migliorare l'efficienza delle celle fotovoltaiche di più del 10%, grazie all'utilizzo di innovative pellicole fluorescenti.

 

In particolare, ha commentato Andrea Pucci ricercatore dell’Ateneo di Pisa e autore dello studio insieme a Marco Carlotti, Giacomo Ruggeri e Fabio Bellina, il Gruppo di lavoro ha studiato "questi dispositivi plastici a basso costo che possono aumentare le prestazioni delle celle fotovoltaiche, in una superficie più piccola e contemporaneamente assicurano un abbattimento dei costi".

 

Le pellicole fluorescenti infatti raccolgono e concentrano più efficacemente la radiazione solare in celle fotovoltaiche di dimensioni ridotte, riuscendo ad aumentare di più del 10% le prestazioni di un concentratore solare luminescente a film sottile.

 

Il potenziale di questo studio è molto importante, basti pensare agli impatti di particolare interesse che potrebbe avere in edilizia e architettura per esempio nella realizzazione di finestre o anche pannelli colorati da utilizzare negli edifici e nei mezzi di trasporto. Soluzioni che oltre ad avere un impatto estetico innovativo e gradevole, garantiscono una più efficiente capacità di generare energia da parte delle connesse celle fotovoltaiche.


"Per arrivare a questo risultato, si legge nel comunicato dell'Ateneo, i ricercatori hanno introdotto una nuova disposizione a strati impilati degli elementi che costituiscono il concentratore solare luminescente accompagnata da fenomeni di trasferimento di energia via FRET. In particolare il gruppo dell’Università di Pisa è responsabile della preparazione di fluorofori non commerciali e nella preparazione e caratterizzazione del dispositivo plastico luminescente finale".

 

Da sinistra a destra i professori Giacomo Ruggeri, Fabio Bellina e Andrea Pucci, i ricercatori che hanno realizzato le nuove celle fotovoltaiche 

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/06/2018

La stampa locale delle celle solari in perovskite può salvaguardare le risorse

Un gruppo di ricerca dell’istituto Fraunhofer ISE ha sperimentato una nuova tecnica di produzione basata sulla perovskite e sull’inversione del classico ciclo produttivo delle celle solari. Il risultato? 12,6% di efficienza.   a cura di ...

15/06/2018

In leggero cale le installazioni di rinnovabili nel primo quadrimestre 2018

Diminuiscono del 4% rispetto al 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico, che complessivamente raggiungono 195 MW. L'osservatorio di Aprile di Anie Rinnovabili     ANIE Rinnovabili, associazione di ANIE ...

14/06/2018

Poche semplici mosse per il rilancio del fotovoltaico in Italia

Firmata l’alleanza tra aziende e associazioni a sostegno di maggiori investimenti nella rigenerazione delle centrali solari   Siglata la "Carta del rilancio sostenibile del fotovoltaico" dalle principali aziende e associazioni del settore: ANIE ...

13/06/2018

Con i cristalli bidimensionali aumenta la durata delle celle solari a perovskite

Un team di ricercatori di Cnr e Istituto italiano di tecnologia ha scoperto i vantaggi dell'uso del cristallo bidimensionale per il miglioramento di durata e prestazioni delle celle fv a perovskite      Le celle solari perovskite ...

12/06/2018

L'italia può arrivare al 59% di elettricità da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

08/06/2018

Facciate fotovoltaiche: le finestre che generano energia sono reali?

Ben presto potremo ricavare energia direttamente dalle finestre grazie alle facciate fotovoltaiche. Quali sono le principali tecnologie applicabili a questo settore dell’edilizia?   a cura di Tommaso Tautronico     Le finestre in ...

07/06/2018

Market e grid parity, il mercato italiano del fotovoltaico è pronto

Riduzione dei costi della tecnologia, possibilità di siglare accordi PPA (Power Purchase Agreement) e gli obiettivi della Strategia energetica nazionale (Sen) hanno permesso all’Italia di tornare a essere un mercato interessante per il ...

06/06/2018

A che punto è la transizione verso le energie rinnovabili?

Il 2017 è stato un anno record per le energie rinnovabili, grazie a riduzione dei costi, aumento degli investimenti e progressi delle tecnologie. Ma la transizione energetica non sta avvenendo abbastanza velocemente per raggiungere gli obiettivi per il ...