IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Chiarimenti su Ecobonus 65% per schermature solari e sistemi di automazione

Chiarimenti su Ecobonus 65% per schermature solari e sistemi di automazione

Aggiornate dall’Enea le risposte alle FAQ sulle detrazioni fiscali con chiarimenti su building automation e schermature solari

 

 

L’Enea ha aggiornato le FAQ più frequenti relative alle detrazioni del 65% con due utili aggiornamenti su schermature solari, che beneficiano dell’ecobonus come da Legge di stabilità 2015 e installazione di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti.

Building automation

In questo caso la FAQ è di un utente che ha installato nel proprio appartamento dei dispositivi di building automation per controllare da remoto l’impianto termico, interventi dal 1° gennaio 2016 anch’essi agevolabili al 65% in base alla Legge di Stabilità 2016. Per questi dispositivi è stato possibile trasmettere le relative richieste di detrazione ad ENEA, attraverso il sito preposto , a decorrere dal 6 settembre 2016, superati dunque i 90 giorni di tempo utili, in base alla norma, per trasmettere la richiesta di detrazione ad ENEA. Da quale data si deve ritenere che questi debbano decorrere? 
L’Agenzia nella sua risposta specifica che visto che per questo tipo di interventi è stato possibile trasmettere ad ENEA le relative richieste di detrazione, a partire dal 6 settembre 2016, consultata al riguardo l’Agenzia delle Entrate, sulla base dello Statuto dei diritti del contribuente (previsto dalla legge n. 212 del 27 luglio 2000 e successivi aggiornamenti), si ritiene che per l’installazione di questi dispositivi, i cui lavori sono terminati prima del 6 settembre 2016, i 90 giorni utili alla trasmissione della richiesta di detrazione ad ENEA possano decorrere proprio a partire da questa data.

Schermature solari

La Legge 311/2006 definisce le schermature solari come sistemi che, applicati all’esterno di una superficie vetrata trasparente, garantiscono una modulazione variabile e controllata dei parametri energetici e ottico luminosi in risposta alle sollecitazioni solari.

La schermatura solare è una tenda o uno schermo mobile, come specificato nelle normative EN 13561 e EN 13659 per tende esterne e chiusure oscuranti, EN 13120 per le tende teniche da interno, che riesce a ridurre l'irragiamento, si adegua al variare della luce e della temperatura e assicura miglioramento delle prestazioni energetiche.  


Per poter usufruire della detrazione del 65% per l’installazione delle schermature solari è necessario mandare all'Enea l’Allegato F che al punto 13 richiede di inserire il risparmio energetico stimato in kWh. Una delle FAQ chiedeva un aiuto per compilare questa voce. 

Considerando che nel sito Enea non sono previsti esempi di calcolo semplificato del risparmio energetico relativi all'installazione di schermature solari, perché non è stato definito l'ambito nel quale considerare tale risparmio, l’Agenzia consiglia di effettuare il calcolo analitico.
Per le schermature solari comprese nelle cosiddette "chiusure oscuranti", che dunque fanno sono parte integrante della chiusura trasparente (persiane, avvolgibili ecc.), tale calcolo deve essere riferito al consumo energetico invernale, periodo nel quale le schermature esercitano maggiormente la loro funzione di risparmio energetico, diminuendo di fatto la trasmittanza della finestra a cui sono applicate.
Per quanto riguarda le schermature solari “non in combinazione con vetrate”, che invece sviluppano la loro funzione di risparmio energetico essenzialmente nella stagione estiva, il calcolo dovrà essere riferito al consumo energetico estivo.
Per entrambe le tipologie, solo in caso di assenza dello specifico impianto, di riscaldamento per le chiusure oscuranti e di raffrescamento per le schermature solari non in combinazione con vetrate, l'Enea ritiene che sia concesso all’utente di inserire il valore "0" nel campo 13 dell’Allegato F. 


Per quanto riguarda le detrazioni fiscali previste dalla Legge di Stabilità 2017 ricordiamo che la Commissione Abiente della Camera ha inviato alla Commissione Bilancio per approvazione la proposta di estensione dell’ecobonus del 65% per la rimozione dell’amianto negli edifici, per interventi realizzati dal primo gennaio 2017 al 31 dicembre 2018, fino a un valore massimo di 100.000 euro.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/07/2017

La Guida Enea per ecobonus 70-75% condomini

A partire dal 15 settembre sarà possibile inviare all'Enea i documenti per gli interventi di riqualificazione su parti comuni dei condomini     L’Enea ha pubblicato un utile vademecum con indicazioni per l’invio della ...

11/07/2017

1 milione di interventi in efficienza energetica in 3 anni

Grazie agli ecobonus in 3 anni sono stati realizzati un milione di interventi per oltre 9,5 miliardi di euro di investimenti. Annunciata una task force dedicata all’efficienza energetica della PA     Enea ha presentato a Roma ...

04/07/2017

Ecobonus tradizionale versus ecobonus condomini

E' importante la possibilità assicurata dalla Manovrina di cessione delle detrazioni agli istituti di credito per gli incapienti. Ma si può fare di più     Renovate Italy, partendo dalla possibiltà introdotta dalla ...

21/06/2017

La Guida aggiornata per le detrazioni per ristrutturazioni edilizie

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l'aggiornamento della Guida dedicata alle agevolazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazioni edilizie considerando le ultime novità normative   E' on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate la ...

12/06/2017

Pubblicate dall'Agenzia delle Entrate le modalit di cessione ecobonus

Pubblicati dall'Agenzia delle Entrate i due attesi provvedimenti per la cessione delle detrazioni per interventi di riqualificazione energetica e antisismici dei condomini.     L'Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato i due decreti che ...

31/05/2017

Riqualificazione=investimento: il valore della casa aumenta del 29%

Dagli interventi di riqualificazione del costruito risparmio energetico, nuova occupazione e benefici per i proprietari di casa in termini di comfort e valore dell’immobile.     Gli interventi di riqualificazione efficiente e di recupero ...

26/05/2017

Estesa anche alle Banche la cessione credito ecobonus

Approvato un emendamento dalla Commissione Bilancio che estende la facoltà di cessione delle detrazioni fiscali anche alle Banche e agli intermediari finanziari   Buone notizie per l’ecobonus: la commissione Bilancio nelle ...

19/05/2017

Clamoroso passo indietro del Governo su detrazioni per ecobonus e sismabonus?

Presentato in Commissione Bilancio un emendamento che limita la cedibilità delle detrazioni ecobonus e sismabonus alla sola no tax area, chiara rinuncia alla potenzialità di stimolo del provvedimento. Il punto di Manuel Castoldi - Presidente di ...