IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Stufe made in Italy per riscaldare rispettando l’ambiente

Stufe made in Italy per riscaldare rispettando l’ambiente

CLAM

Soluzioni tecnologiche all'avanguardia, attenzione alle rinnovabili, continui investimenti in R&S

Clam, azienda nata nel 1973 in forma di cooperativa è oggi uno dei primi produttori italiani di caminetti, termocaminetti, caldaie e stufe per il riscaldamento domestico a legna e a pellet.

Cesare Zucconi Vice Presidente Clam, ci ha raccontato i motivi di un successo che prosegue da più di 40 anni e le strategie future dell’azienda.

CLAM Caminetti e Stufe nasce nel 1973 in forma cooperativa. Avete da poco festeggiato i vostri primi 40 anni. Quali sono i passi più significativi compiuti dall’azienda?
"In CLAM, da più di quaranta anni, progettiamo e costruiamo sistemi di riscaldamento che utilizzano fonti di energia rinnovabili (o meglio coltivabili), assicurando efficienza termica, a basso impatto ambientale. Non ci siamo mai fermati per restare competitivi e dare sempre una ragione in più, concreta e misurabile, per preferire i nostri prodotti. Per fare questo abbiamo investito tempo e risorse in ricerca e sviluppo mirando a soluzioni tecnologiche sempre più performanti e rispettose dell’ambiente, grazie all’impegno e alla passione dei nostri progettisti.
Abbiamo cominciato negli anni ‘70 con la lavorazione di ferro, marmo e i primi focolari, grill e barbecue. Negli anni ‘80 siamo stati tra i precursori nei sistemi di riscaldamento ad aria ventilata, sviluppati negli anni ‘90 con l’evoluzione tecnologica dei focolari con antine in vetro e sistemi di recupero del calore.
Negli anni 2000 il fuoco viene utilizzato per riscaldare l’acqua che alimenta termosifoni e per la produzione di acqua calda sanitaria.
Nel nostro catalogo oggi possiamo offrire ben 26 modelli di termocaminetti per il riscaldamento domestico, 20 modelli di stufe a pellet, 5 caldaie, ognuna con finiture per tutte le case e stili".

I vostri sistemi di riscaldamento assicurano efficienza termica a basso impatto ambientale, quali sono i prodotti più interessanti, soprattutto per quel che riguarda il risparmio energetico?

"Attraverso lo studio dei percorsi dei fumi, dell’aria e della conformazione delle camere di combustione, i prodotti CLAM sono realizzati per ottenere un miglior scambio termico, più elevati rendimenti e ridotte emissioni in atmosfera.
Un chiaro esempio viene da Termofavilla T.P. 30, il primo termo caminetto-caldaia CLAM che unisce la praticità del pellet all’incomparabile visione del fuoco, con una fiamma ampia e corposa, tipica dei termo caminetti. Grazie ai suoi 30 kW, Termofavilla T.P. 30 riscalda fino a 760m3 risultando una vera fonte di riscaldamento per la casa: alimenta termosifoni, termoconvettori, impianti a pavimento, boiler o puffer di accumulo. Con l’apposito kit (optional) è possibile produrre acqua calda sanitaria. Grazie al kit diffusore aria calda (optional), agli alti regimi di funzionamento, l’aria calda fuoriesce dalla griglia anteriore e riscalda l’ambiente in cui è collocato il termocaminetto.
Il prodotto CLAM che offre le prestazioni da record è la stufa-caldaia a pellet Tivoli 20 kW che raggiunge il 95% di rendimento massimo. Prima tra tutti i prodotti CLAM di nuova generazione che non scendono sotto il 90% di rendimento".

I prodotti Clam si adattano anche alle esigenze delle abitazioni con metrature limitate?

"CLAM ha nel suo listino prodotti per ogni tipo di esigenza di metratura, anche le più ridotte e, ovviamente, con particolare riguardo anche agli ingombri contenuti del prodotto. A partire da Atlas e Mizar, le stufe a pellet che riscaldano da 65 a 215 m3, sono piccole nelle dimensioni ed economiche, ma solo nel prezzo: racchiudono tutte le qualità dei prodotti CLAM e sono disponibili nella potenza che è effettivamente necessaria da 2,9 a 9 kW.
La nuova stufa SMALL è ideale per chi cerca l’essenzialità e vuole riscaldare con il pellet, ha spazi minimi a disposizione, ma non vuol rinunciare a tutte le funzionalità delle stufe più grandi.
Un'altra rivoluzionaria novità è TOWER+, la stufa a pellet in cui CLAM ha posizionato il serbatoio del pellet in basso, evitando così la fatica di sollevare in alto il sacchetto per il rifornimento. Tower+ è ideale per chi vuole una stufa originale ed estremamente pratica, larga 62 cm e profonda solo 29 cm, in grado di riscaldare più ambienti grazie alla possibilità di canalizzazione dell’aria".

Clam è un’azienda che ha scelto di non delocalizzare. Ripaga oggi nel nostro paese essere 100% made in Italy?

"CLAM è una grande famiglia di Marsciano (Pg), una cooperativa di oltre 130 persone, orgogliosa di essere italiana e concreta: tutti i prodotti sono progettati e realizzati in Italia fino all’ultimo bullone.
Noi ci preoccupiamo di verificare la provenienza e la qualità di ogni parte della componentistica che serve per realizzare prodotti che poi arrivano nelle case di migliaia di famiglie.
Nell’attuale scenario, come CLAM, dobbiamo essere promotori, insieme a tante altre piccole e medie imprese simili a noi, del sistema produttivo che migliora il nostro paese.
Produrre Made in Italy per noi e per voi significa:
- Scegliere fornitori che impiegano persone retribuite equamente per il loro lavoro;
- Creare con sinergie basate su fiducia, dialogo, comune spirito di sacrificio;
- Fare tutto il possibile per tutelare la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro;
- Eliminare gli sprechi con intelligenza e razionalità senza tagliare nemmeno un euro destinato alla qualità e al personale;
- Insegnare ai giovani soci lavoratori ciò che abbiamo imparato fino ad oggi, affinché siano pronti a raccogliere il testimone.
Con il nostro lavoro e con tanta determinazione, vogliamo contribuire alla crescita del benessere in Italia e siamo fieri di rappresentare il nostro Paese all’estero con i nostri prodotti".

I vostri prodotti oltre a essere attenti all'estetica e al design, si alimentano solo da fonti energetiche rinnovabili e sono quindi particolarmente attenti anche all’ambiente?

"Nella famiglia CLAM c’è un principio semplice: non si deve spendere più di quanto si possa ragionevolmente restituire. Allo stesso modo questa regola può essere applicata all’utilizzo delle risorse naturali perché ogni anno vengono consumate molte più materie prime, acqua, cibo, energia di quanto la terra sia in grado di mettere a disposizione.
Oggi più che mai, la legna e il pellet sono fonti energetiche preziose che permettono di avere a disposizione energia economica, pulita, coltivabile".

Quanto sono importanti Ricerca e Sviluppo?

"La sala progettazione CLAM è spaziosa e attrezzata per contenere la passione e le idee della nostra équipe di ingegneri. Meccanica, elettronica, meccatronica: in oltre 40 anni di produzione abbiamo visto cambiare le competenze necessarie per realizzare sistemi efficienti, sicuri, progettati per funzionare bene negli anni.
Per entrare nella squadra, i nostri ingegneri devono dimostrare di avere un sincero rispetto dell’ambiente ed impegnarsi sul serio. Ogni giorno infatti, devono studiare le soluzioni migliori per far risparmiare i nostri clienti facendo apprezzare tutto il calore dei sistemi CLAM.
Se, dopo 40 anni, la nostra cooperativa è tra le prime aziende in Italia nel settore, lo dobbiamo alla nostra capacità di rinnovarci, facendo circolare nuove idee.
Abbiamo tradotto questo modo di essere in una collaborazione con la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia.
Oltre a beneficiare di un reciproco interscambio di ricerche ed esperienze, abbiamo istituito 5 borse di studio annuali per i migliori laureati accompagnate dalla possibilità di un tirocinio in CLAM. L’augurio è che questi giovani talenti possano realizzare i loro sogni e crederci come abbiamo fatto noi".

Ci racconta qualcosa della nuova applicazione “Risparmi energia”? Come funzione e a chi è dedicata?

"Risparmi Energia CLAM è l’applicativo che, in tre semplici passi, consente di calcolare e confrontare il costo medio annuale per riscaldare la propria abitazione con le biomasse legnose rispetto all’utilizzo di altri combustibili come gpl, gasolio e metano. Semplice ed immediato da usare, permette a chiunque di decidere come e quanto risparmiare grazie ad un prodotto CLAM.
Ad esempio, confrontando tra i costi annui per il combustibile, considerando un’abitazione di 150 m2 con un grado di coibentazione medio, un’altezza dei vani da riscaldare di 2,8 m. e 6 ore di riscaldamento al giorno, da ottobre a marzo, abbiamo un costo di 3.971 € con il GPL, 2.726 € con il gasolio e 1.824 € con il metano. Utilizzando la nostra caldaia a pellet Vittoria 20 kW avremmo un costo di soli 1.122 € e, addirittura, utilizzando un termo caminetto-caldaia a legna Energy 75 il costo scende addirittura a 839 €, con una differenza di costo notevole. Per provarlo basta andare sul sito www.clam.it/risparmienergia"

Richiedi informazioni su Stufe made in Italy per riscaldare rispettando l’ambiente
Cesare Zucconi
Caminetto Calorvision Eco
Stufa a pellet SUEZ+
Stufa a pellet Style
Termocaminetto-caldaia a pellet Termofavilla T.P. 30
Stufa TOWER+

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO