IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Collaborazione Enerpoint e DuPont per monitorare gli impianti fv su tetto

Collaborazione Enerpoint e DuPont per monitorare gli impianti fv su tetto

Necessario studiare la qualit dei materiali per raggiungere le migliori prestazioni degli impianti fotovoltaici

Enerpoint S.r.l. e DuPont Photovoltaic Solutions (DuPont) hanno iniziato una collaborazione per analizzare l’impatto della qualità dei materiali sulla performance dei moduli fotovoltaici su tetto, dalla prestazione del pannello solare, alla durata di vita del sistema, fino ai ritorni finanziari per i sistemi ad energia solare.

Attualmente in Italia l’88% delle nuove installazioni è su tetto. Si tratta di installazioni più sensibili rispetto ai sistemi a terra, perchè il ristretto flusso di aria costringe i pannelli ad operare a temperature più elevate. Un ambiente con un così alto stress termico richiede materiali di elevata durata nelle componenti critiche, ad esempio i backsheet, che devono assicurare una protezione affidabile dagli elementi naturali e l‘isolamento elettrico per i 25 anni di durata di vita del pannello.

“DuPont e Enerpoint condividono l’impegno per l’innovazione e la ricerca di soluzioni tecnologicamente avanzate,” afferma Paolo Rocco Viscontini, Fondatore di Enerpoint. “Il nostro know how tecnico e l’esperienza nel mercato fotovoltaico ci portano ad essere sempre più attenti alla qualità dei materiali e al monitoraggio delle prestazioni degli impianti per garantire un continuo miglioramento dell’offerta commerciale e tutelare gli investimenti dei Clienti.”

“La selezione dei materiali ha un impatto critico sull’affidabilità dei pannelli solari nei loro 25 anni di durata, ed i materiali usati negli impianti su tetto affrontano sfide aggiuntive,” afferma Stephan Padlewski, marketing manager, Europe, Middle East & Africa, DuPont Photovoltaic Solutions.
“Sfortunatamente, non tutti i materiali sono progettati per sopportare le maggiori condizioni di stress termico associate con le applicazioni su tetto. Dove vediamo gli insuccessi, impariamo, e dove osserviamo materiali che provano di avere successo nel proteggere I pannelli solari nel tempo, vogliamo educare il mercato.”

DuPont Photovoltaic Solutions ha da tempo un programma di ricerca nel field finalizzato ad esaminare installazioni solari, a misurarne le prestazioni e a registrare nel tempo i difetti che possono derivare dalla scelta dei materiali e che possono causare l’insuccesso completo del pannello o il prematuro degrado della produzione di energia. "Per esempio, i film di polivinil fluoruro (PVF) DuPont™ Tedlar® offrono una stabilità termica molto buona, così come un bilancio unico di durata lungo termine ed affidabilità di prestazione. Continuano ad essere il solo materiale di prestazione provata per proteggere i pannelli solari per più di 30 anni, anche in condizioni estreme, includendo le sfidanti condizioni delle installazioni sui tetti. Specificare in anticipo - facendone richiesta al momento dell’ordine del modulo - che i pannelli solari abbiano backsheet a base di PVF è uno dei modi più importanti per contribuire ad assicurarsi produzione di energia solare lungo termine".


Enerpoint e DuPont organizzeranno dei corsi in diverse regioni d’Italia per formare installatori e proprietari di sistemi sui rischi derivanti dall’utilizzo nei moduli di materiali inferiori ed alle migliori soluzioni per garantire l’integrità dei pannelli solari per tutta la durata di vita attesa del sistema.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/05/2017

Quasi 10 milioni gli occupati nelle rinnovabili

Nuovo Rapporto firmato Irena: a livello globale più posti di lavoro nelle energie rinnovabili che nelle fossili. Il fotovoltaico batte tutti     Nel 2016, secondo quanto riportato dal rapporto pubblicato da Irena (International Renewable ...

24/05/2017

La facciata solare che testa 15 diversi tipi di moduli fotovoltaici

Funziona da 6 mesi la facciata solare realizzata con 15 diversi tipi di moduli in vetro per definire quali siano i più indicati a seconda delle esigenze degli architetti     Il progetto europeo SmartFlex Solarfacades avviato nel 2014, ha ...

23/05/2017

Tende veneziane fotovoltaiche per ridurre i consumi energetici fino al 70%

Tecnologia fotovoltaica innovativa che sfrutta le tende veneziane per la produzione di energia pulita         Presentata dalla startup SolarGaps HQ, che ora ha promosso una raccolta fondi suKickstarter, l’innovativa ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

19/05/2017

L'energia del futuro efficiente, in accumulo e rinnovabile

Appuntamento l'8 giugno a Verona con aziende e istituzioni per capire come sta evolvendo il mondo delle energie rinnovabili e qual è la strada da seguire per la sostenibilità e l'efficienza energetica     Quali sono le azioni da ...

18/05/2017

Gli inchiostri elettronici intelligenti riscrivono il futuro del fotovoltaico

All’Università australiana di Newcastle realizzata un’area di sperimentazione di 100mq per studiare i rivoluzionari pannelli fotovoltaici stampati       L’Australia conferma di essere un paese all’avanguardia ...

11/05/2017

Laboratorio di energia sostenibile e ad alta efficienza

Energy Campus, nuovo centro di formazione e comunicazione, dal forte impatto architettonico e caratterizzato da attenzione all'ambiente e all’efficienza energetica     Stiebel Eltron, azienda specializzata nei settori ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...