IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Concorso per edifici scolastici all'avanguardia, innovativi e sostenibili

Concorso per edifici scolastici all'avanguardia, innovativi e sostenibili

Bando per 52 nuove ‘#ScuoleInnovative’ per realizzare scuole belle e ad alta efficienza energetica

 

Al via il bando #ScuoleInnovative attivo fino al 30 agosto che ha stanziato 350 milioni di euro, come stabilito dalla legge 'Buona Scuola' per la progettazione e la realizzazione di 52 nuovi edifici scolastici.

 

Il bando internazionale è destinato a ingegneri, architetti, singoli o associati, le società di ingegneria e le società professionali che sono chiamati a progettare le scuole del futuro, innovative, all'avanguardia, sostenibili, ad alta prestazione energetica e, come ha sottolineato nella presentazione del bando il Ministro dell’istruzione Stefania Giannini, i progetti dovranno stimolare un cambiamento culturale, ripensando gli “spazi educativi per una scuola più accogliente, da vivere sempre, anche in orario extra scolastico”.

 

Il Ministro Giannini ha evidenziato l’impegno di questo Governo a sostenere interventi per l’edilizia scolastica e la riqualificazione efficiente degli Istituti, ricordando per esempio il bando del fondo rotativo per Kyoto, che mette a disposizione 250 milioni di euro attraverso la concessione di finanziamenti a tasso agevolato dello 0,25%, per interventi di efficientamento energetico.

 

Sul sito www.scuoleinnovative.it è presente la mappa delle 52 aree su cui verranno realizzati i nuovi edifici scolastici. Per ogni area sarà possibile visualizzare una scheda tecnica della tipologia di istituto da costruire con il costo stimato delle opere. Le aree sono state individuate dalle Regioni attraverso una procedura selettiva.

 

Il bando prevede il ricorso alla procedura on line attraverso la piattaforma 'Concorrimi' messa a disposizione dall'Ordine degli Architetti di Milano.

Una Commissione di esperti individuerà per ciascuna area di intervento le prime tre proposte vincitrici che saranno premiate rispettivamente con 25.000, 10.000 e 5.000 euro. I progettisti potranno concorrere per una sola area. La progettazione finale sarà curata dagli Enti locali e potrà essere affidata anche agli stessi progettisti individuati dal concorso di idee.

Le aree su cui verranno costruite le scuole saranno acquistate dall’Inail, mentre il Miur pagherà i canoni di locazione per trent'anni con fondi messi a disposizione dalla legge Buona Scuola. 


Sul sito del Ministero è ora disponibile anche una App 'La Buona Scuola – Edilizia scolastica' destinata a cittadini e studenti che potranno verificare quanti finanziamenti sono stati stanziati nel proprio comune e a che punto siano i lavori. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/05/2018

REbuild, il futuro delle costruzioni a Riva del Garda

Torna, a fine maggio, l’appuntamento con REbuild, la manifestazione nazionale, in programma a Riva del Garda, che si propone di essere piattaforma per l’innovazione delle costruzioni italiane.   Edilizia green per REbuild 2018 Dal 29 al ...

18/05/2018

Scendono le emissioni CO2 e cresce il PIL

I dati pubblicati da Ispra con le prime stime per il 2018 confermano il disaccoppiamento tra crescita economica e calo di emissioni     Ispra, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha pubblicato l’inventario ...

17/05/2018

Premio internazionale all’eccellenza dell’architettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura     Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i ...

16/05/2018

Le nuove norme Europee per l’ambiente

Il Parlamento Europeo lo scorso aprile ha varato le nuove norme per rendere le auto più pulite e sicure, e il nuovo pacchetto normativo sugli obiettivi di riciclaggio. Intanto il Consiglio Europeo approva gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di ...

16/05/2018

Nel 2017 cresce del 10% la potenza da rinnovabili in Italia

Pubblicati i dati Anie Rinnovabili relativi al primo trimestre dell'anno: le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 138 MW. I dati a consuntivo mostrano che la potenza da FER rispetto al 2016 è ...

15/05/2018

Gli impatti della riqualificazione degli edifici su clima e salute

C40 è un network ci città che nel mondo sono impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici, collaborando in modo efficace e promuovendo azioni a sostegno della sostenibilità. Il Gruppo Rockwool tra i sostenitori del ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c’è un grattacielo che pulisce l’aria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

14/05/2018

I chiarimenti di Rete Irene sui limiti di spesa per ecobonus e sismabonus

Virginio Trivella - Coordinatore del Comitato tecnico scientifico di Rete Irene, ha analizzato la Circolare n. 7/E dell'Agenzia delle Entrate e offre utili chiarimenti sui limiti di spesa per la riqualificazione energetica degli edifici e per gli interventi ...