IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Concorso per edifici scolastici all'avanguardia, innovativi e sostenibili

Concorso per edifici scolastici all'avanguardia, innovativi e sostenibili

Bando per 52 nuove ‘#ScuoleInnovative’ per realizzare scuole belle e ad alta efficienza energetica

 

Al via il bando #ScuoleInnovative attivo fino al 30 agosto che ha stanziato 350 milioni di euro, come stabilito dalla legge 'Buona Scuola' per la progettazione e la realizzazione di 52 nuovi edifici scolastici.

 

Il bando internazionale è destinato a ingegneri, architetti, singoli o associati, le società di ingegneria e le società professionali che sono chiamati a progettare le scuole del futuro, innovative, all'avanguardia, sostenibili, ad alta prestazione energetica e, come ha sottolineato nella presentazione del bando il Ministro dell’istruzione Stefania Giannini, i progetti dovranno stimolare un cambiamento culturale, ripensando gli “spazi educativi per una scuola più accogliente, da vivere sempre, anche in orario extra scolastico”.

 

Il Ministro Giannini ha evidenziato l’impegno di questo Governo a sostenere interventi per l’edilizia scolastica e la riqualificazione efficiente degli Istituti, ricordando per esempio il bando del fondo rotativo per Kyoto, che mette a disposizione 250 milioni di euro attraverso la concessione di finanziamenti a tasso agevolato dello 0,25%, per interventi di efficientamento energetico.

 

Sul sito www.scuoleinnovative.it è presente la mappa delle 52 aree su cui verranno realizzati i nuovi edifici scolastici. Per ogni area sarà possibile visualizzare una scheda tecnica della tipologia di istituto da costruire con il costo stimato delle opere. Le aree sono state individuate dalle Regioni attraverso una procedura selettiva.

 

Il bando prevede il ricorso alla procedura on line attraverso la piattaforma 'Concorrimi' messa a disposizione dall'Ordine degli Architetti di Milano.

Una Commissione di esperti individuerà per ciascuna area di intervento le prime tre proposte vincitrici che saranno premiate rispettivamente con 25.000, 10.000 e 5.000 euro. I progettisti potranno concorrere per una sola area. La progettazione finale sarà curata dagli Enti locali e potrà essere affidata anche agli stessi progettisti individuati dal concorso di idee.

Le aree su cui verranno costruite le scuole saranno acquistate dall’Inail, mentre il Miur pagherà i canoni di locazione per trent'anni con fondi messi a disposizione dalla legge Buona Scuola. 


Sul sito del Ministero è ora disponibile anche una App 'La Buona Scuola – Edilizia scolastica' destinata a cittadini e studenti che potranno verificare quanti finanziamenti sono stati stanziati nel proprio comune e a che punto siano i lavori. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/10/2017

Legge di Bilancio 2018, le novità per l’edilizia

Prorogati per il 2018 super e iper ammortamento, le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione efficiente. Inserito il "bonusverde"   Il Consiglio dei Ministri ha approvato la Legge di Bilancio 2018 e ...

17/10/2017

Scenari strategici del mercato elettrico

A Milano il 25 ottobre la presentazione del nuovo studio dell'E&S group, Electricity Market Report, dedicato agli scenari strategici dopo la fine del mercato regolato       L'Energy&Strategy Group della School of Management del ...

16/10/2017

BASF esempio di cambiamento verso economia circolare ed efficienza energetica

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti visita la sede del Gruppo BASF, il polo chimico integrato più grande al mondo, nato nel 1865, dove lavorano circa 40.000 collaboratori   Da sinistra, Andreas Riehemann, Amministratore ...

16/10/2017

Posata la prima pietra del primo smart district di Milano

UpTown sarà uno smart district verde, ecosostenibile, caratterizzato da spazi di aggregazione e di socializzazione, domotica e servizi pubblici facili da fruire     Sono partiti i lavori per la realizzazione di UpTown, il primo ...

12/10/2017

COOLSUN per lo sviluppo di vernici isolanti ad alto risparmio energetico

Da una partnership tra università di Pisa, Cromology Italia, Iexi e Tecnochimica nasce COOLSUN un progetto che svilupperà un'innovativa tecnologia per produrre vernici ad elevato risparmio energetico e costi ...

12/10/2017

Da greenbuilding a smartbuilding

Gli edifici sono sempre più smart ed efficienti dal punto di vista energetico e del comfort. Come sta evolvendo l’edilizia sostenibile? Se ne è parlato a KlimahouseCamp     In occasione della seconda edizione di ...

11/10/2017

Blocchi di vetro innovativi per soddisfare i fabbisogni energetici degli edifici

I mattoni di vetro Solar Squared potrebbero rappresentare una soluzione ai problemi di progettazione dell'energia solare dell'edilizia 
    Gli esperti di energie rinnovabili e sistemi fotovoltaici integrati in edilizia (BIPV) ...

10/10/2017

Nel 2016 in Italia 37% dei consumi coperto dalle rinnovabili

Pubblicata dall'Autorità dell'Energia la relazione annuale con i dati relativi ai consumi energetici, per le rinnovabili cresce l’eolico, calano fotovoltaico e idroelettrico     Guido Bortoni, presidente dell’Autorità ...