IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Concorso per la riqualificazione di un singolo edificio abbandonato a Milano

Concorso per la riqualificazione di un singolo edificio abbandonato a Milano

Bandito da l'Associazione Architetti Rotariani per Milano Città Metropolitana - Distretto 2041 per la rivitalizzazione di un edificio a fini etico-sociali

L'Associazione Architetti Rotariani per Milano Città Metropolitana - Distretto 2041 - ha bandito un Concorso Internazionale di Idee, aperto ai progettisti o ai gruppi di progettazione che non abbiano ancora compiuto, al momento del bando, i 35 anni di età.
Oggetto del concorso, aperto agli Architetti e agli Ingegneri e articolato in unica fase in forma anonima, è la riqualificazione di un sito o di un singolo edificio abbandonato in Milano o nell’ambito territoriale del distretto rotariano 2041, finalizzato alla sua rivitalizzazione a fini etico sociali, di uso pubblico.

 

Calendario del concorso

  • 05.04.2016 ore 18:00:00 Termine per la ricezione delle richieste di chiarimento per la fase unica;
  • 15.04.2016 ore 18:00:00 Termine per la pubblicazione delle risposte alle richieste di chiarimento pervenute entro il 05.04.2016 per la fase unica;
  • 03.05.2016 ore 16:00:00 Termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali relative alla fase unica;
  • 04.05.2016 ore 11:00:00 Prima seduta pubblica della Commissione giudicatrice, per la lettura dei codici alfanumerici attribuiti dal sistema telematico alle diverse proposte.

Premi

Il vincitore del concorso riceverà l'importo di € 5.000,00 (lordi IVA e CNPAIA compresi) a titolo di premio.
Il secondo classificato riceverà l'importo di €. 3.000,00 (lordi IVA e CNPAIA compresi).
Il terzo classificato riceverà l'importo di €. 2.000,00 (lordi IVA e CNPAIA compresi).

 

La scelta delle proposte progettuali verrà fatta sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
1) Contestualizzazione dell’intervento
2) Originalità della proposta
3) Concretezza e fattibilità economica

 

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione le procedure del Concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.concorsogiovaniarchitetti.concorrimi.it

Al sito il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti e consegnare mediante caricamento gli elaborati della proposta progettuale. Il sistema assegnerà ad ognuno dei concorrenti un codice e garantirà l’anonimato dell’intero procedimento.

 

Registrati al concorso

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/07/2018

L’arcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...

27/06/2018

Occitanie Tower, la torre di 40 piani con la spirale verde

Nella zona est di Tolosa sorgerà il primo grattacielo della città. Con i suoi 150 metri di altezza, l’edificio avrà una forma a spirale interrotta solo da un giardino pensile continuo che contrasta con il colore silver delle ...

25/06/2018

A Vancouver il grattacielo di legno più alto al mondo

L’archistar Shigeru Ban firma Terrace House, ambizioso progetto eco-friendly a Vancouver: un grattacielo ibrido di 71 metri in legno, vetro e acciaio   a cura di Fabiana Valentini     Le città del futuro saranno sempre ...

11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...