IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Vivere in città in una “casa foresta”

Vivere in città in una “casa foresta”

A Torino l'architetto Luciano Pia ha realizzato un condominio-foresta, in cui i protagonisti sono i 150 alberi che donano fluidità all'edificio e aiutano l'efficienza energetica

 

Condominio 25 verde, un edificio foresta realizzato nel centro di Torino

 

Si chiama Condominio 25 Verde ed è un edificio che sembra realizzato in una foresta e non in pieno centro a Torino, nei pressi del parco del Valentino.
Il progetto firmato dall’architetto Luciano Pia e realizzato fra il 2007 e il 2012 racconta un’edilizia innovativa e sostenibile, dove gli alberi sono radicati nelle terrazze dalle forme irregolari e giardini rigogliosi ricoprono i tetti.

 

Sono 150 gli alberi che personalizzano il condominio 25 green di Torino

 

L’edificio residenziale nasce proprio come una foresta vivente, una grande casa sugli alberi immersa nella natura. Condomio 25 è stato realizzato nel rispetto dei principi della bioarchitettura e della sostenibilità. 

L’iniziale progetto è nato dalla necessità di realizzare un edificio residenziale a completamento di una zona caratterizzata dalla mancanza di omogeneità edilizia.

 

Condominio verde 25 sorge a Torino vicino al parco del Valentino

 

L’architetto Pia ha realizzato un edificio con struttura in acciaio, caratterizzato dalla fluidità di linee fra interno e esterno enfatizzata da un uso sapiente del verde, anche in facciata, e dei materiali da costruzione, che hanno creato una struttura solida ma mutevole e viva, in grado di modificarsi grazie proprio alla vegetazione impiegata.


Condominio green di torino con struttura in acciaio e uso del verde anche in facciata

 

Sono 150 gli alberi ad alto fusto che ricoprono le terrazze del condominio che insieme ai 50 alberi piantati nel giardino di corte producono ossigeno, assorbono anidride carbonica, riducono l'inquinamento atmosferico, proteggono dal rumore, seguono il ciclo naturale delle stagioni, e creano un microclima perfetto all'interno dell'edificio diminuendo gli sbalzi di temperatura in estate e inverno. La scelta della specie, anche se diversificata secondo le diverse esigenze, è stata fatta per garantire una varietà di foglie, colori e fioritura.


Particolare di una terrazza di Condominio 25 green realizzato a Torino 

L’edificio si sviluppa su un’area di 7.500 mq e ospita complessivamente 63 unità abitative tutte diverse tra loro e tutte dotate di 2 terrazzi ciascuna con diverse specie arboree; la loro metratura varia come la loro altezza. L' ultimo piano è coperto da tetti verdi privati. Nel cortile si trovano stagni a regalare comfort e benessere.

Nel cortile di Condominio 25 a Torino ci sono stagni e alberi

 

Uno degli obiettivi del progetto è l'incremento dell'efficienza energetica e per questo motivo sono state adottate diverse soluzioni integrate: isolamento termico a cappotto, protezione solare, pareti ventilate, sistemi di riscaldamento e raffreddamento che sfruttano l' energia geotermica con pompe di calore e riciclo della acqua piovana per irrigare il verde.

 

photo by Luciano Pia

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/01/2018

L'architettura verde del Bosco Verticale ora è anche social housing

Sarà realizzata nei Paesi Bassi a Eindhoven la Trudo Vertical Forest, il primo Bosco Verticale in edilizia sociale, firmato da Stefano Boeri Architetti per Trudo.   @bigpicturevisual   L'architettura puà essere bella, ...

12/01/2018

172 Madison Avenue, il lusso e il comfort sono di casa

Realizzato in pieno centro a Manhattan il nuovo grattacielo unisce un'architettura mozzafiato a scelte ad alta efficienza energetica, a garanzia di massimo comfort per chi lo abita       A pochi passi dell’Empire State Building ...

09/01/2018

Nuovo sistema di facciata PLUG&PLAY

Una soluzione innovativa per la riqualificazione profonda e veloce dell'enorme patrimonio immobiliare delle nostre città     Progetto CMR ha recentemente presentato un'interessante novità particolarmente utile in un paese come ...

29/12/2017

Certificazione Leed per la nuova Torre Sassetti

Sono terminati i lavori di riqualificazione della Torre Sassetti caratterizzata da una facciata continua, interamente vetrata. Progetto aperto alla città       In una Milano in continua trasformazione, fa bella mostra di ...

22/12/2017

Bamboo Sports Hall: a lezione di sostenibilità ambientale

Il progetto di Chiangmai Life Architects per la scuola di Panyaden vede come protagonista “l’acciaio vegetale”: il bambù     Il bambù è l’assoluto protagonista del progetto architettonico realizzato ...

15/12/2017

Come si vive in una CasaClima? Scopriamolo a Bolzano

In occasione di Klimahouse si rinnova l'appuntamento con gli Enertour, visite guidate alla scoperta degli edifici più virtuosi ed efficienti della Regione        Si conferma anche per l’edizione 2018 di ...

13/12/2017

Passivhaus tra tecnologia e obblighi di legge

Il metodo Passivhaus per il raggiungimento dell'obbligo per gli edifici pubblici e privati di edifici dello standard NZEB, a energia quasi zero       Si è svolta a Bologna la 5^ conferenza nazionale ...

12/12/2017

Efficienza energetica e sostenibilità di una Casa di riposo

Una nuova Casa di riposo realizzata in provicia di Bergamo unisce una progettazione attenta a sostenibilità ed efficienza a massima attenzione ai bisogni di comfort e privacy degli ospiti     In tutta Europa e nel nostro Paese in ...