IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Conergy ha ottenuto la certificazione Factory Inspection

Conergy ha ottenuto la certificazione Factory Inspection

CONERGY

22/08/2011

Conergy ha ottenuto la certificazione Factory Inspection ed è quindi in grado di attestare al 100% che i prodotti di propria produzione soddisfano appieno i requisiti tecnici richiesti dal GSE. Il GSE aveva recentemente pubblicato le nuove regole applicative riguardanti il IV Conto Energia nazionale. Uno dei punti salienti metteva in rilievo il premio del 10% in caso di attestazione di produzione riconducibile per non meno del 60% all'interno dell'Unione Europea.
Ora il GSE fa finalmente luce sull'argomento, questi i dettagli per ottenere la certificazione:
- "Per i moduli, devono essere state effettuate almeno le lavorazioni di stringatura delle celle, l'assemblaggio, la laminazione e i test elettrici all'interno del sito di produzione ubicato in un Paese dell'Unione Europea".
 
- "Gli inverter, per essere considerati fabbricati in UE, devono avere avuto all'interno del sito produttivo europeo la progettazione, l'assemblaggio e i test di misura e collaudo".
- "Per le strutture (e altri componenti) si deve dimostrare, attraverso idonea documentazione (ad esempio Factory Inspection), la provenienza in ambito Unione Europea della fornitura".
 
Conergy assicura che l'origine dei propri prodotti soddisfa i parametri stabiliti dal Gestore dei Servizi Energetici, garantendo che la fabbricazione (stringatura delle celle, assemblaggio, laminazione e test elettrici) dei moduli fotovoltaici Conergy PowerPlus, Conergy EcoPro e Conergy PMè rigorosamente di origine europea (Made in EU). Conergy pertanto conferma che la flessibilità delle soluzioni che propone rappresenta la giusta risposta al limite minimo del 60% stabilito dal GSE per ottenere un ulteriore bonus.
Il Certificato di Ispezione di Fabbrica (Factory Ispection) dimostra l'origine europea dei componenti dell'impianto (moduli, inverter e strutture) e pertanto riporta:

  • il nome e l'indirizzo completo del sito di produzione europeo
  •  l'indicazione delle fasi di produzione che si devono svolgere in Europa
  • la regola che permette di individuare grazie al serial number (S/N sull'etichetta del modulo, da non confondere con il P/N) il sito produttivo.
A Frankfurt Oder è gia iniziata la produzione dei moduli con le nuove etichette, con logo TUV e indirizzo completo del sito produttivo, nonché, come già era, con serial number che permette di identificare il sito produttivo.
 
Conergy è l'unico produttore a realizzare l'intera gamma dei componenti necessari per la costruzione di un impianto fotovoltaico, e tutti i suoi prodotti possiedono le caratteristiche necessarie per soddisfare le aspettative di ciascun cliente.
L'azienda che ha sede a Vicenza, fa parte del Gruppo Conergy, uno dei maggiori player nel settore del fotovoltaico internazionale. Il Gruppo, con sede ad Amburgo (Germania), è presente da più di 10 anni nel settore e ha filiali dirette in 16 Paesi del mondo.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI