IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Conferenza dell’Industria del Solare – Italia 2012: criticità di sistema e potenzialità del mercato

Conferenza dell’Industria del Solare – Italia 2012: criticità di sistema e potenzialità del mercato

Ieri Roma ha ospitato il primo giorno della "Conferenza dell'Industria Solare - Italia 2012" (CIS-IT 2012) organizzata da Solarpraxis, momento aperto a un ampio scambio di esperienze e all'approfondimento di tematiche legate al settore fotovoltaico e al settore solare termico.
Mentre dalla Germania arrivano notizie sempre più preoccupanti su proposte di ulteriori tagli, dell'ordine del 20-30%, agli incentivi in conto energia al fotovoltaico, nel corso della giornata gli operatori del settore hanno sottolineato le criticità di sistema, a partire da un quadro legislativo incerto e frammentato e le potenzialità del mercato.

Sugli incentivi sono tutti concordi nel considerare prioritario un quadro chiaro, affidabile e di lungo periodo.

"Le detrazioni fiscali del 55% su 10 anni e con orizzonte temporale che non supera mai l'anno non sono più appetibili per l'utente finale" dichiara Sergio D'Alessandris, Presidente di Assolterm, l'associazione dei produttori del solare termico.

Gli fa eco Robin Welling, Presidente di Estif: "Non serve un incentivo alto, ma un quadro stabile a medio termine".

Francesco Trezza del GSE, intervenuto alla tavola rotonda "L'industria fotovoltaica si confronta: un bilancio del quarto Conto Energia", ammonisce tutti, legislatori e industria, a progettare un futuro responsabile del solare, responsabile anche quando si concertano i maccanismi di incentivazione.

Nell'ambito della tavola rotonda sulle normative regionali, si è appreso che finalmente il burden sharing è stato approvato e che anche gli amministratori regionali attendono di avere una situazione ben definita in Italia, soprattutto per quanto riguarda gli incentivi. "Se non abbiamo un quadro di riferimento chiaro a livello nazionale" dichiara Stefania Crotta della Regione Piemonte, responsabile per le tematiche energetiche nell'ambito della Conferenza Stato Regioni, "non possiamo pianificare e implementare misure incentivanti sinergiche e alternative rispetto a quelle nazionali".

Le industrie del fotovoltaico non solo non si scoraggiano ma mostrano ottimismo e un approccio propositivo. Nei prossimi anni, viene detto, bisognerà puntare su ricerca & sviluppo, innovazione e business model più coerenti e ben definiti. L'industria, insomma, crede nella propria capacità di mantenere un mercato sano e duraturo.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
28/03/2017

Tecnologie energetiche innovative, appuntamento a Milano e Roma

VP Solar propone 2 nuovi appuntamenti con gli Energy day a Milano e Roma, dedicati alle ultime novità in tema di tecnologie energetiche per assicurare risparmio e autosufficienza       Appuntamento a Milano il 5 aprile e a Roma l'11 ...

16/03/2017

11 stati dell’UE hanno raggiunto gli obiettivi rinnovabili al 2020

Crescono le energie rinnovabili in Europa che è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi al 2020. L’Italia ha raggiunto il target, alcuni paesi dovranno impegnarsi di più     L’Eurostat ha pubblicato i dati ...

16/03/2017

Una Chiesa green e con tetto fotovoltaico

Un edificio religioso all’avanguardia, passivo e CO2 neutral, realizzato con approccio ecosostenibile e circondato da 10.000mq di parco     Sarà realizzato in tempi brevi a Salerno, nei quartieri Torrione e Sala Abbagnano che ...

13/03/2017

Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico

Pubblicato l'Osservatorio Anie Rinnovabili di gennaio 2017, nel complesso le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto circa 69 MW       Pubblicato da Anie Rinnovabili il consueto osservatorio sulle energie ...

10/03/2017

Innovativo processo per ridurre fino al 25% il costo di fabbricazione delle celle solari

Il progetto SOLNOWAT finanziato dall’UE, è dedicato allo sviluppo di un nuovo metodo di incisione a secco delle celle solari, in grado di diminuirne il costo fino al 25%     I ricercatori impegnati nel progetto ...

10/03/2017

Quali sono le prospettive per il fotovoltaico in Europa?

La domanda globale di energia solare nel 2016 è aumentata quasi del 50%, in Europa è scesa del 20%. L’UE può tornare leader del fotovoltaico?     Nel corso del vertice SolarPower 2017, che si è svolto il 7 e ...

08/03/2017

Record mondiale di efficienza dei moduli fotovoltaici a Perovskite

Realizzati dai ricercatori italiani moduli fotovoltaici a Perovskite con un’efficienza record a livello mondiale     
I ricercatori del Polo Solare Organico (CHOSE) dell’Università degli Studi di Roma “Tor ...

24/02/2017

Un albero naturale per l'energia fotovoltaica, eolica e idrica

Un'innovazione tutta italiana quella di Tree Life, dalla forma di albero, che produce energia eolica, idrica e fotovoltaica, integrandosi in ogni contesto ambientale     La produzione di energia da fonti rinnovabili negli ultimi anni ha ...