IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Contabilizzazione del calore e termoregolazione: in Gazzetta il D.Lgs 141/2016

Contabilizzazione del calore e termoregolazione: in Gazzetta il D.Lgs 141/2016

Le modifiche e le novità della contabilizzazione del calore nei condomini

Contabilizzazione del calore

 

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del 25 Luglio 2016. il decreto Legislativo 18 luglio 2016, n.141, che tratta le "Disposizioni integrative al decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102, di attuazione della direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE".

 

Il decreto ha modificato molti articoli del D.Lgs 4 Luglio 2014, n.102 sull'"Attuazione della direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE" (Gazzetta Ufficiale n. 165 del 18/07/2014), normativa che ha suscitato molte perplessità anche in nostri precedenti articoli.

 

In dettaglio, uno degli articoli modificati è l'art. 9, comma 5 del D.Lgs. n.102/2012, che ha previsto il contenimento dei costi energetici mediante la contabilizzazione dei consumi individuali e la suddivisione delle spese in base ai consumi effettivi di ciascun immobile. Il termine di installazione era stato fissato per il 31 Dicembre 2016, negli edifici polifunzionali e nei condomini, riforniti da una fonte centralizzata di raffrescamento o di riscaldamento o da teleriscaldamento o da un sistema di fornitura centralizzato. Entro tale data sussiste l'obbligo di installare contatori individuali come misuratori di consumo effettivo di calore o di raffreddamento o di acqua calda per ciascuna unità immobiliare. 

 

Le modifiche a questo articolo sono state apportate dal Decreto Legislativo n.141/2016, entrato in vigore il 26 Luglio 2016, articolo 5, con i seguenti aggiornamenti: 

  • se il riscaldamento o il raffrescamento o la fornitura di acqua calda avviene tramite una fonte centralizzata, che sia anche teleriscaldamento o teleraffrecsamento, è obbligatorio provvedere all'installazione entro il 31/12/2016 di un contatore di fornitura in corrispondenza dello scambiatore di calore, il tutto a cura degli esercenti dell'attività di misura.
  • nei condomini e negli edifici polifunzionali, che sfruttano una rete centralizzata o teleriscaldamento o teleraffreddamento, che alimentano una pluralità di edifici, è obbligatorio entro il 31/12/2016 installare dei sotto-contatori, a cura dei proprietari, per misurare effettivamente il consumo di calore o raffrescamento per ciascuna unità immobiliare. 
  • nel caso l'installazione di sotto-contatori non siano possibili, per costi o tecnicismi, è possibile ricorrere all'installazione di termoregolazione e contabilizzazione del calore individuali, al fine di quantificare il consumo di calore in corrispondenza di ciascun corpo riscaldante.
  • per la giusta suddivisione delle spese connesse all'indiviaduale consumo di calore, l'importo complessivo è suddiviso tra gli utenti finali. Dove tale criterio non sia applicabile, si suddivide il totale tra gli utenti finali attribuendo una quota di almeno il 70 per cento agli effettivi prelievi volontari di energia termica.

 

Le sanzioni per chi non installa entro il termine il sotto-contatore varia da 500 a 2500 euro per ciascuna unità immobiliare; chi non provvede ad installare sistemi di termoregolazione e contabilizzazione è soggetto ad una sanzione che varia da 500 a 2500 euro. Il condominio che non ripartisce le spese a regola di legge, sarà soggetto ad una sanzione che varia da 500 a 2500 euro.  

a cura di Sara Leonardi

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/09/2017

2 bandi in Puglia per l'efficienza energetica

La Puglia continua a investire nell'efficientamento energetico degli edifici pubblici e promuove 2 bandi per un totale di 220 milioni    Gli assessori regionali allo Sviluppo economico Michele Mazzarano e al Bilancio Raffaele Piemontese, in ...

19/09/2017

Ecobonus hotel cumulabile con “super ammortamento”

La risoluzione dell'Agenzia delle Entrate 118/E sancisce la possibilità di cumulare le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione negli hotel con il super ammortamento       L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato ...

14/09/2017

Risparmio energetico alla portata di tutti

Efficientamento energetico significa consumare meno energia, emettere meno polveri sottili in atmosfera, respirare un’aria migliore. Si può fare efficienza a partire dalle valvole termostatiche     La presentazione della nuova ...

13/09/2017

Un webinar per scoprire i vantaggi dei sistemi a cappotto

Torna il 22 settembre il webinar Cortexa che approfondirà tutti i vantaggi dei sistemi di isolamento a cappotto in termini di efficienza energetica, isolamento termoacustico e protezione degli edifici     Cortexa, il Consorzio che da 10 ...

11/09/2017

Bando per riqualificazione energetica delle case ERP in Liguria

Efficientamento energetico delle case popolari in Liguria grazie al progetto EnerSHIFT. Domande entro il 15 novembre     Le ESCo hanno tempo fino al 15 novembre per partecipare al bando del primo progetto pilota a livello nazionale destinato ...

08/09/2017

Nasce a Milano un distretto smart a energia zero

Sono partiti nel capoluogo meneghino, nell'ambito del progetto “Sharing Cities”, i lavori per la realizzazione del primo quartiere a basso impatto ambientale    
Lo scorso agosto sono ufficialmente partiti i lavori nel ...

30/08/2017

Come cedere ecobonus condomini no tax area anche alle banche

Pubblicata l'attesa circolare dell'Agenzia delle Entrate con i chiarimenti per la cessione anche alle banche, per i contribuenti no tax area, dell'ecobonus per i lavori in condominio     L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio ...

03/08/2017

Il Senato approva il DDL Concorrenza

Slitta a luglio 2019 la fine del mercato tutelato per l'energia elettrica e il gas. Possibile per gli utenti rateizzare le maxi bollette     Dopo un percorso travagliato durato quasi 3 anni, con 146 sì e 113 no il Senato ha approvato con ...