IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Costruire secondo il LEED, Magnetti presenta prodotti e sistemi per gli edifici verdi

Costruire secondo il LEED, Magnetti presenta prodotti e sistemi per gli edifici verdi

Il Gruppo Magnetti parteciperà al SAIE 2010 di Bologna per presentare i prodotti e i sistemi costruttivi che concorrono alla realizzazione di "edifici verdi" secondo il sistema di certificazione LEED per la progettazione, costruzione e gestione di edifici sostenibili ad alte prestazioni.
Il Gruppo Magnetti prenderà parte all'iniziativa "Fare squadra LEED" nella Piazza della Sostenibilità (pad 19, stand B 242 - C205) che raggruppa i soci del Green Building Council Italia, l'ente che ha pubblicato la versione italiana del protocollo per le nuove costruzioni e le ristrutturazioni.
In quest'area i visitatori potranno approfondire il tema delle procedure di valutazione della sostenibilità, i metodi e gli strumenti a disposizione.
Il comparto delle costruzioni ha un forte impatto sul consumo di energia: in Europa gli edifici sono responsabili, direttamente o indirettamente, di circa il 40% dei consumi energetici totali.
Per questo proprio nel settore dell'edilizia è maggiormente sentita l'esigenza di sviluppare un approccio responsabile verso l'edificio fin dalle prime fasi della progettazione. Il Gruppo Magnetti ha adottato da tempo una logica di sostenibilità ambientale di filiera sviluppando prodotti e sistemi costruttivi capaci di rispondere alle esigenze di minor impatto sull'ambiente, sulle risorse energetiche, sulla qualità degli ambienti di vita e di lavoro.
Ad esempio Magnetti Murature e Pavimentazioni è stata la prima azienda in Italia a lanciare i blocchi e le pavimentazioni Renova® mangia-smog dalle capacità fotocatalitiche, in grado di abbattere naturalmente gli inquinanti da gas di scarico degli autoveicoli e di migliorare l'aria delle città. Ancora, nell'ambito della prefabbricazione avanzata, Magnetti Building ha sviluppato il sistema di "Progettazione Integrata" che promuove i vantaggi tangibili e intangibili dei "green buildings" durante tutto il ciclo di vita degli edifici garantendo efficienza energetica, minimo impatto ambientale, aspetto architettonico, ottimizzazione dell'investimento economico.
La scelta di prodotti Magnetti contribuisce così ad ottenere crediti per la certificazione LEED di un progetto all'interno delle seguenti categorie: sostenibilità del sito, gestione delle acque, energia e atmosfera, materiali e risorse, qualità ambientale interna, innovazione nella progettazione.
 
 
Funzionamento Renova  

 
COS'E' LEED
Il LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) è il sistema di valutazione di sostenibilità ambientale per l'edilizia più autorevole e diffuso al mondo; in Italia è promosso dalGreen Building Council Italia di cui il Gruppo Magnetti è diventato socio quest'anno, con un'adesione che abbraccia pienamente la filosofia aziendale da sempre volta a promuovere prodotti e sistemi di edilizia sostenibili.
LEED richiede, ad esempio, l'impiego di materiali con contenuto riciclato, materiali locali, materiali rinnovabili, materiali provenienti da processi di riciclo, materiali a bassa emissione di sostanze organiche, con l'intento di diffondere buone pratiche nel settore delle costruzioni, pratiche i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e realizzazione di edifici salubri, energeticamente efficienti e a impatto ambientale contenuto.
 
Per ulteriori informazioni
http://www.gruppomagnetti.it/

Cornaredo pavimentazioni Renova
Edificio sostenibile Magnetti Living

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/07/2017

Allarme Assoclima per il mercato delle pompe di calore

L'improvviso aumento dei prezzi di alcuni gas refrigeranti HFC utilizzati per il funzionamento di climatizzatori e pompe di calore rischia di mettere in ginocchio il settore     L’industria dei sistemi di climatizzazione da molto tempo si ...

25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilit con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

24/07/2017

Partnership per progetti di eco-innovazione ed efficienza

ENEA ed Environment Park hanno firmato un protocollo d'intesa con l'obiettivo di realizzare iniziative congiunte a sostegno di energia, ambiente ed efficienza energetica      I Presidenti dell’ENEA Federico Testa e di Environment ...

21/07/2017

Polo deccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

21/07/2017

Record Costa Rica con il 99,35% di elettricit da fonti rinnovabili

Nei primi 6 mesi del 2017 in Costa Rica il fabbisogno energetico è stato soddisfatto quasi esclusivamente dalle fonti rinnovabili.     Il Costa Rica, paese dell'America Centrale situato tra Nicaragua e Panama, da ormai parecchio tempo ...

20/07/2017

Per cedere le detrazioni fiscali c la piattaforma Creditswap

I benefici energetici e fiscali aumentano se si pianificano interventi più incisivi di riqualificazione. La piattaforma Harley&Dikkinson per ottimizzare l'incontro fra domanda e offerta        La Legge di Bilancio 2017 ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...