IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Cresce il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Cresce il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Nel 2015 una casa su 14 in legno, Italia al 4° posto in Europa, il made in Italy sempre più apprezzato anche all'estero

 

 

Il Centro Studi Federlegno Arredo Eventi ha presentato il 2° Rapporto Case ed Edifici in Legno che mostra un settore sano e che cresce. Nonostante infatti la sofferenza vissuta dal comparto dell'edilizia nel suo complesso nel 2015, in calo del -6,8% sull’anno precedente, il settore dell'edilizia in legno ha mantenuto i livelli produttivi del 2014. 

 

La fotografia scattata dal Rapporto condotto dal Centro Studi Federlegno Arredo Eventi per conto di Assolegno, segnala che sono più di 3.400 le nuove abitazioni realizzate in legno nel corso del 2015, ovvero il 7% del totale dei permessi di costruzione e un’abitazione su 14 è stata realizzata in legno. Si tratta di un settore che nel suo complesso vale 696 milioni di euro tra edifici in legno residenziali, l'89% del totale e non.

 

Il Rapporto analizza il numero di edifici a struttura in legno costruiti in Italia nel 2015 e il loro valore di produzione, attraverso l'elaborazione dei dati presentati dalle 248 aziende coinvolte nell’indagine, specializzate nella realizzazione di edifici a struttura portante in legno in Italia.

L'analisi ha considerato diversi aspetti, dal numero di edifici costruiti alla tecnica costruttiva più diffusa, dalla distribuzione territoriale delle aziende e del loro fatturato alla suddivisione per regione, fino alla stima del mercato nazionale rispetto al settore delle costruzioni nel suo complesso e in rapporto alla produzione di edifici prefabbricati in legno degli altri Paesi Europei.

 

L'Italia è al quarto posto in Europa tra i produttori di edifici in legno, con una crescita superiore alla media. 

Per quanto riguarda la distribuzione per regioni, il Trentino Alto Adige detiene il 46% del fatturato generato mentre la Lombardia è al primo posto per quanto riguarda la distribuzione territoriale delle abitazioni, con il 20% delle costruzioni realizzate, seguita da Veneto (18%) e Emilia Romagna (15%).


Per quanto concerne le finiture i materiali più utilizzati sono il PVC per finestre e le piastrelle per i pavimenti.

 

Emanuele Orsini presidente di FederlegnoArredo sottolinea che le aziende italiane si caratterizzano per la qualità delle soluzioni proposte che raggiungono ottime prestazioni in termini di risparmio energetico, sostenibilità, sicurezza antisismica e competitività economica. Si tratta inoltre di un settore sempre più apprezzato anche all'estero, l’export ha infatti superato per la prima volta il livello dell’import.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/02/2018

In calo le rinnovabili a gennaio, tranne l'eolico

Scende a gennaio la domanda di elettricità in Italia, non bene le rinnovabili che comunque mantengono la produzione ai livelli di gennaio 2017. In forte crescita l'import 

Nel mese di gennaio 2018, secondo quanto rilevato da ...

19/02/2018

Interventi di rigenerazione urbana in Emilia

La Regione ha firmato un accordo con Fondazione sviluppo sostenibile per la riqualificazione efficiente delle aree urbane      Per contrastare i cambiamenti climatici e il surriscaldamento è necessario pianificare precisi ...

07/02/2018

I temi su cui costruire ledilizia del futuro

Decarbonizzazione, digitalizzazione e industrializzazione del settore delle costruzioni: al via la Call for Speakers di REbuild 2018    REbuild è diventato in questi anni un importante momento di incontro e confronto tra i principali ...

06/02/2018

Il condominio efficiente e sostenibile? Si pu

Legambiente ha presentato la nuova campagna CIVICO 5.0 dedicata all’efficienza energetica e alla sharing economy in condominio.   Come sappiamo in Italia il mercato della riqualificazione sta trainando il settore dell’edilizia, che ha ...

05/02/2018

Nel 2017 dalle rinnovabili pi elettricit che dal carbone

In Europa lo scorso anno prodotta più energia da fotovoltaico, eolico e biomasse che dal carbone. Le emissioni di gas serra sono leggermente aumentate     Un recente Rapporto pubblicato dai due tink tank Agora Energiewende e Sandbag, ...

02/02/2018

Il tessuto che migliora la qualit dell'aria e riduce l'inquinamento

The Breath è un'innovativa tecnologia sviluppata dalla startup Anemotech e distribuita da Engie, in grado di migliorare la qualità dell'aria riducendo l'inquinamento, sia negli ambienti chiusi che in quelli ...

01/02/2018

Come si (ri) costruiscono citt eque e sostenibili

La New York City High Line è una vecchia linea merci sopraelevata. Completamente ristrutturata è solo uno degli ultimi esempi di come sia possibile ricostruire interi quartieri o città eque e sostenibili.       Spesso ...

30/01/2018

L'UE investe 873 milioni di euro in progetti per infrastrutture in energia pulita

Approvati dei finanziamentio per garantire lo sviluppo di un'infrastruttura energetica adeguata in Europa, fondamentale per lo sviluppo delle rinnovabili e per il miglioramento della sicurezza dell'approvvigionamento ...