IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Da Legambiente la mappatura delle Rinnovabili

Da Legambiente la mappatura delle Rinnovabili

In occasione della terza edizione del Campionato Solare,  presentato alla Nuova Fiera di Roma lo scorso 6 Settembre 2012, è stata lanciata una nuova iniziativa di Legambiente, la "Mappatura delle Rinnovabili" ovvero uno strumento web in cui tutti potranno mappare il proprio impianto da fonti rinnovabili e contribuire così a conoscere meglio quanto di positivo accade nei territori.
La "Mappatura delle Rinnovabili" viene ospitata sul sito del Campionato Solare, l'iniziativa di Legambiente che mette in competizione i Comuni Italiani per quanto riguarda la diffusione degli impianti solari termici, fotovoltaici nel territorio e sulle politiche di efficienza energetica locali.
La ‘Mappatura delle Rinnovabili', è un'iniziativa che mira a coinvolgere cittadini, Aziende e i Comuni a segnalare i propri impianti da fonti rinnovabili al fine di avere non solo una maggiore conoscenza di quanto accade nei nostri territori ma anche per diffondere e sensibilizzare quanto più possibile sui vantaggi ambientali, economici ed energetici che derivano dall'uso di queste.
Tutti possono partecipare compilando il format presente sul sito http://www.campionatosolare.it/segnala-impianto. Compilando tutti i dati sarà possibile non solo vedere la distribuzione degli impianti da fonti rinnovabili ma anche vederne caratteristiche, produzione e foto.

Attraverso l'iniziativa del Campionato Solare vengono premiati i Comuni che meglio si distinguono per la diffusione delle tecnologie solari e/o per politiche di efficienza energetica o per progetti realizzati. Lo scopo del Campionato Solare è quello di raccontare ai cittadini l'attuale situazione della ‘solarizzazione' in Italia, mettere in evidenza le migliori pratiche, stimolandoli ad istallare impianti rinnovabili solari perché oltre a salvaguardare il benessere dell'ambiente non rilasciando in atmosfera sostanze nocive, dando anche benefici concreti sia sul fronte della produzione di energia che sul risparmio in bolletta.
Le classifiche si basano sull'incrocio dei dati forniti dai Comuni stessi, dal GSE e dalle Aziende e Associazioni affini, e facendo il rapporto tra numero di abitanti e il numero delle istallazioni solari presenti oltre ad una serie di punteggi bonus.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia