IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Dall'Agenzia delle Entrate chiarimenti sulle detrazioni fiscali per riqualificazione energetica

Dall'Agenzia delle Entrate chiarimenti sulle detrazioni fiscali per riqualificazione energetica

Detrazioni fiscali per efficienza energetica degli edifici

La circolare 29/E diffusa nei giorni scorsi dall'Agenzia delle Entrate fornisce utili chiarimenti sul decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, in particolare per quanto riguarda le misure dirette a favorire il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici e il recupero del patrimonio edilizio. La nota sottolinea che la detrazione per gli interventi di riqualificazione edilizia è prorogata fino al 31 dicembre 2013, con lo “sconto” che sale dal 55 al 65%, ripartito in dieci quote annuali di pari importo.

La circolare specifica che la proroga al 31 dicembre 2013 riguarda tutte le tipologie di interventi di efficienza energetica previsti dall’art. 1, commi 344 e seguenti, della legge n. 296 del 2006, tra cui:

  • gli interventi di riqualificazione energetica globale di edifici esistenti, con un limite massimo della detrazione pari a 100mila euro;
  • gli interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari che riguardano coperture, pavimenti e finestre, con uno “sconto” massimo pari a 60mila euro;
  • l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda con un tetto massimo di detrazione pari a 60mila euro;
  • gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione, con detrazione fino a 30mila euro.

Nella circolare si legge che "la proroga vale, fin dal 6 giugno 2013 e con la stessa aliquota del 65%, anche per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza e di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore (dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria), inizialmente esclusi e poi riammessi ai “supplementari” dalla legge di conversione del Dl n. 63".


Per gli interventi di riqualificazione energetica l’aliquota del 65% si applica alle spese sostenute dal 6 giugno al 31 dicembre 2013; la proroga arriva al al 30 giugno 2014 se gli interventi riguardano parti comuni di edifici condominiali o tutte le unità immobiliari del condominio. In tutti i casi, le spese si considerano sostenute alla data dell’effettivo pagamento per le persone fisiche, i professionisti e gli enti non commerciali (secondo il criterio di cassa, indipendentemente quindi dal momento di avvio degli interventi); alla data in cui è stata ultimata la prestazione per le imprese individuali, le società e gli enti commerciali (secondo il criterio di competenza, indipendentemente quindi dalla data dei pagamenti).

 

Sacrica la circolare 29/E dell'Agenzia delle Entrate contenente chiarimenti su detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e riasparmio energetico

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
02/10/2017

Stabilizzazione ecobonus e sismabonus condomini per 5 anni

Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio in audizione alla Commissione Ambiente ha detto che il Governo nella prossima Legge di Bilancio sta valutando di prorogare gli ecobonus e sismabonus per 5 anni, estendendo la platea ...

29/09/2017

Dallecobonus record di investimenti e occupazione

Nel 2017 le stime del Cresme prevedono 28 miliardi di euro di investimenti legati alle detrazioni per ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica   E’ stata pubblicata la V edizione dello Studio “Il recupero e la ...

28/09/2017

Ottimizzare ecobonus e sismabonus si pu. La guida Ance

Ecobonus e sismabonus hanno funzionato ma necessitano di miglioramenti per ottimizzare la loro efficacia. Le proposte dell’Ance per garantire il valore nel tempo delle detrazioni        Il convegno promosso dall’Ance ...

27/09/2017

Ecobonus anche nella legge di Stabilit 2018

Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti anticipa che nella Legge di Bilancio 2018 potrebbero essere riviste le detrazioni per gli interventi di efficientamento energetico, a seconda degli obiettivi energetici raggiunti    
Il ministro ...

20/09/2017

Detrazioni 70-75% on line il sito Enea per l'invio della documentazione

E' online il Portale Enea per l'invio della documentazione per gli interventi eseguiti sulle parti comuni degli edifici condominiali che beneficiano dell'ecobonus del 70% e 75%       E’ da oggi disponibile online il portale ...

15/09/2017

Aggiornata la Guida per le detrazioni fiscali per il risparmio energetico

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la versione aggiornata al 12 settembre della Guida dedicata all'Ecobonus per il risparmio energetico     E' on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate la Guida aggiornata per le detrazioni per il risparmio ...

30/08/2017

Come cedere ecobonus condomini no tax area anche alle banche

Pubblicata l'attesa circolare dell'Agenzia delle Entrate con i chiarimenti per la cessione anche alle banche, per i contribuenti no tax area, dell'ecobonus per i lavori in condominio     L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio ...

25/07/2017

La Guida Enea per ecobonus 70-75% condomini

A partire dal 15 settembre sarà possibile inviare all'Enea i documenti per gli interventi di riqualificazione su parti comuni dei condomini     L’Enea ha pubblicato un utile vademecum con indicazioni per l’invio della ...