IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Dalla UE 2.4 mld di euro per le imprese italiane, anche per le rinnovabili

Dalla UE 2.4 mld di euro per le imprese italiane, anche per le rinnovabili

Programma operativo diretto alle Regioni italiane meno sviluppate e in transizione

La Commissione europea ha adottato il Programma operativo per le imprese e competitività 2014-2020 in Italia, con un budget di 2.4 miliardi di euro di cui 1.7 miliardi di euro che arrivano direttamente dal Fondo europeo di sviluppo regionale-FESR. Il programma è diretto in particolare alle regioni italiane meno sviluppate e in transizione ed ha l'obiettivo di rafforzare la ricerca, spingere l'innovazione e lo sviluppo tecnologico, garantire miglior uso e accesso dell'ITC e aiutare le PMI del Paese a diventare più competitive supportando la transizione verso un'economia a bassa emissione di carbonio.

I risultati attesi da questo intervento riguardano

  • un incremento delle attività di collaborazione tra imprese nel settore della ricerca e dell'innovazione del 5% e del 10% rispettivamente per le regioni meno sviluppate e per le regioni in transizione;
  • una copertura dell'85% della banda larga ad alta velocità di almeno 100 Mbps;
  • un incremento del 9% nella condivisione dell'energia rinnovabile consumata.

I fondi strutturali, tra i principali strumenti di finanziamento per enti e cittadini, mirano ad intervenire a livello strutturale nei 28 Paesi membri sulla base di priorità individuate dalla Commissione europea per 7 anni. La Commissione stanzia una determinata cifra nei confronti di ciascun Paese che deve poi spiegare alla stessa Commissione come intende utilizzare le risorse redigendo un documento, che poi deve essere approvato, che contiene la propria strategia e i programmi che intende attuare, 

L'iter prosegue con l'impegno dei fondi da parte della Commissione europea affinché gli Stati membri possano spenderli, il rimborso sempre da parte della Commissione europea delle spese sostenute e certificate da ciascun Paese, il monitoraggio da parte della Commissione europea di ciascun programma e le relazioni durante tutto il periodo della programmazione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
23/05/2017

Cosa cambiato con le nuove linee guida Certificati bianchi

La VI edizione della conferenza Fire approfondirà principalmente i temi connessi alle nuove linee guida del meccanismo     Il 30 maggio palazzo delle Stelline di Milano ospita la VI edizione della conferenza Fire “Certificati ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

19/05/2017

A rischio gli ambiziosi obiettivi delleconomica circolare

Avviata la fase di negoziazione del pacchetto economia circolare in Europa. Allarme Legambiente sul rischio di uno stallo della riforma se prevarranno le posizioni conservatrici   Consiglio, Parlamento e Commissione europea hanno iniziato la fase di ...

15/05/2017

1 milione di euro per un ospedale a basse emissioni di carbonio

La Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon ha lanciato il premio da 1 milione di euro destinato a un ospedale che utilizzi esclusivamente energie rinnovabili   Horizon Prime è un premio promosso dalla Commisione Europea e che ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...

11/05/2017

Riqualificazione energetica del patrimonio culturale

Presentata da MiBACT ed ENEA la campagna nazionale “Patrimonio Culturale in classe A” per promuovere l’efficienza energetica del settore dei beni culturali       Il settore dei beni culturali è particolarmente ...

11/05/2017

Tecnologia innovativa per ascensori a zero consumo di energia

Presentata da thyssenkrupp Elevator, la nuova tecnologia permette di massimizzare il risparmio energetico riducendo del tutto il consumo di energia degli ascensori       Una tecnologia innovativa e dal grande potenziale per ...

10/05/2017

Premio europeo per il controllo innovativo dell'acqua

Nell'ambito del Programma europeo Horizon 2020 varato un premio per la promozione di soluzioni per il controllo dell'acqua     Il premio Zero Power Water Monitoring promosso dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon ...