IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Monoblocco in legno pensato per la bio-edilizia

Monoblocco in legno pensato per la bio-edilizia

DE FAVERI

08/02/2017

Il nuovo monoblocco proposto da De Faveri a Klimahouse si caratterizza per ottimo isolamento termico e perché è realizzato completamente in legno 

 

Premiato a Klimahouse 2017 nella categoria INTEGRAZIONE in occasione della prima edizione del Klimahouse Prize promosso da FieraBolzano in collaborazione con la rivista Domus e dedicato alle soluzioni più innovative in architettura, Inquadra-Bio è un monoblocco pensato per la bio-edilizia e gli edifici in legno.

Il premio è stato organizzato con l'obiettivo di segnalare i prodotti più innovativi in edilizia, progettati per coniugare le migliori soluzioni tecniche, i materiali e i sistemi costruttivi più interessanti per realizzare una architettura bella, ecosostenibile e comfortevole.

 

E il monoblocco Inquadra-Bio risponde assolutamente a questi principi. Si tratta di un sistema BIO perché realizzato completamente in legno, massello per la parte strutturale e lana di roccia per la coibentazione, che assicura ottima coibentazione termica per l’edificio e un isolamento traspirante, permanente e sicuro.

In estate InQuadra-Bio protegge dall’eccessivo calore grazie all’alta capacità di sfasamento termico, in inverno protegge dal freddo e assicura un buon isolamento termico, evitando la dispersione di energia grazie al buon lambda del materiale, e garantisce un buon isolamento acustico grazie alla superficie porosa del materiale e all’elevato peso.

InQuadra-Bio garantisce l’eliminazione dei ponti termici su tutti e 4 i lati della finestra con materiale a conduttività termica che va dal 0,040 a 0,047 W/mk a seconda della densità della fibra di legno.
Inoltre i pannelli in fibra di legno si caratterizzano per l’ottima traspirabilità, sono infatti estremamente aperti alla diffusione del vapore.

 

Il legno come sappiamo è un materiale naturale e rigenerabile, le soluzioni possono essere riciclate, sottoposte a compostaggio o termovalorizzate per ottenere energia.
La Fibra di legno viene realizzata con trucioli, sfridi e schegge di legno da scarti di segheria.

 

InQuadraBio può essere abbinato al sistema DF-VMC, garantendo un ottimo ricambio di aria interna, necessario negli edifici molto ben coibentati, con un recupero di energia dell’82%, con filtrazione PM 2.5 del 98%. Anche il Box che accoglie la VMC è in fibra di legno.

Richiedi informazioni su Monoblocco in legno pensato per la bio-edilizia

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO