IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > In Belgio il più grande impianto d'europa in pannelli in silicio amorfo by Derbigum

In Belgio il più grande impianto d'europa in pannelli in silicio amorfo by Derbigum

DERBIGUM ITALIA

Derbigum ha installato sui tetti degli 8 padiglioni espositivi del Flanders Expo (per una superficie totale di 53.000 m²) un impianto fotovoltaico della potenza di 1,87 MWp (megawatt peak).
L'impianto produrrà 1,5 milioni di KWh all'anno, ovvero il consumo elettrico di 454 famiglie. Il sistema utilizzato è DERBISOLAR® che unisce una base impermeabile ai pannelli fotovoltaici di tipo amorfo prodotti da Unisolar® (modello PVL-144, PVL-136 e PVL-68), garantisce una tenuta impermeabile e consente inoltre di produrre energia.
Una volta posata la membrana Derbisolar Base® con la tecnica a freddo, si procede con l'applicazione dei pannelli fotovoltaici a film sottile, provvisti di un particolare adesivo sulla faccia inferiore che si incolla saldamente al manto impermeabile. Vengono poi installati i raccordi elettrici tra i pannelli e la rete, protetti da elementi esterni in plastica, molto pratici per la manutenzione e la pulizia.
DERBISOLAR® è molto leggero e ha un limitato impatto estetico, perché a differenza dei classici pannelli cristallini è integrato direttamente all'impermeabilizzazione del tetto ed è praticamente invisibile dal basso, inoltre rientra tra le tecnologie riconosciute a totale integrazione architettonica (BIPV - Building Integrated Photovoltaics) da parte del Conto Energia, godendo quindi dei maggiori incentivi per la produzione di energia fotovoltaica.
Derbisolar è un sistema leggero e flessibile, la posa non necessita di alcuna perforazione del tetto (nessun rischio di infiltrazioni). In caso di luce diffusa funziona comunque, pertanto la superficie della copertura può essere utilizzata in maniera ottimale. Inoltre il sistema è molto resistente: le celle fotovoltaiche sono integrate a un materiale sintetico invece che al vetro.
"In collaborazione con la città di Gand, abbiamo voluto realizzare una tappa importante nel progetto di sviluppo sostenibile sul sito The LOOP" spiega Dirk Van Roy, CEO di Artexis - Fiera delle Fiandre, "Abbiamo scelto di collaborare  con Derbigum in ragione della riconosciuta esperienza, della qualità delle loro referenze e della rapidità di esecuzione".
Flanders Expo diventa così il primo complesso espositivo  del Belgio a disporre di un impianto fotovoltaico con un investimento pari a 10 milioni di euro, utilizzando la maggior parte di questa energia verde per far fronte al proprio fabbisogno energetico. L'eventuale surplus potrà essere messo a disposizione della rete pubblica, in 20 anni si eviterà così l'emissione di 1.140 tonnellate di CO2.


Richiedi informazioni su In Belgio il più grande impianto d'europa in pannelli in silicio amorfo by Derbigum

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
RISPARMIO ENERGETICO