IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Dopo 18 mesi di recessione in crescita nel 2014 il mercato del fotovoltaico in Europa

Dopo 18 mesi di recessione in crescita nel 2014 il mercato del fotovoltaico in Europa

Rapporto Solarbuzz: Germania, Regno Unito, Italia e Francia guideranno la ripresa del FV

Secondo i risultati del rapporto trimestrale di Solarbuzz PV Markets il mercato del fotovoltaico europeo ha iniziato nel quarto trimestre 2013 la ripresa, dopo 18 mesi di flessione.

Le previsioni dicono che nel corso dei primi 6 mesi del 2014 la domanda di fotovoltaico dall’Europa si stabilizzerà a 2,5 GW per trimestre, con una previsione di crescita moderata nel secondo semestre.

A guidare la ripresa del mercato fotovoltaico europeo Germania, Regno Unito, Italia e Francia che nel complesso installeranno quasi 8 GW nel 2014, ovvero il 75% della domanda prevista in Europa.
Nel terzo trimestre 2013 il settore ha segnato un -11% rispetto al trimestre precedente e -43% rispetto allo stesso periodo del 2012, ma secondo Solarbuzz dovrebbe essere l’ultimo trimestre con segno negativo.

Nel complesso il 2013 registrerà i dati peggiori degli ultimi anni in Europa: si prevede un calo del 37% sul 2012 e un installato annuale pari a 10,5 GW, il dato più basso degli ultimi 4 anni e quasi la metà della domanda di picco raggiunta dall'Europa nel 2011.

 

Domanda Trimestrale fotovoltaico europeo

La crisi europea di quest'anno è stata causata principalmente dal calo drammatico della domanda di  fotovoltaico in mercati quali Germania e Italia, crisi aggravata ulteriormente dall’incertezza dovuta dalla disputa commerciale tra l'Europa e la Cina. Anche altri mercati europei concluderanno con segno negativo il 2013: Belgio, Bulgaria, Danimarca, Francia, Grecia, Paesi Bassi, Slovenia e Spagna. In forte crescita invece Regno Unito, Romania e l'Austria.

Il mercato fotovoltaico europeo nel 2014 sarà guidato da Germania e Regno Unito che dovrebbero coprire  la metà della domanda europea di fotovoltaico.

Il Regno Unito sarà il principale mercato europeo nel primo trimestre 2014; dopo quattro trimestri consecutivi di calo, la Germania si riprenderà e riguadagnerà il suo posto di leader del FV solo nella seconda metà dell'anno prossimo, grazie soprattutto alle installazioni in autoconsumo e ai benefici dovuti agli incentivi introdotti nel paese per le batterie per gli impianti fotovoltaici. Tuttavia la potenza installata nell'anno sarà inferiore a quella del 2013.

In Italia la domanda recupererà leggermente nel 2014, dopo un terzo trimestre 2013 che ha segnato soli 229 MW, risultato dovuto alla fine del V Conto Energia. La ripresa in Italia sarà guidata da agevolazioni fiscali, progetti completati nell'ambito di PPA  e autoconsumo.

Previsioni di crescita anche per Francia, Regno Unito, Danimarca e mercati emergenti come Turchia e Ucraina. Un calo della domanda previsto invece per Germania, Grecia, Romania, Belgio e Svizzera.

In conclusione si ridefinirà il ruolo dell’Europa che, dopo aver dominato la domanda globale di fotovoltaico tra il 2006 e il 2011 in percentuali tra il 70 e l’80%, a partire dal 2014 ridurrà la sua quota tra il 25 e il 30%.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/05/2017

La facciata solare che testa 15 diversi tipi di moduli fotovoltaici

Funziona da 6 mesi la facciata solare realizzata con 15 diversi tipi di moduli in vetro per definire quali siano i più indicati a seconda delle esigenze degli architetti     Il progetto europeo SmartFlex Solarfacades avviato nel 2014, ha ...

23/05/2017

Tende veneziane fotovoltaiche per ridurre i consumi energetici fino al 70%

Tecnologia fotovoltaica innovativa che sfrutta le tende veneziane per la produzione di energia pulita         Presentata dalla startup SolarGaps HQ, che ora ha promosso una raccolta fondi suKickstarter, l’innovativa ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

19/05/2017

L'energia del futuro efficiente, in accumulo e rinnovabile

Appuntamento l'8 giugno a Verona con aziende e istituzioni per capire come sta evolvendo il mondo delle energie rinnovabili e qual è la strada da seguire per la sostenibilità e l'efficienza energetica     Quali sono le azioni da ...

18/05/2017

Gli inchiostri elettronici intelligenti riscrivono il futuro del fotovoltaico

All’Università australiana di Newcastle realizzata un’area di sperimentazione di 100mq per studiare i rivoluzionari pannelli fotovoltaici stampati       L’Australia conferma di essere un paese all’avanguardia ...

11/05/2017

Laboratorio di energia sostenibile e ad alta efficienza

Energy Campus, nuovo centro di formazione e comunicazione, dal forte impatto architettonico e caratterizzato da attenzione all'ambiente e all’efficienza energetica     Stiebel Eltron, azienda specializzata nei settori ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...

11/05/2017

Tecnologia innovativa per ascensori a zero consumo di energia

Presentata da thyssenkrupp Elevator, la nuova tecnologia permette di massimizzare il risparmio energetico riducendo del tutto il consumo di energia degli ascensori       Una tecnologia innovativa e dal grande potenziale per ...