IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Due bandi per l'efficienza energetica del Lazio

Due bandi per l'efficienza energetica del Lazio

Bando Smart Energy Fund dedicato alle imprese e della Call destinata a sostenere l’efficienza energetica degli edifici pubblici

Sono stati presentati nei giorni scorsi dal Presidente della Regione Lazio Luca Zingaretti i due nuovi strumenti per l'efficienza energetica che mettono a disposizione oltre 28 milioni di euro di fondi europei del Fesr.


Il bando Smart Energy Fund, finanziato con i fondi Por-Fesr 2007-2013 (la Commissione Europea ha infatti prorogato il termine per poter utilizzare i fondi della vecchia programmazione destinati alle azioni di ingegneria finanziaria fino al 31 marzo 2017) per un ammontare di 15 milioni di euro, nasce con l'obiettivo di sostenere la realizzazione di investimenti di riduzione delle emissioni delle Pmi del Lazio e di aumentarne la competitività tramite una riduzione dei loro costi energetici. Le domande potranno essere presentate a partire dal 10 dicembre 2015 e gli investimenti previsti devono essere di minimo 10mila euro. I fondi saranno concessi a sportello, tramite mutuo a tasso zero, che per importi fino a 500.000 euro non necessiterà di un cofinanziamento e potrà essere restituito in 5 anni. Per gli importi superiori a 500.000 euro – e fino ad un massimo di 1 milione – dovrà essere presente un contestuale cofinanziamento da parte di una banca scelta dal richiedente, nella misura minima di un terzo del prestito agevolato.


Potranno essere finanziati investimenti energetici di diverso tipo, tutti realizzati nel territorio regionale del Lazio:

  • Investimenti semplici: Pannelli Solari termici, Caldaie a condensazione, Sostituzione serramenti e infissi, Installazione apparecchi a LED, Fotovoltaico, Impianti a biomassa legnosa, Pompe di calore elettriche per la produzione di ACS, Pompe di calore elettriche per il condizionamento con potenza inferiore ai 12 kW, Condizionatori ad aria ad alta efficienza con potenza inferiore ai 12 kW
  • Investimenti complessi: per la riduzione dei consumi di energia primaria nella misura minima del 10% annuo rispetto alla media degli ultimi due anni;
  • Investimenti che migliorino di almeno una classe energetica la prestazione energetica generale dell’edificio o unità immobiliare oggetto dell’intervento;
  • Altri impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili a scala ridotta (capacità istallata inferiore a 500 kWp);
  • Impianti ex novo per la cogenerazione ad alto rendimento, come definita all’art. 2 (34) della Direttiva 2012/27/UE.

La Call, destinata a sostenere la realizzazione di investimenti di efficientamento energetico di edifici pubblici da parte delle Pubbliche Amministrazioni, è finanziata con fondi Por-Fesr 2014-2020, ha una dotazione di 13,2 milioni di euro e concederà un contributo pari al 100% delle spese ammissibili per interventi di un’entità compresa tra i 200.000 e i 700.000 euro e con una durata massima di 24 mesi. Potranno presentare una candidatura i Comuni e le Province del Lazio, Roma Capitale, la Città Metropolitana e i Municipi di Roma (per tramite di Roma Capitale). Gli immobili ammissibili sono le sedi di enti locali, le strutture di servizi socio-educativi, le strutture sportive e le strutture eroganti servizi sociali. 
Ciascun ente potrà presentare un numero di candidature massimo a seconda della popolazione residente: 3 candidature per i Comuni con oltre 20mila residenti; 2 candidature per i Comuni tra 20mila e 5mila residenti; 1 candidatura per i Comuni con meno di 5mila residenti; 10 candidature per Roma Capitale; 3 candidature per le Province e la Città Metropolitana. Le domande potranno essere presentate dal 6 novembre fino all’11 gennaio 2016. 

 

Le domande, sia del bando che della Call, potranno essere presentate esclusivamente per via telematica, sul sito www.lazioinnova.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/01/2017

Il Piemonte investe nell'efficienza energetica degli edifici pubblici

Sono previsti interventi di riqualificazione efficiente che, grazie all'impegno della regione e al cofinanziamento dei beneficiari, arriveranno ad attivare più di 100 milioni di investimenti green      La Giunta regionale del ...

12/01/2017

Al via i progetti di riqualificazione dell'illuminazione pubblica in provincia di Teramo

La prima fase del progetto Paride coinvolge più di 19.400 punti luce, con un risparmio energetico medio di oltre il 65%, in sette comuni della provincia di Teramo     PARIDE è uno dei sette progetti approvati dalla ...

09/01/2017

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA   Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, ...

28/12/2016

Progettare in bioedilizia, un bando in Lazio

7,26 milioni di euro stanziati dalla regione Lazio per la green economy, domande dal 12 gennaio 2017       Continua l’impegno del Lazio verso la green economy e l’innovazione, è stato infatti presentato un nuovo avviso, ...

20/12/2016

Nuovo complesso “Giardini di Trigoria” a Roma in classe energetica A

Nella realizzazione delle nuove residenze di pregio a Roma sono state scelte le murature isolanti Lecablocco     A Roma è stato realizzato, su progetto dell’architetto Riccardo Armezzani, il primo stralcio del complesso ...

15/12/2016

Più di 135milioni di euro assegnati a progetti energetici da Horizon 2020

Migliorare la flessibilità della rete energetica, sostenere le Smart Cities, lo storage e le energie rinnovabili tra i principali obiettivi del Programma di sostegno di 14 progetti     INEA – Agenzia esecutiva per ...

07/12/2016

Linee guida per la relazione sul contenimento dei consumi energetici

Il Documento realizzato dal CNI ha l’obiettivo di facilitare il lavoro di verifica dei funzionari nell’applicazione dei DD.MM. 26/06/2015  
Il CNI – Consiglio nazionale degli ingegneri- ha pubblicato le Linee Guida per la ...

05/12/2016

Vicini gli obiettivi UE 2020 per le rinnovabili, ma troppo lontani i traguardi del 2030

Le fonti rinnovabili continuano a crescere in Europa, ma gli Stati membri devono intensificare le proprie ambizioni sul risparmio energetico     Gli Stati membri dell'UE hanno diminuito il consumo di energia negli ultimi anni, nonostante un ...