IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > E-lab per una nuova cultura della riqualificazione del patrimonio edilizio

E-lab per una nuova cultura della riqualificazione del patrimonio edilizio

Progetto promosso da Architetti e Legambiente per spingere su innovazione ed efficienza energetica

Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e Legambiente promuovono il laboratorio di idee E-lab, nato con l’obiettivo di sviluppare una nuova cultura della riqualificazione del patrimonio edilizio in termini di efficienza energetica, sostenibilità e innovazione.

 

Sono 3 i focus principali su cui il progetto E-lab si muoverà e riguardano l'efficienza energetica come volano per la riqualificazione del patrimonio edilizio legata alle direttive e agli strumenti europei; l'innovazione sostenibile degli interventi in edilizia; la semplificazione degli interventi di efficientamento energetico e di messa in sicurezza del patrimonio edilizio.

Il tutto attraverso due Osservatori, uno sul quadro normativo a livello nazionale ed europeo e l’altro sull'analisi dei regolamenti edilizi comunali con l'individuazione di eccellenze e di buone pratiche.

 

La riqualificazione del patrimonio edilizio, sottolineano architetti e ambientalisti in un comunicato congiunto, può rappresentare il vero volano della ripresa, creando posti di lavoro e opportunità. Oltre al fatto che “sono le politiche europee a spingere, con chiare indicazioni e con lo stanziamento di risorse, in questa direzione e il mercato è oramai pronto a un cambio radicale, come dimostrano cantieri ed esperienze in corso”.

 

Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori  e Legambiente mostrano inoltre una forte preoccupazione in merito alla Legge sul consumo di suolo che nei prossimi giorni arriverà in aula della Camera. Le critiche maggiori riguardano da una parte l’iter eccessivamente complesso per rendere cogenti gli obiettivi di riduzione del consumo di suolo che per almeno tre anni potrebbero creare una situazione di incertezza per le amministrazioni pubbliche e per gli investitori, sia le indicazioni troppo generiche di  contenimento del consumo di suolo, nei criteri e nella spinta al riuso delle aree dismesse e degli edifici. "Abbiamo bisogno di una Legge che spinga e semplifichi la rigenerazione degli edifici esistenti e delle città come alternativa al consumo di suolo, che deve essere finalmente salvaguardato e monitorato" hanno dichiarato Leopoldo Freyrie presidente del Consiglio Nazionale degli Architettie Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente. "Siamo preoccupati che alcune questioni ancora aperte sul testo non siano state davvero affrontate. Un’approvazione in aula di un testo non condiviso dagli stakeholders, dalle Regioni e dagli Enti locali rischia di arenarsi al Senato, togliendo ogni possibilità di avere finalmente una legge in Italia capace di rilanciare l'edilizia di qualità e di salvaguardare i territori agricoli".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/10/2017

Bozza Legge di Bilancio 2018, le novit per ledilizia

C'è la bozza della Legge di Bilancio 2018, prorogate le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione efficiente. Ma il "bonusverde"?    Rispetto a quanto vi abbiamo anticipato qualche giorno fa sulla ...

19/10/2017

Le citt italiane soffocate dallo smog

Pubblicati gli allarmanti dati sull'inquinamento delle nostre città da Legambiente che denuncia la mancanza di veri interventi sostenibili a lungo termine     E’ una vera emergenza quella di cui parla Legambiente nel report ...

19/10/2017

Provvedimenti delle Regioni per rinnovabili ed efficienza energetica

Le misure per diminuire i consumi, investire in rinnovabili e rispettare gli obiettivi europei grazie a interventi in efficienza energetica. Come si muovono le Regioni     Diverse Regioni hanno approvato bandi dedicati al ...

18/10/2017

Edifici ad alta efficienza energetica in UE entro il 2050

Il Parlamento Europeo chiede nuove misure per incentivare la riqualificazione efficiente degli edifici, infrastrutture di sostegno per i veicoli elettrici nei nuovi edifici, migliore monitoraggio del rendimento energetico degli ...

18/10/2017

Termostato 'smart': cosa vuol dire davvero?

I termostati utilizzano una tecnologia sempre più efficiente ed avanzata per garantire facile gestione e monitoraggio del riscaldamento e risparmi in bolletta   di Umberto Paracchini, Marketing & Communication Leader B2B EMEA at ...

17/10/2017

Scenari strategici del mercato elettrico

A Milano il 25 ottobre la presentazione del nuovo studio dell'E&S group, Electricity Market Report, dedicato agli scenari strategici dopo la fine del mercato regolato       L'Energy&Strategy Group della School of Management del ...

16/10/2017

BASF esempio di cambiamento verso economia circolare ed efficienza energetica

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti visita la sede del Gruppo BASF, il polo chimico integrato più grande al mondo, nato nel 1865, dove lavorano circa 40.000 collaboratori   Da sinistra, Andreas Riehemann, Amministratore ...

16/10/2017

Posata la prima pietra del primo smart district di Milano

UpTown sarà uno smart district verde, ecosostenibile, caratterizzato da spazi di aggregazione e di socializzazione, domotica e servizi pubblici facili da fruire     Sono partiti i lavori per la realizzazione di UpTown, il primo ...