IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Efficienza energetica negli edifici scolastici

Efficienza energetica negli edifici scolastici

Grazie al Fondo Kyoto si possono realizzare interventi di diagnosi energetica ed efficientamento nelle scuole italiane. La Guida di Enea

 

L’efficienza energetica, soprattutto per le Pubbiche Amministrazioni, si può pagare da sola, grazie a contribuiti e finanziamenti pubblici nazionali, europei e al Conto Termico che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

 

Nell’ambito degli edifici pubblici un discorso a parte merita l’edilizia scolastica la cui riqualificazione efficiente può diventare una “sfida culturale” per le nuove generazioni, che crescano consapevoli dell’importanza dei temi eneregetici considerando che, come evidenzia  Federico Testa, presidente dell’ENEA, l’apprendimento può essere aiutato anche dalle scuole se realizzate in edifici ad alte prestazioni, più belli, confortevoli e adatti all’apprendimento. In qualche modo si può dire che  la qualità del luogo in cui si studia e si impara condiziona anche la qualità dell’offerta.

 

Un DM dello scorso giugno ha destinato all’efficentamento energetico delle scuole, di ogni ordine e grado, finanziamenti per 250 milioni di euro messi a disposizione dal fondo Kyoto con tasso agevolato dello 0.25%, per i progetti che porteranno a un miglioramento di due classi del parametro di efficienza energetica dell’edificio. A breve, sottolinea il sottosegretario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Silvia Velo, il nuovo bando verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

 

Inoltre l’efficienza energetica degli istituti scolastici, sottolinea Laura Galimberti, coordinatrice della Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri , è un obiettivo strategico per il nostro paese perché consente di ridurre le emissioni di CO2 e il ricorso ai combustibili fossili del patrimonio scolastico. 

 

Per aiutare amministrazioni comunali e dirigenti scolastici a decidere quali interventi di riqualificazione realizzare nei diversi plessi, ENEA e Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno pubblicato la “Guida all’efficienza energetica negli edifici scolasticirealizzata nell’ambito dell’operazione Green School, per supportare anche dal punto di vista tecnico la riqualificazione energetica degli edifici scolastici.

Il manuale di facile lettura offre chiarimenti sui temi della diagnosi energetica, degli interventi sull’edificio, sugli impianti, con alcuni esempi di scuole efficienti in Italia e degli strumenti finanziari pubblici e privati a disposizione di dirigenti scolastici e Amministratori.

 

Oggi nel nostro paese si trovano oltre 40mila edifici scolastici, con consumi termici pari a 9,5 TWh/ anno ed elettrici di 3,66 TWh/anno. All’Anagrafe dell’edilizia scolastica risulta che nel 58% degli edifici scolastici sono già state messe in atto misure finalizzate al risparmio energetico, installando pannelli fotovoltaici, doppi vetri e doppi serramenti o isolando le pareti esterne e la copertura.

 

Federico Testa sottolinea che l’ENEA sta anche lavorando a progetti pilota in cui sono scelte soluzioni tecnologiche innovative e si propone come catalizzatore verso gli stakeholder del settore per facilitare la realizzazione di interventi di per sé abbastanza costosi.

ENEA può essere partner degli Enti locali anche nella valutazione dei progetti (consumi, condizioni dell’immobile, elementi progettuali, costi, finanziamenti, autorizzazioni) e nelle diagnosi energetiche. Allo studio una sorta di ‘bollinatura verde’, a garanzia della qualità dell’intervento proposto, sotto il profilo tecnico-economico e di certificazione del risparmio energetico.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/10/2017

Da greenbuilding a smartbuilding

Gli edifici sono sempre più smart ed efficienti dal punto di vista energetico e del comfort. Come sta evolvendo l’edilizia sostenibile? Se ne è parlato a KlimahouseCamp     In occasione della seconda edizione di ...

09/10/2017

Efficienza energetica, si migliora ma non abbastanza

IEA pubblica il Rapporto Energy Efficiency 2017, che evidenzia i progressi compiuti a livello globale nelle politiche per l'efficienza energetica e l'impegno che ogni governo deve assumere per non rallentare un processo importantissimo per futuro energetico ...

20/09/2017

2 bandi in Puglia per l'efficienza energetica

La Puglia continua a investire nell'efficientamento energetico degli edifici pubblici e promuove 2 bandi per un totale di 220 milioni    Gli assessori regionali allo Sviluppo economico Michele Mazzarano e al Bilancio Raffaele Piemontese, in ...

19/09/2017

Ecobonus hotel cumulabile con “super ammortamento”

La risoluzione dell'Agenzia delle Entrate 118/E sancisce la possibilità di cumulare le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione negli hotel con il super ammortamento       L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato ...

14/09/2017

Risparmio energetico alla portata di tutti

Efficientamento energetico significa consumare meno energia, emettere meno polveri sottili in atmosfera, respirare un’aria migliore. Si può fare efficienza a partire dalle valvole termostatiche     La presentazione della nuova ...

13/09/2017

Un webinar per scoprire i vantaggi dei sistemi a cappotto

Torna il 22 settembre il webinar Cortexa che approfondirà tutti i vantaggi dei sistemi di isolamento a cappotto in termini di efficienza energetica, isolamento termoacustico e protezione degli edifici     Cortexa, il Consorzio che da 10 ...

11/09/2017

Bando per riqualificazione energetica delle case ERP in Liguria

Efficientamento energetico delle case popolari in Liguria grazie al progetto EnerSHIFT. Domande entro il 15 novembre     Le ESCo hanno tempo fino al 15 novembre per partecipare al bando del primo progetto pilota a livello nazionale destinato ...

08/09/2017

Nasce a Milano un distretto smart a energia zero

Sono partiti nel capoluogo meneghino, nell'ambito del progetto “Sharing Cities”, i lavori per la realizzazione del primo quartiere a basso impatto ambientale    
Lo scorso agosto sono ufficialmente partiti i lavori nel ...