IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Efficienza Energetica: gli incentivi, una guida di MCE

Efficienza Energetica: gli incentivi, una guida di MCE

MCE – Mostra Convegno Expocomfort, dell’impiantistica civile e industriale e osservatorio privilegiato sul settore delle energie rinnovabili, lancia la Guida “Efficienza Energetica: gli incentivi” per spiegare come sfruttare al meglio le agevolazioni fiscali messe a disposizione per l’efficientamento energetico degli edifici.

La guida esamina i bonus fiscali del 55%, il Conto Energia e il Conto termico, dando indicazioni utili a tutti coloro che nei prossimi mesi avranno a che fare con ristrutturazioni, riqualificazioni energetiche degli edifici, sostituzioni di infissi, sostituzione di impianti di riscaldamento o condizionamento.

 

Le Detrazioni Fiscali: Riqualificazioni energetiche e Bonus sulle ristrutturazioni

Il taglio dei costi energetici dell'immobile può essere raggiunto attraverso lavori che godono delle detrazioni fiscali del 55% (sulla riqualificazione energetica) e del 50% (sulle ristrutturazioni): bonus che dal 1° luglio 2013 convergeranno nel più basso - ma sempre appetibile – 36%.

La detrazione del 50% copre una gamma di lavori più ampia, perché tutte le opere di risparmio energetico che rispettano i requisiti e le tipologie per il bonus del 55% possono, in alternativa, godere di questa minor agevolazione.

La scelta tra le due misure può dipendere da alcuni fattori: il peso dell'obbligo di trasmettere la documentazione tecnica all'Enea (previsto per il 55%); il calcolo della "capienza fiscale", per cui si possono detrarre spese fino a una certa soglia; i costi dell'opera.

 

Il bonus sulla riqualificazione energetica

Il bonus del 55% riguarda quattro categorie di lavori, con differenti valori massimi di detrazione.

  • Riqualificazioni energetiche globali degli edifici (100mila euro)
  • Interventi su strutture opache orizzontali o verticali (inclusi i cappotti termici, i solai, tutte le coperture di un fabbricato) e la sostituzione degli infissi (60mila euro)
  • Installazione di pannelli solari termici, per la produzione di acqua calda (60 mila euro)
  • Sostituzione di impianti di riscaldamento: con caldaie a condensazione, con pompe di calore ad alta efficienza o impianti geotermici a bassa entalpia (30mila euro)

 

 Il bonus sulle ristrutturazioni

Ci sono lavori che, pur segnando un incremento dell'efficienza energetica, ricadono solo nella detrazione del 50% (96mila euro il tetto di spesa agevolabile per unità immobiliare fino al 30 giugno; 48mila dal 1° luglio 2013).

  • Sostituzioni delle caldaie con altre non a condensazione, ma con rendimenti comunque migliori; degli infissi con altri di tipo, colore e/o materiale diverso (che non raggiungono le trasmittanze previste dal 55%)
  •  Installazione di caldaie a biomassa (come legna o pellet) che non preveda la riqualificazione energetica dell'intero edificio; di pompe di calore a servizio di condizionatori d'aria; di impianti minieolici o microidraulici non connessi in rete
  • Coibentazioni che non sono adeguate ai requisiti di trasmittanza termica previsti dal Dm 26 gennaio 2010 per il 55%
  • Connessione di addolcitori dell'acqua, per eliminare il calcare e incrementare efficienza e durata di caldaie, lavastoviglie, lavatrici
  • Posa di schermature solari sulle finestre e porte finestre, per facilitare il raffrescamento estivo dei locali. Installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, che però in quel caso non può essere incentivata attraverso il quinto Conto Energia, previsto dal Dm 5 luglio 2012

 

Scarica la Guida MCE - Efficienza energetica: gli icentivi

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

12/01/2018

Detrazioni fiscali e incentivi per lefficienza energetica

Il presente articolo vuole fare il punto della situazione sulle opportunità legate agli interventi di efficienza energetica sugli edifici, tenendo conto che possono essere diversificate anche a livello regionale e locale.   Possiamo ...

03/01/2018

Firmato il Decreto per il fondo Nazionale per l'efficienza energetica

Ministero dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente, con il concerto del Ministro dell'Economia, hanno firmato lo scorso 27 dicembre il decreto di costituzione del Fondo nazionale per l’efficienza energetica.     Con quasi tre ...

22/12/2017

4 milioni di euro per l'efficienza energetica delle carceri lombarde

Approvata una delibera per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico nelle principali strutture penitenziarie della Regione     L'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile della regione Lombardia ha annunciato ...

14/12/2017

Efficienza energetica: con Blumatica Energy tutto pi semplice!

Per la realizzazione dell'APE, documento necessario ad attestare le caratteristiche energetiche del proprio immobile, sono necessari strumenti completi e professionali, quale il software Blumatica Energy     L’Attestato di ...

11/12/2017

Una banca dati per monitorare le politiche di efficienza energetica

IEA ha realizzato un database utilizzando una serie di indicatori per misurare l'efficienza energetica nei vari paesi nei settori residenziale, trasporti, servizi e industria manifatturiera    Per monitorare l'efficacia delle politiche di ...

07/12/2017

Bando in Toscana per l'efficienza energetica degli immobili

C'è tempo fino al 28 febbraio 2018 per partecipare al bando per i progetti di efficientamento energetico degli immobili delle imprese     Nell'ambito del Programma operativo regionale FESR 2014/2020, la Toscana ha pubblicato il nuovo ...

06/12/2017

Nella SEN priorit a efficienza energetica

Daniela Petrone, Vice Presidente ANIT, ci propone un'interessante analisi della SEN, considerando obiettivi e priorità di azione mirati al 2030, con particolare riguardo ai temi dell'efficienza energetica     La Strategia Energetica ...